Home Non solo Cani e Gatti Tigre: cosa mangia, dove vive, caratteristiche e curiosità

Tigre: cosa mangia, dove vive, caratteristiche e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:37
CONDIVIDI

La tigre è spesso rappresentata nel cinema, nel mondo dello sport e nel mondo dei cartoni animati, grazie al suo carattere e alla sua fierezza.

tigre
Felino elegante e massiccio allo stesso tempo( Foto iStock)

Queste che tratteremo sono schede destinate ai bambini, per aiutarli ad apprendere particolari argomenti che nello specifico trattano di animali. Non saremo ne’ i primi ne’ gli unici a trattare questo argomento, ma con l’aiuto di foto e paragrafi semplici, cercheremo di incuriosire e stimolare il bambino, aiutandolo anche visivamente ad assimilare la materia.

Oggi andremo a ricostruire, illustrare e rappresentare quello che è il felino più grande d’Asia.

Caratteristiche

La tigre siberiana è la più grande con i suoi 3m e 70 e pesante 420kg.

La tigre (Panthera tigris) appartiene all’ordine dei carnivori e alla famiglia dei felidi. Grande felino asiatico, inconfondibile per il caratteristico disegno del mantello, composto da numerose fasce verticali: questa apparente vistosità ha invece lo scopo di renderla mimetica.

Infatti, le strisce nere, si confondono facilmente con le ombre della boscaglia e rendono l’animale praticamente invisibile nel suo ambiente naturale. Le dimensioni del corpo variano considerevolmente tra le sottospecie: i maschi di tigre siberiana sono i più grandi, con una lunghezza record di 3,7 m e l’incredibile peso di oltre 420 kg.

La sottospecie più piccola, invece, è quella di Sumatra con il maschio che misura 2,3 m e pesa 136 kg. In tutti i casi, le femmine sono più piccole. La tigre è un animale potente, in grado di trascinare nel fitto della vegetazione una preda del peso di 700 kg.

Ha un collo muscoloso, spalle larghe e zampe anteriori massicce, ideale per agguantare le prede, che sono poi trattenute con gli affilati artigli retrattili. Questo felino può saltare in lunghezza fino a 10 m, è anche un ottimo nuotatore, attraversa senza problemi i fiumi ed è un eccellente scalatore.

In natura questi felini vivono da 8 a 10 anni e si stima che muoiano soprattutto a causa della persecuzione umana, infatti è una specie in via di estinzione. Fra loro comunicano attraverso segnali odorosi (rilascio di urina e feci), visivi (graffiano i tronchi e il terreno) e le vocalizzazioni. Contrariamente al leone, la tigre è un animale solitario e si riunisce in coppia solo occasionalmente.

Dove vive la tigre

Tigre del Bengala (Foto Istock)
Vive in natura in differenti habitat dell’Asia e della Russia orientale (Foto Istock)

La possiamo vedere in natura in differenti habitat dell’Asia e della Russia orientale, anche se in popolazioni molto frammentate e isolate. Molto comune un tempo in quasi tutta l’Asia: dalla foresta della Turchia orientale fino alla Russia. Oggi, invece la possiamo osservare solamente in questi posti: Bangladesh, Bhutan, Cambogia, Cina, India, Indonesia (Sumatra), Laos, Malesia, Myanmar, Nepal, Russia, Thailandia, Vietnam.

Come nascono i cuccioli

tigre con cucciolo
Nascono mediamente 2-3 cuccioli ciechi e indifesi, da 780-1600 g. (Foto iStock)

I piccoli possono nascere in qualsiasi momento dell’anno, dopo circa 100 giorni di gestazione, nascono mediamente 2-3 cuccioli ciechi e indifesi, del peso di 780-1600 g. La cura della prole è compito esclusivo della femmina, anche se non possiamo dire che sia particolarmente tenera con i cuccioli.

Se la cucciolata dovesse essere numerosa, la tigre non potendo accudire a più di due o tre tigrotti per volta, spesso divora in cuccioli in soprannumero. I tigrotti restano con la madre per circa un anno dopodiché, pronte ormai per la caccia e capaci di sbrigarsela da sole, prendono ognuna la propria strada.

Cosa mangia la tigre

tigre che mangia
La tigre può mangiare fino a 40 kg di carne(Foto iStock)

Ogni tigre si impossessa di un territorio di estensione varia, in media una decina di chilometri quadrati, in cui ricerca le sue prede e in cui non tollera l’intrusione di estranei, che eventualmente accoglie ringhiando minacciosamente. Fra le sue prede preferite ci sono il nilgau, grande antilope indiana e varie specie di cervi.

All’occorrenza, però dà la caccia anche a grandi mammiferi come: maiali selvatici, antilopi, bisonti e buoi. Alcune volte vanno a caccia di coccodrilli, pesci, rettili e altri predatori come leopardi e orsi. Ma quanta carne consuma una tigre in una sola volta? Pensate che ne può mangiare oltre 40 chilogrammi.

Curiosità

tigre
La tigre in alcuni paesi è ritenuta un animale sacro (Pixabay)
  • La tigre è in molti paesi ritenuto un animale sacro (India, Corea del Sud, Siberia, Bangladesh)
  • non è solo il pelo ad essere striato, ma anche la pelle stessa.
  • Il manto con le sue striature fanno sì che risulti come un’impronta digitale, in quanto non esistono due esemplari che hanno lo stesso manto.
  • Ha la lingua ruvida a causa della presenza di papille filiformi. Si tratta di minuscole protuberanze di cheratina che sembrano spine.
  • Nella cultura cinese, la tigre è un simbolo di forza, coraggio e determinazione.
  • La vista di una tigre al buio è migliore di 6 volte di quella dell’uomo. Di giorno però, la vista delle tigri non è così efficace, per questo trascorrono la maggior parte del tempo a riposo.
  • Il peso della tigre è in media di 360 kg, mentre quello del leone è di 220 kg. Rispetto al leone, la tigre ha un corpo più compatto ed una densità muscolare maggiore, nonostante le dimensioni siano quasi le stesse.
  • Il ruggito di una tigre è capace di immobilizzare la preda. L’uomo ne può sentire solo una parte perché il suono emesso tocca frequenze troppo basse per l’orecchio umano.
  • Può imitare il verso di altri animali per attirare la preda.
  • La tigre non fa le fusa per dimostrare felicità e soddisfazione, chiude gli occhi.

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI