Home Cani Salute dei Cani Lesioni muscolari nel cane: quali sono, come riconoscerle e come curarle.

Lesioni muscolari nel cane: quali sono, come riconoscerle e come curarle.

CONDIVIDI

Le lesioni muscolari sono molto frequenti nel cane e bisogna imparare a riconoscerle per poterle curare adeguatamente: parliamo di strappi, stiramenti e non solo.

lesioni muscolari cane
Le lesioni muscolari nel cane: come riconoscerle e cosa fare? (Foto Pixabay)

Le lesioni muscolari nel cane possono assumere forme differenti, proprio come accade per i muscoli dell’essere umano: lacerazioni, strappi muscolari, stiramenti possono riguardare svariati muscoli del cane ma sono comuni soprattutto nella muscolatura masticatoria e in quella degli arti.

Un cane può subire differenti tipologie di lesione ai muscoli: può esserci una lacerazione, un allungamento, una rottura che si verifica in maniera completa o incompleta, all’interno della massa muscolare o nei pressi delle giunzioni tra tendini e muscoli.

Solitamente, il cane subisce problemi muscolari a causa di traumi o eccessiva attività fisica: quest’ultima, in particolare, è causa di malattie della muscolatura anche gravi per il cane. Scopriamo quali sono le più frequenti lesioni muscolari nel cane, con cause, sintomi e rimedi.

Riconoscere e curare le lesioni muscolari nel cane

mal di schiena nel cane
Strappi, stiramenti e lesioni nel cane: cosa c’è da sapere (Foto Pixabay)

I piccoli traumi muscolari sono piuttosto frequenti nella stagione estiva, quando il cane è più spesso all’aperto per giochi e passeggiate. Correre e nuotare sono attività che possono comportare piccoli e grandi traumi, soprattutto alle zampe, che a volte nascondono delle lesioni più o meno gravi a livello muscolare.

Cani e lesioni muscolari: i sintomi

Se il cane ha subito una lesione muscolare, noteremo tra i sintomi più evidenti la tendenza a zoppicare mentre cammina, accompagnato da gonfiore e dolore persistente nell’area interessata. Nei casi più gravi, la lesione trascurata si può cronicizzare e il tessuto cicatriziale cresce in modo tale da impedire la normale funzionalità della zampa: in questi casi, però, il dolore è assente.

Diagnosi di lesione muscolare nei cani

Per diagnosticare correttamente una lesione muscolare più o meno grave nel cane, il veterinario dovrà sottoporre l’animale a radiografie e eventualmente risonanza magnetica. In alcuni casi, è possibile che il medico proceda anche ad una biopsia del muscolo. Una volta effettuati tutti gli esami, si potrà procedere alla diagnosi e a stabilire il miglior trattamento.

Come curare le lesioni muscolari nel cane?

asfalto bollente cani zampe
Come curare le lesioni ai muscoli del cane (Foto Pixabay)

Se il cane ha subito un semplice strappo oppure uno stiramento muscolare, spesso basterà applicare sulla zona interessata un impacco freddo per circa 15 minuti per un paio di giorni.
L’ideale è fissare l’impacco con un bendaggio elastico e cercare di far muovere meno possibile il cane: in questi casi, il riposo è fondamentale.

Anche alcuni rimedi naturali e omeopatici possono aiutare a risolvere le lesioni muscolari del cane: ad esempio, l’Arnica o la curcuma.
In ogni caso, se dopo un paio di giorni di questi accorgimenti il cane non migliora, è meglio rivolgersi al veterinario.

Nei casi più gravi, quando c’è una lesione muscolare importante, il veterinario solitamente provvede a prescrivere dei farmaci analgesici e antinfiammatori che vanno somministrati al cane per una settimana. A volte, è necessario un supporto ortopedico per aiutare il cane a guarire più velocemente.

Se la lesione è particolarmente grave, tanto da impedire al cane di camminare regolarmente, può essere necessario eseguire un intervento chirurgico: questa opzione è praticabile soltanto dopo pochi giorni dall’infortunio e viene riservata al alcuni infortuni come quelli che coinvolgono il ginocchio o il tendine di Achille.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI