Home Non solo Cani e Gatti La volpe: cosa mangia, dove vive, caratteristiche e curiosità

La volpe: cosa mangia, dove vive, caratteristiche e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:01
CONDIVIDI

La volpe è un animale che ritroviamo spesso nei cartoni animati e storie per bambini. Famosa per la sua pelliccia e la sua furbizia. 

La volpe rossa che è la più grande, misura 50 centimetri senza contare la coda e il suo peso è di solito 6 chilogrammi.(Foto Pixabay)

Queste che tratteremo sono schede destinate ai bambini, per aiutarli ad apprendere particolari argomenti che nello specifico trattano di animali. Non saremo ne’ i primi ne’ gli unici a trattare questo argomento, ma con l’aiuto di foto e paragrafi semplici, cercheremo di incuriosire e stimolare il bambino, aiutandolo anche visivamente ad assimilare la materia.

Oggi andremo a ricostruire, illustrare e rappresentare quello che è l’animale più astuto.

Caratteristiche della volpe

volpe
In cattività la volpe può vivere 20 anni, ma in condizioni naturali solo 10.(Foto Pixabay)

Il suo nome scientifico è Vulpes vulpes e si contano tra le 25 e le 37 specie, tra le quali spiccano la volpe rossa, la volpe artica, la volpe del deserto e la volpe grigia, in quanto sono le più comuni. Le volpi sono più piccole degli sciacalli e dei cani domestici.

Fisicamente si distinguono per il loro muso sottile e la loro ampia coda pelosa che può misurare fino a 35 centimetri. Le orecchie sono allungate, larghe e insieme, il cranio è dilatato e il profilo superiore è un po’ dritto.

La pelliccia della volpe non è densa come quella del lupo, ma è molto morbida e la direzione della crescita la fa sembrare più folta di quanto non sia in realtà. Di solito è una tonalità giallo-rossastro o marrone-rossastro, e cambia tra la primavera e l’autunno.

La volpe rossa che è la più grande, misura 50 centimetri senza contare la coda e il suo peso è di solito 6 chilogrammi. Sulle zampe anteriori ha cinque dita e sul retro quattro, con chiodi non retrattili su tutti. Le ghiandole sudoripare della volpe sono scarse, quindi questa funzione viene eseguita attraverso la lingua e il tratto respiratorio.

In cattività la volpe può vivere 20 anni, ma in condizioni naturali solo 10. Emette una specie di grido molto simile a quello degli umani, ma non è attraverso questo che comunica con i suoi simili. È con la sua postura, espressioni e movimenti che invia messaggi al resto del branco. In periodi di freddo tende a nascondersi nelle grotte, ma non va in letargo.

Dove vive la volpe

volpe dove vive
Le specie più comuni preferiscono climi temperati come l’Europa, parte dell’Asia e del Nord Africa o quella della maggior parte del Nord America. (Foto Pixabay)

La volpe è la specie animale più diffusa al mondo, dopo l’uomo. È conosciuta in tutti i continenti, si adatta alle condizioni specifiche del suo habitat selvaggio. Tuttavia, le specie più comuni preferiscono climi temperati come l’Europa, parte dell’Asia e del Nord Africa o quella della maggior parte del Nord America.

Nel caso dell’Australia, la volpe fu introdotta dall’uomo e si diffuse rapidamente in tutto il continente, causando spesso danni alle nicchie ecologiche locali.

Come nascono le volpi

cuccioli di volpe
Generalmente i cuccioli vengono dati alla luce in tane protette, come tunnel, gallerie o cavità di tronchi d’albero. Nel giro di 2 mesi, solitamente lo svezzamento viene terminato.(Foto Pixabay)

Le volpi si riproducono una volta all’anno. La stagione degli amori si consuma durante l’inverno e va da gennaio a febbraio. In questo periodo i maschi corteggiano le femmine e le coppie rimangono unite fino allo svezzamento dei cuccioli. Il parto avviene dopo un periodo gestazionale di circa 50 giorni.

Nelle prime due settimane, la mamma non lascia i suoi piccoli neanche per un secondo ed è compito del maschio procurare alla famiglia il cibo. Le cucciolate possono essere formate da 1 a 6 individui, ma la media va da 4 a 8.

Generalmente i cuccioli vengono dati alla luce in tane protette, come tunnel, gallerie o cavità di tronchi d’albero. Nel giro di 2 mesi, solitamente lo svezzamento viene terminato. Con l’arrivo dei primi caldi, a partire da maggio-giugno, i cuccioli iniziano a seguire i genitori nella ricerca di cibo e rimangono uniti alla famiglia fino alla fine dell’estate.

Da quel momento, i maschi lasciano i genitori e iniziano a procacciarsi autonomamente il cibo, dando vita anche a vivaci lotte territoriali con altri esemplari.

Cosa mangia la volpe

volpe
Per catturare le sue prede, utilizza una tecnica davvero sorprendente: non si lancia all’inseguimento, ma spicca un balzo in aria formando un angolo di 40°.(Foto Pixabay)

La volpe è per lo più onnivora, cioè si nutre di qualsiasi cosa. Le esigenze alimentari di un esemplare adulto corrispondono a circa 500 gr di cibo al giorno. Per catturare le sue prede, utilizza una tecnica davvero sorprendente: non si lancia all’inseguimento, ma spicca un balzo in aria formando un angolo di 40°.

Con questa strategia, non solo riesce a coprire un’area di 5 metri, ma ricade esattamente con le zampe anteriori sulla preda, senza lasciarle scampo. Usa il naso e l’orecchio sottili per rilevare piccoli roditori, insetti, scorpioni, uova, piccoli uccelli, ma possono anche nutrirsi di frutta, semi e cereali.

In condizioni di vicinanza all’essere umano, le volpi mangiano dal cibo per animali abbandonato alla spazzatura e agli uccelli d’allevamento come polli o piccioni. Gli unici animali di cui fa volentieri a meno, sono toporagni e talpe, pur essendo perfettamente in grado di scovarli grazie al suo formidabile udito.

Quando non trova altro, mangia insetti, uccelli, uova, lombrichi e rifiuti di ogni genere. La sua furbizia proverbiale si palesa anche nell’abitudine di fare scorta di cibo. In condizioni di grande abbondanza, infatti, scava tante piccole buche da 5-10 cm dove nasconde il cibo.

Curiosità

volpi
Uno dei motivi per cui la volpe è ampiamente distribuita nel mondo è che è un animale intelligente e intelligente, facilmente adattabile agli ambienti urbani e selvaggi.(Foto Pixabay)
  • Amano la solitudine. Molti animali si muovono in un branco per sopravvivere, ma è raro che le volpi camminino insieme, poiché preferiscono cacciare in modo indipendente. L’unico caso in cui accettano la compagnia è quando iniziano una famiglia. Mentre i suoi cuccioli sono piccoli, la madre si prende cura di loro e il padre esce a cercare cibo.
  • Le femmine possono avere cucciolate fino a 11 cuccioli.
  • Comunicano tra loro con suoni speciali. Possono emettere una dozzina di rumori diversi, ma ognuno ha un tono di distinzione unico.
  • C’è una specie di volpe molto piccola. Le volpi del deserto o il fenec, sono comuni in Arabia, non pesano più di un chilo e mezzo e sono bellissime.
  • Uno dei motivi per cui la volpe è ampiamente distribuita nel mondo è che è un animale intelligente e intelligente, facilmente adattabile agli ambienti urbani e selvaggi.
  • Le volpi sono essenzialmente animali notturni e sono il membro più piccolo della famiglia canide.
  • È considerato un animale sacro in Giappone.
  • Il peso di una volpe adulta è di poco più di 4 chili.
  • Sebbene la volpe rossa sia cacciata per lo sport in alcune parti (in particolare l’Inghilterra), non è considerata un animale che rischia di scomparire.

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI