Home Cani Salute dei Cani Malattie più comuni dell’Irish Water Spaniel: quali sono e come curarle

Malattie più comuni dell’Irish Water Spaniel: quali sono e come curarle

Anche questa razza è soggetta a patologie importanti? Tutto quello che c’è da sapere sulle malattie più comuni dell’Irish Water Spaniel.

Malattie più comuni dell'Irish Water Spaniel
(Foto AdobeStock)

Una salute di ferro o qualche piccolo acciacco di salute di tanto in tanto? Conoscere le malattie più comuni dell’Irish Water Spaniel ci aiuterà non solo a proteggere meglio la sua salute ma anche a capire meglio quali sono i segnali d’allarme che il suo corpo ci invia e coglierli il prima possibile. Ecco anche una panoramica sulla salute e la vita media di questo riccioluto esemplare da caccia.

Irish Water Spaniel: salute e vita media

Possiamo aspettarci una lunga e sana vita per questo esemplare? Salvo eccezioni si tratta di una razza forte e resistente, sebbene abbia anche i suoi ‘acciacchi’: insomma per questo riccioluto esemplare da caccia colori fegato, le possibilità di una vita media sono alte. Essa infatti si aggira intorno agli 11 anni di vita, da trascorrere sotto controllo periodico dal veterinario.

Irish Water Spaniel
(Foto AdobeStock)

Infatti, per quanto si tratti di un cane energico, dinamico, che ama andare a caccia e per la natura polivalente nelle mansioni di cui può occuparsi, bisogna comunque fare attenzione ad alcune malattie verso le quali sembra maggiormente predisposto.

Malattie più comuni dell’Irish Water Spaniel: quali sono

Non sono poche le patologie che possono colpire il nostro cane di razza Irish water spaniel e interessano soprattutto diverse parti del corpo, che sarà meglio tenere sotto controllo medico. Stiamo parlando in particolare di:

Irish Water Spaniel
(Foto AdobeStock)

Oltre alla displasia dell’anca che comporta una malformazione della testa del femore, costringendo il cane a deambulare male e ad avere una zampa più lunga dell’altra, vi è anche una tipologia che interessa il pelo. I suoi segnali sono simili all’alopecia del cane da diluizione del colore, soprattutto nelle aree di colore nero.

L’onicodistrofia invece interessa le unghie del nostro beniamino che possono non solo cambiare forma ma anche essere non perfettamente integre: queste modifiche importanti a questa parte della zampa compromettono la deambulazione del cane e causandogli molto dolore.

L’Irish Water Spaniel potrebbe avere problemi anche nel mangiare, a causa del disturbo dentale provocato dalla deviazione della sua dentatura e nota appunto come ‘malocclusione’. Infine attenzione alle otiti perché, oltre ad esserne particolarmente soggetto, potrebbero sorgere anche per la presenza di batteri, per un corpo esterno nell’orecchio o possono essere di natura alimentare.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto prima di adottare un Irish Water Spaniel: pro, contro e padrone ideale

Malattie più comuni dell’Irish Water Spaniel: i consigli per curarle

Di sicuro dei controlli periodici dal veterinario aiuteranno a tenerlo in forma e a controllare volta per volta il suo stato di salute, cogliendo i primi segnali e arrestandone il peggioramento. Per alcune delle citate malattie, come ad esempio la displasia dell’anca, non vi è una cura unica e definitiva ma solo alcune accortezze che possono rendere meno problematica la vita del cane.

Irish Water Spaniel
(Foto AdobeStock)

Potrebbe interessarti anche: Scopri la cura del pelo dell’Irish Water Spaniel: tutto dalla spazzola al bagno

Chiediamo consiglio al nostro veterinario di fiducia, che valuterà quando è il caso di intervenire chirurgicamente per risolvere o migliorare il problema (come nel caso della malocclusione dentale), a meno che non si tratti di patologie da curare con i farmaci (come nel caso dell’otite).