Home Cani Salute dei Cani Le malattie più comuni del Maltese: ereditarie e infettive

Le malattie più comuni del Maltese: ereditarie e infettive

Le malattie più comuni del Maltese, da quelle infettive a quelle ereditarie anch’esse frequenti e da non sottovalutare.

maltese e veterinario
(Foto AdobeStock)

Quando si inizia a prendere in considerazione la possibilità di adottare un cane, è opportuno imparare a conoscere le caratteristiche, compreso il carattere dell’animale le malattie a cui la razza è più soggetta.

Questo perché ogni razza ha una sua predisposizione a determinate patologie, in particolare se parliamo di malattie ereditarie.

Perciò, diventa molto importante e qualche volta addirittura vitale, poterle prevenire imparando a riconoscerne i sintomi, prima che sia troppo tardi.

Malattie più comuni del Maltese

maltese e medico
(Foto AdobeStock)

Il maltese è una razza di cane amata in tutto il mondo in quanto di piccola taglia e da compagnia. Dotato infatti di un corpo snello ma con un’ossatura forte.

Un aspetto candido per via del colore del mantello bianco lucido, lungo e folto dall’effetto setoso. Vivace, intelligente e sempre molto attento a ciò che lo circonda.

Desideroso di passeggiate e coccole del proprio padrone nella sua casa calda di calore umano e di temperature miti.

Purtroppo però come tutte le più belle razze che si rispettino anche questo cane soffre di patologie infettive ed ereditarie. Vediamo quali le malattie più comuni del Maltese.

Malattie ereditarie del Maltese

Le malattie ereditarie del Maltese anche dette genetiche sono la conseguenza del far accoppiare esemplari consanguinei tra di loro.

Fortunatamente grazie al buon lavoro degli allevatori, con una accurata selezione degli esemplari per la riproduzione, si riesce a superare la problematica.

Oltre a fare attenzione ad eliminare dalla riproduzione gli esemplari già soggetti a queste patologie, onde evitare la trasmissione di queste ultime ai loro cuccioli.

Le malattie di cui parliamo possono essere ad esempio:

  • Lussazione della rotula: la lussazione della rotula nel cane avviene poiché quest’ultima si muove spostandosi dalla posizione normale in cui dovrebbe stare. Può essere una condizione ereditaria ma molto spesso invece è causata dall’esercizio troppo intenso. Per poter curare l’animale anche se è doloroso occorre intervenire chirurgicamente.
  • Pervietà del dotto arterioso di Botallo: provoca grave cardiopatia nel cane e breve speranza di vita del cucciolo. È più frequente nelle cagnoline femmine piuttosto che negli esemplari maschi.
  • Criptorchidismo nel cane o ritenzione testicolare: una malattia per la quale uno dei testicoli non scende dalla cavità addominale allo scroto (come di norma dovrebbe accadere). Il problema si risolve con la castrazione del cane.
  • Idrocefalia: consiste nell’aumento della pressione intracranica, che provoca convulsioni e cambiamenti comportamentali improvvisi nel cane.
  • Prognatismo: una particolare difficoltà di chiusura dentale, che determina infiammazioni e insorgenza di fistole;
  • Anurismo: ovvero la mancanza della coda.

Potrebbe interessarti anche: Idrocefalo nel cane: cause, sintomi, rischi e trattamento

Malattie della pelle

Il Maltese essendo dotato di un mantello semi lungo, soffice e setoso, tende a soffrire di determinate patologie legate alla pelle e al pelo, come ad esempio:

  • rogna: la rogna è causata dagli acari Canis Demodex, presenti normalmente in tutti i cani. La malattia colpisce principalmente i cani con un sistema immunitario più debole.
  • dermatite atopica nel cane: è un’infiammazione della pelle che genera un forte prurito e di conseguenza graffi e lesioni della pelle, nelle zone interessate. Avviene quando la pelle del cane entra in contatto con gli allergeni comuni dell’ambiente (polvere, polline, peli umani, piume, etc.).

Potrebbe interessarti anche: Rogna sarcoptica nel cane: come riconoscerla, curarla e alcuni rimedi naturali

Malattie infettive

Le malattie infettive più comuni nel Maltese possono essere le seguenti:

  • cimurro;
  • coronavirus canino;
  • tosse dei canili;
  • leptospirosi;
  • parvovirosi;
  • rabbia;
  • epatite canina.

Si tratta in ogni caso di patologie che con l’intervento del veterinario e una giusta prevenzione possono essere curate attraverso utili terapie a base di antibiotici.

Senza dimenticare che questo sono malattie che possono essere prevenute con l’ausilio dei vaccini.

Altre malattie comuni del Maltese

Altre malattie più comuni del Maltese possono essere:

  • formazione di tartaro e placca sulle gengive che causano infiammazioni e infezioni;
  • congiuntivite: provocata dalla presenza di peli lunghi e sporchi che entrano in contatto con gli occhi e causano infezioni. Ragion per cui l’accorciamento del pelo deve essere frequente come pure la pulizia degli occhi;
  • otiti: causate molto spesso dalla zona circostante le orecchie lasciata umida e ciò la rende più soggetta a infezioni.

Infine ci sono le malattie causate dai funghi che si sviluppano maggiormente nei cani che vivono in posti più soggetti ad umidità, sviluppando così malattie fungine o micosi.

Le micosi si possono classificare in:

  • micosi superficiali: che colpiscono cute, peli e unghie (come la tigna);
  • micosi profonde: che interessano gli organi interni (come ad esempio l’aspergillosi canina e la criptococcosi).

Raffaella Lauretta