Home Cani Salute dei Cani Naso che cola nel cane: cause e cosa puoi fare per rimediare

Naso che cola nel cane: cause e cosa puoi fare per rimediare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:13
CONDIVIDI

Se noti delle secrezioni dal naso del tuo amico a 4 zampe è bene che tu sappia cosa fare: ecco le possibili cause del naso che cola nel cane e alcuni rimedi utili.

naso cane cola
Quando il naso del cane cola: cause e rimedi (Foto Adobe Stock)

Il naso è una parte fondamentale nel corpo del cane: attraverso il loro tartufo e lo spiccatissimo senso dell’olfatto che li contraddistingue, i cani esplorano il mondo ed è proprio per questo che è fondamentale che il loro naso sia completamente e perfettamente in salute.

Ad esempio, se il cane si ritrova a dover fare i conti con il naso che cola, potrebbe soffrire alcuni disagi decisamente poco piacevoli: è proprio attraverso il naso che il cane respira, ovviamente, ma soprattutto raccoglie le informazioni sulle persone, sugli altri cani, sugli animali e su tutto ciò che è l’ambiente circostante.

Inoltre, il naso dei cani ha un funzionamento molto complesso con oltre 300 milioni di ricettori olfattivi: per avere un’idea di quanto sia grande questo numero, basti pensare che gli esseri umani ne hanno soltanto 6 milioni. Ma cosa accade quando questo sistema così perfetto non funziona bene a causa di un eccesso di secrezioni nasali?

Ecco le cause, le conseguenze e i rimedi in caso di naso del cane che cola.

Quando il naso del cane cola: tutto ciò che devi sapere

cane
Secrezioni nasali eccessive nel cane (Foto Pixabay)

Il naso del cane è naturalmente bagnato: l’umidità è necessaria per permettere al nostro amico a quattro zampe di poter raccogliere e identificare più odori possibili nell’ambiente che lo circonda. Infatti, in alcuni casi, il naso asciutto nel cane è sintomo di qualcosa che non va: potrebbe esserci un problema di disidratazione o qualcosa di più serio.

Prima di proseguire nella lettura e scoprire le cause e i possibili rimedi al naso che cola nel cane, potresti essere interessato ad approfondire il tema “Naso asciutto nel cane: quando preoccuparsi?”.

Secrezioni nasali nei cani: cause più comuni

Sono numerose le sostanze irritanti che potrebbero causare una reazione nel naso del tuo cane: essendo così sensibile, il tartufo di Fido può produrre secrezioni quando si imbatte in odori molto penetranti come ad esempio la polvere, il fumo, l’incenso e alcuni prodotti per la pulizia della casa.

Anche le allergie possono essere una causa nascosta dietro il naso colante di un cane: in particolare, ci sono periodi dell’anno in cui gli allergeni sono numerosi come il polline in primavera.
Tra le cause provenienti dall’ambiente esterno c’è anche la possibilità di un corpo estraneo inalato dal cane: in questo caso, la secrezione nasale è un meccanismo di difesa che Fido mette in atto per proteggersi dall’intruso.

A queste possibili cause in un certo senso “esterne” si aggiungono poi delle cause che possiamo definire interne e che comportano l’aumento delle secrezioni nasali nel nostro amico a quattro zampe.

Ad esempio, la presenza di un’infezione delle vie respiratorie: basti pensare a un classico raffreddore del cane o alla tosse del canile. Se il cane tossisce oltre a presentare il naso che cola, è bene consultare immediatamente un veterinario: potrebbe essere contagioso e pertanto dovrebbe restare per qualche settimana lontano da altri cani.

Un altro aspetto congenito nella natura del cane è il caso in cui il cane tenda ad apparire più bagnato del solito e quindi a colare come conseguenza del peculiare meccanismo canino di regolazione della temperatura: i cani non sudano come gli esseri umani, ma raffreddano il proprio corpo ansimando e sudando piccole quantità di liquido dal naso e dai cuscinetti delle zampe.

Infine, potrebbero esserci dei problemi di salute più seri che portano il naso del cane a colare: ad esempio, patologie come la rinite o la sinusite, che causano anche altri sintomi di natura respiratoria. Altre malattie che comportano il naso che cola nel cane sono: problemi ai denti, disturbi della coagulazione del sangue, cancro al naso.

naso umido del cane
Rimedi utili se al cane cola il naso (Foto Pixabay)

Cosa fare se a Fido cola il naso?

Se il cane presenta secrezioni nasali abbondanti o più in generale ti sembra che possa avere qualche problema di salute dietro il naso colante, la cosa più saggia da fare è rivolgersi al veterinario: un esperto in materia può indagare a fondo le cause e darti la soluzione più giusta per porre rimedio al problema.

Nel frattempo, ci sono almeno 5 cose che puoi fare immediatamente per alleviare i sintomi del naso che cola nel cane, minimizzando il disagio che il tuo amico a quattro zampe prova a causa delle secrezioni eccessive:

  1. Osserva se ci sono altri sintomi, che potrebbero fornirti preziosi indizi sulla natura del problema: se il cane è sano e felice e non presenta comportamenti insoliti, è probabile che non ci sia nulla da preoccuparsi. Fai attenzione, però, se Fido mostra altri segnali come: inappetenza, tosse, strane perdite o sangue dal naso.
  2. Se il cane perde sangue dal naso devi prima di tutto tamponare l’emorragia con un fazzoletto, un asciugamano, un panno o una garza. Tieni la testa di Fido all’indietro e, se necesario, applica un impacco freddo tra gli occhi e le narici. Quindi, porta subito il cane dal veterinario.
  3. Evita i fattori scatenanti di possibili allergie o irritazioni: non fumare, evita di bruciare incenso o di utilizzare candele profumate troppo forti, assicurati che la casa sia sempre ben arieggiata. Se oltre al naso che cola il cane presenta sintomi come starnuti, tosse, prurito e difficoltà a respirare potrebbe esserci un problema di allergia.
  4. Se il cane ha inalato un corpo esterno, che potrebbe anche essere un seme o un fio d’erba mentre siete a spasso all’aperto, vedrai lo scarico nasale provenire da una sola narice: questo ti fa capire che l’altra narice è bloccata. La cosa migliore è rivolgersi al veterinario, ma se riesci a vedere l’oggetto a occhio nudo e il tuo cane è calmo, puoi provare a rimuovere il corpo estraneo molto delicatamente con una pinzetta: non provare a farlo se l’oggetto è grande o si è incastrato in alto nella narice, potresti peggiorare la situazione!
  5. Anche se pensi di aver risolto il problema, fissa comunque un appuntamento con il tuo veterinario per controllare che sia tutto ok. Il dottore potrà sottoporre Fido a una visita accurata, prescrivere antibiotici o altri farmaci se necessario, identificare eventuali cause che potrebbero far ripresentare il problema.

Potrebbe interessarti anche:

Chiara Burriello