Home Cani Salute dei Cani Muco nel cane: le patologie principali che presentano tale sintomo

Muco nel cane: le patologie principali che presentano tale sintomo

La presenza di muco nel cane può essere sintomo di varie patologie. Vediamo insieme quali sono le principali cause di tale condizione.

muco nel cane
(Foto Adobe Stock)

Per capire quando un cane è malato dobbiamo fare attenzione ai sintomi che presenta. Questi ultimi possono essere tanti, gravi e meno gravi.

Tra i vari sintomi che possiamo riscontrare in un cane che ha soprattutto malattie respiratorie è la presenza di muco.

Quest’ultimo è un liquido vischioso che può avere vari colori, dal giallo al verde. Qui di seguito vedremo quali sono le malattie comuni che presentano il muco come sintomo principale.

Il muco: un sintomo comune nel cane

Il muco è un sintomo comune nel cane, che spesso può essere campanello d’allarme di molte patologie.

cane
(Foto Pixabay)

Oltre ad essere sintomo principale di raffreddore o influenza canina, il muco è sintomo anche di altre patologie. Qui di seguito vi proponiamo un piccolo elenco.

  • Cimurro
  • Bronchite
  • Allergie
  • Capillariosi nasale

Cimurro

Il cimurro nel cane è una malattia infettiva e contagiosa. Uno dei principali sintomi di questa patologia è la presenza di muco purulento agli angoli degli occhi e muco che cola dal naso.

Altri sintomi di tale patologia sono: febbre, anoressia e diarrea. Inoltre possono presentarsi successivamente sintomi come: difficoltà respiratorie e tosse.

Bronchite

La bronchite nel cane è una patologia che consiste nell’infiammazione dei bronchi, parte dell’apparato respiratorio. Essa può essere divisa in:

  • Bronchite acuta: in questo caso il cane presenta un muco giallo pieno di pus e tosse secca e frequente;
  • Bronchite cronica: Fido presenta una tosse cronica e un’eccessiva produzione di muco.

In casi gravi di bronchite, possibile notare nel cane anche del muco di colore viola.

Potrebbe interessarti anche: Antibiotici al cane: cosa sono, come e quando usarli in modo corretto

Allergie

La principale causa di improvvisa presenza di muco nel cane, è la presenza di allergia in quest’ultimo.

Allergia al cane
(Foto Unsplash)

Solitamente il muco si presenta di colore chiaro.

I cani proprio come noi esseri umani possono essere allergici a vari elementi, come: acari, spore, polline o sostanze chimiche.

Oltre ad un naso che cola, il cane se è allergico, presenta anche altri sintomi come: secrezione oculare, prurito, stranuti e tosse.

Capillariosi nasale

La capillariosi nasale nel cane è una malattia causata da un parassita, Capillaria boehmi, che colpisce la mucosa delle cavità nasali del nostro amico a quattro zampe.

Il sintomo principale di questa patologia è il muco che cola, accompagnato da altri sintomi come: starnuti, alterazioni dell’olfatto e emorragia nasale.

Potrebbe interessarti anche: Naso infiammato nel cane: cause possibili e come guarirlo

Muco nella diarrea del cane: cosa indica

Un altro dei sintomi più frequenti in un cane che presenta disturbi fisici, è la diarrea. Quest’ultima può presentarsi in diversi modi, tra cui anche con la presenza di muco.

Quest’ultimo proviene dall’intestino crasso del nostro amico peloso.

Le cause principali di diarrea con il muco nel cane sono:

  • Presenza di batteri
  • Presenza di parassiti
  • Virus
  • Indigestione
  • Intossicazione

Il trattamento di tale disturbo è dipeso principalmente dalla causa che l’ha scatenata. Per questo motivo è opportuno contattare un veterinario.

Marianna Durante