Home Cani Salute dei Cani Malattie più comuni del Border Collie: problemi di salute più diffusi

Malattie più comuni del Border Collie: problemi di salute più diffusi

Il Border Collie è un cane sano in generale, ma come ogni razza può essere incline ad alcune malattie e condizioni di salute.

cane border collie malattie comuni predisposizioni razza cani
(Foto Pixabay)

In generale, il nostro cane può essere anche molto sano, ma ogni razza ha delle predisposizioni specifiche a cui dobbiamo fare attenzione. Il Border Collie può presentare delle condizioni genetiche e non, che dobbiamo conoscere per imparare a curare prima possibile.

Le malattie più comuni del Border Collie

Non tutti i Border Collie si ammalano delle condizioni per cui hanno una predisposizione, ma statisticamente può succedere.

cane border collie malattie comuni predisposizioni razza cani
(Foto Pixabay)

Meglio quindi conoscere le malattie che solitamente colpiscono il nostro cane, per prevenirle, riconoscerle e curarle quanto possiamo.

Se stiamo per adottare un cucciolo di Border, è sempre meglio chiedere ad un allevatore serio che abbia tutte le carte in regola.

Così dovremmo avere conferma che il cucciolo è stato visitato ed è escluso che abbia delle condizioni genetiche come quelle di cui parleremo.

Nel caso in cui invece adottiamo un cane senza pedigree, o da un rifugio o canile, sarà certamente più difficile escludere problemi di salute pregressi.

Tra i problemi più comuni del Border Collie, abbiamo problemi agli occhi, problemi alle articolazioni (displasia dell’anca) ed epilessia, tra le altre.

La displasia dell’anca nel Border Collie

La displasia dell’anca è una condizione ereditaria nei cani, in cui c’è una malformazione del femore. Questo impedisce un attacco corretto all’anca.

cane gioca
(Foto Pixabay)

Alcuni cani che soffrono di questa malattia mostrano problemi quali zoppia, dolore, disagio, in una o entrambe le zampe posteriori.

Non tutti i cani però mostrano questi sintomi. Il nostro pelosetto potrebbe essere in apparenza perfettamente sano. L’unico modo per assicurarsi del problema è infatti una radiografia.

L’età avanzata del cane può peggiorare il problema, fino all’artrite. Questa è una problematica molto dolorosa per i cani, che ne può impedire una vita normale.

Osteocondrosi dissecante

La osteocondrosi dissecante (detta anche OCD o OD), è una malattia delle articolazioni, legata ad una crescita anormale della cartilagine.

Qual è il cibo preferito del cane? (Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

Di solito interessa i gomiti del cane. Può avvenire anche nelle spalle, anche se statisticamente succede in meno casi.

Si tratta di una malattia dolora, che irrigidisce il punto in cui compare. Di solito, i cani non riescono più a piegare il gomito.

Si può notare nei cuccioli di cane fin dai 4 mesi di età, fino ai 9. Una delle cause principale è la sovralimentazione del cucciolo, o un eccessivo contenuto di proteine nel cibo.

Potrebbe interessarti anche: Prendersi cura del pelo del Border Collie: dalla toelettatura al bagnetto

Problemi agli occhi di questa razza

Molti Border Collie mostrano problematiche agli occhi, come l’atrofia retinale progressiva (o PRA, Progressive Retinal Atrophy).

ben cane
(Pixabay)

Questa condizione in realtà è un’intera famiglia di malattie degli occhi. Provocano un graduale (progressivo, come indica il nome) deterioramento della retina.

All’inizio, i cani che soffrono di tale malattia perdono la vista al buio, quindi di notte sono totalmente ciechi. Nel tempo, con il progredire della malattia, non vedono più nemmeno di giorno.

Molti animali che soffrono di questa malattia perdono la vista in modo parziale o totale. Un cane cieco può però continuare a vivere in modo abbastanza normale, se il suo ambiente resta lo stesso.

Un’altra condizione tipica dei Border Collie legata agli occhi è l’anomalia dell’occhio del Collie (o CAE, Collie Eye Anomaly).

Con questa condizione gli occhi cambiano e iniziano a funzionare in modo errato, fino ad arrivare alla cecità. Tra le malformazioni possibili abbiamo:

  • Ipoplasia coroideale: sviluppo anormale delle coroidi;
  • Coloboma: un difetto che interessa il disco ottico;
  • Stafiloma: l’assottigliamento della sclera;
  • Distacco della retina.

Di solito compare ai due anni di età del cane, e non c’è una cura per questa condizione.

Allergie tipiche di questa razza

Le allergie che possono interessare i cani sono di tre tipi:

  • Allergie alimentari: si tratteranno eliminando il cibo scatenante dall’alimentazione del cane;
  • Allergie da contatto: scatenate da sostanze quali biancheria, polveri, prodotti per l’igiene o sostanze chimiche;
  • Allergie inalanti: causate da un allergene nell’aria (polvere, muffa, polline).

Il trattamento per tali problematiche è diverso a seconda della causa scatenante. Si potrà intervenire sull’alimentazione, con farmaci o con cambiamenti dell’ambiente in cui vive il cane.

Potrebbe interessarti anche: Cosa dare da mangiare al Border Collie: alimentazione e dieta corretta

Epilessia nel Border Collie

L’epilessia è una condizione neurologica, solitamente ereditata (ma non necessariamente sempre).

cane border collie prato
(Foto Pinterest)

In caso di epilessia, il nostro cane avrà convulsioni (di entità lieve o grave), che possono manifestarsi in vari modi.

Il cane può correre freneticamente, può barcollare o nascondersi, o ancora cadere, irrigidire gli arti. Il nostro Fido può anche perdere conoscenza.

Le convulsioni possono fare molta impressione nel padrone che le osserva, ma per fortuna di solito la prognosi in caso di epilessia è buona.

Prendiamo un appuntamento dal veterinario per una visita accurata, e per escludere altre cause delle convulsioni, innanzitutto.

F. B.