Home Cani Salute dei Cani Malattie del Norfolk terrier: patologie specifiche che possono la razza

Malattie del Norfolk terrier: patologie specifiche che possono la razza

Le malattie del Norfolk terrier: le patologie specifiche che possono colpire questa razza di cane inglese e quelle comuni in tutti i cani.

norfolk terrier
Malattie del Norfolk terrier. (Foto AdobeStock- Amoreaquattrozampe.it)

Ci sono cambiamenti nel comportamento e nella routine del vostro amico a quattro zampe che saranno il segno inequivocabile che qualcosa non va nel suo corpo.

È bene, imparare a riconoscere questi segnali e soprattutto quali sono le eventuali problematiche di salute che possono colpire il cane.

In questo articolo, tratteremo delle principali malattie del Norfolk terrier, tutte quelle patologie che possono colpire questo piccolo e vivacissimo cane, dalle origini britanniche.

Malattie del Norfolk terrier

Riconoscere i sintomi e capire quando è il momento di andare dal veterinario può salvare la vita del vostro animale.

Norfolk terrier
Norfolk terrier (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Partire dalle caratteristiche, per poi arrivare allo stile di vita e ai comportamenti della razza, può essere fondamentale per riconoscere segnali di malessere nel cane.

Il Norfolk Terrier è una razza piuttosto recente, non ancora troppo diffusa in Italia.

Si tratta di un cane di piccola taglia, che misura circa 25 cm al garrese e pesa circa 4-5 kg.

Qualcuno lo definisce un diavoletto per la sua carica, ma non per le cattive intenzioni.

Come infatti, è un cane energico, vivace, docile, sempre vigile e pronto ad affrontare chiunque per il suo padrone.

Il Norfolk nasce come cacciatore di volpi, lontre e conigli selvatici, anche se ora è apprezzato pure come cane da compagnia.

Con estrema facilità si adatta alla vita in città, ma preferisce la vita di campagna, laddove non fosse possibile nemmeno un giardino, è necessario portarlo almeno mezz’ora al parco.

A parte questa esigenza, si tratta di una razza con pochi problemi di salute e sono: lussazione alla rotula, otite e cataratta nel cane, oltre alle comuni malattie che possono colpire tutti i cani.

Lussazione della rotula

La lussazione della rotula si manifesta con un blocco improvviso della zampa posteriore, che rimane piegata senza riuscire a estendersi.

Si tratta di una condizione congenita che spesso, colpisce entrambe le articolazioni.

La lussazione della rotula nel cane, avviene con lo spostamento della rotula (un piccolo osso che ha funzione di puleggia) dalla posizione normale in cui dovrebbe stare.

Nei casi più gravi, la terapia consiste nell’intervento chirurgico, anche se può essere doloroso per l’animale.

Nei casi lievi, il trattamento consiste nella somministrazione di farmaci o integratori che limitino la degenerazione a livello delle cartilagini.

Otite nel cane

L’otite esterna nel cane è un’infiammazione del condotto uditivo, detto anche orecchio esterno. Le cause più comuni di otite sono le orecchie pendenti.

Come infatti, alcune tipologie di orecchie, a causa della loro conformazione, chiudono il condotto uditivo e ostacolano la circolazione dell’aria, intrappolando l’umidità e aumentando la temperatura interna delle orecchie.

Tale condizione, favorisce una crescita batterica eccessiva, portando così allo sviluppo di otite nel cane. È importante eseguire un controllo regolare del condotto uditivo.

Altre cause possono essere:

  • corpi estranei;
  • batteri e lieviti;
  • shampoo e acqua;
  • parassiti;
  • allergie.

L’otite nel cane è dolorosa e può colpire uno o tutte e due le orecchie e, se si ritarda il trattamento, può portare alla perforazione del timpano e all’estensione dell’infezione all’orecchio medio e interno.

Il trattamento in forma locale deve prevedere sia l’igiene che il trattamento farmacologico.

Una buona prevenzione consiste nel pulire regolarmente le orecchie con una soluzione di lavaggio antisettica.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Cataratta

La cataratta nel cane nella maggior parte dei casi, si verifica con l’invecchiamento dell’animale, ma anche la cattiva alimentazione, il diabete nel cane, o perché è un disturbo ereditato dai genitori.

La cataratta, si manifesta con l’offuscamento della lente, che oscura la visione dell’animale che prima era nitida.

Tramite un intervento chirurgico, è possibile rimuovere il cristallino e sostituirlo con un cristallino di plastica.

Potrebbe interessarti anche: Norfolk terrier: razza, caratteristiche, carattere e salute

Malattie comuni nei cani: le principali

Come tutto il resto dei cani, anche il Norfolk terrier può essere vittima di malattie comuni.

Norfolk terrier
Norfolk terrier (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Le patologie principali dei cani in genere, possono essere:

Altre malattie comuni nei cani sono: micosi; diarrea; costipazione; congiuntivite; ascesso; allergie; parodontite.

Queste appena elencate sono tutte malattie comuni nei cani e che quindi possono colpire anche il vostro Norfolk terrier.