Malattie del Pumi: le patologie specifiche della razza e quelle comuni

Foto dell'autore

By Raffaella Lauretta

Salute dei Cani

Le malattie del Pumi: le patologie specifiche che possono colpire questa razza di cane ungherese e quelle comuni in tutti i cani.

pumi
Malattie del Pumi. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

In questo articolo, tratteremo delle principali malattie del Pumi, tutte quelle patologie che possono colpire questo tenero e vivace cagnolino ungherese.

Per fortuna, questo simpatico cane dall’aspetto simile ad un peluche, gode di una buona saluta, anzi ottima, in quanto nella razza non è presente nessuna patologia che si trasferisce di madre/padre in figlio.

Tuttavia, come accade per tutte le razze, anche se raramente, può essere colpito da malattie comuni in tutti i cani, di tutte le età e di qualsiasi genere.  Scopriamo quali le malattie del Pumi e di tutte le altre razze.

Malattie del Pumi

Riconoscere le malattie e i sintomi che si possono manifestare nei vostri animali domestici vi permetterà di agire tempestivamente.

pumi
Pumi. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Allo scopo di poter intervenire preventivamente e curare il vostro Pumi è necessario conoscere ogni suo comportamento.

Per poterlo riconoscere è opportuno avere le giuste informazioni sulle caratteristiche e sullo stile di vita della razza.

Inizieremo quindi dalle caratteristiche del Pumi: si tratta di un cane di medio piccola taglia, che misura circa 40-44 cm al garrese e pesa circa 8-15 kg.

È un cane energico, vivace, docile, sempre vigile e pronto a difendere casa e padrone con tutto sé stesso.

Questo suo atteggiamento nasce dall’indole mai persa di proteggere il gregge, in quanto questa razza è stata da sempre utilizzata per la protezione del bestiame.

Tuttavia, oggi questo cane è apprezzato anche come cane da guardia, da compagnia, per ricerca su macerie, agility e pet-therapy.

Il Pumi, si adatta alla vita in città, ma preferisce la vita all’aria aperta dove poter correre e passeggiare, essendo piuttosto irrequieto.

A parte questo, si tratta di una razza con poche esigenze e con una buona salute, le uniche problematiche possono riguardare le orecchie e il peso.

Otite nel cane

L’otite esterna nel cane è un’infiammazione del condotto uditivo. Una delle cause più comuni di otite sono le particolari orecchie pendenti di alcune razze di cani.

Tipologie di orecchie che chiudono il condotto uditivo e ostacolano la circolazione dell’aria, tale condizione, favorisce una crescita batterica eccessiva, portando così allo sviluppo di otite nel cane.

Proprio per questo è fondamentale eseguire un controllo regolare del condotto uditivo, in alcune razze come ad esempio il Pumi.

Altre cause che possono causare l’otite nel cane sono, la presenza di:

  • allergie;
  • batteri e lieviti;
  • corpi estranei;
  • parassiti;
  • shampoo e acqua (all’interno del condotto uditivo).

L’otite nel cane può colpire entrambe le orecchie, inoltre è dolorosa e occorre intervenire tempestivamente.

Se si ritarda il trattamento, può portare alla perforazione del timpano e all’estensione dell’infezione all’orecchio medio e interno.

La terapia può avvenire in forma locale con un trattamento farmacologico e l’opportuna igiene.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Obesità

Il Pumi essendo un cane molto vivace e pieno di energia, necessita di fare esercizio fisico, sotto forma si passeggiate, sport, giochi o lavoro.

Laddove questo non dovesse essere possibile, restare tutto il giorno in casa, non gioverebbe alla sua salute mentale e soprattutto fisica.

Questo stile di vita lo condurrebbe ad un comportamento sbagliato, tendenzialmente aggressivo e depresso ma soprattutto prenderebbe sempre più peso, fino a diventare obeso.

La prima cosa da fare è appunto prestare attenzione al tipo di aumento di peso a cui sta andando incontro il tuo cane, perché c’è differenza tra la condizione di sovrappeso e quella di obesità.

Il sintomo principale dell’aumento di peso è puramente estetico. In linea generale si parla di:

Per prevenire e curare l’obesità nel cane è importante, basterà somministrare un’alimentazione adeguata e uno stile di vita sano.

Potrebbe interessarti anche:Pumi: razza, caratteristiche, carattere e salute

Malattie comuni nei cani: le principali

Anche il Pumi, proprio come gli altri cani, può essere vittima di malattie comuni che colpiscono cani di ogni età, razza e genere.

Le patologie principali dei cani in genere, possono essere:

Altre malattie comuni in tutti i cani, possono essere:

  • allergie: varie origini;
  • ascessi;
  • cataratta nel cane;
  • congiuntivite: infiammazione delle mucose dell’occhio;
  • costipazione: provocata da disidratazione, insufficiente apporto di fibre, ingestione di pelo o corpi estranei, invecchiamento, tumori, traumi o fratture, patologie del midollo spinale, disturbi dell’intestino crasso su base nervosa, disturbi metabolici o endocrini, debilitazione, scarsa attività fisica;
  • diabete;
  • diarrea nel cane;
  • otite: infiammazione del canale auricolare;
  • tosse nel cane;
  • parodontite: malattia della bocca del cane.

Questo un elenco delle principali patologie che possono colpire tutti i cani ma che con una buona prevenzione possono anche essere evitate.

 

Impostazioni privacy