Home Cani Salute dei Cani Proteggere il cane dal freddo: consigli utili

Proteggere il cane dal freddo: consigli utili

CONDIVIDI

Proteggere il cane dal freddo: i consigli utili e le precauzioni da mettere in pratica per accudire il cane in inverno

Proteggere il cane dal freddo: consigli e precauzioni utili

Sapere come proteggere il cane dal freddo è indispensabile nei mesi invernali, soprattutto nei periodi in cui le temperature sono rigide al punto da scendere anche al di sotto dello zero. Prendersi cura del proprio cane in inverno richiede delle cure specifiche, perchè anche se a prima vista non si direbbe i cani sentono freddo, esattamente come noi.

Oggi vi presentiamo alcuni consigli e precauzioni da mettere in pratica per proteggere il tuo amico a quattro zampe dalle basse temperature, in maniera da rendere l’inverno e il freddo più sopportabili per il tuo cane.

Iniziamo a dire che alcuni cani soffrono il freddo più di altri, per caratteristiche della razza o di altro tipo: per esempio, i cuccioli o i cani anziani, così come i cani malati o le razze senza pelo sono sicuramente quelli che hanno bisogno di cure specifiche contro le basse temperature.

A prescindere da caratteristiche specifiche, per proteggere i cani dal freddo ci sono alcuni consigli e alcune regole da seguire che servono anche a prevenire le malattie che possono subentrare se il cane sente freddo: vediamo quali sono.

Proteggere il cane dal freddo: ecco come fare

Proteggere il cane dal freddo: consigli e precauzioni utili

ALIMENTAZIONE DEL CANE IN INVERNO
Così come accade per le persone, anche i cani in inverno dovrebbero mangiare di più per poter assumere più calorie e combattere meglio il freddo. Bisogna però fare attenzione: è vero che il cane in inverno brucia più calorie, ma allo stesso tempo brucia anche meno grassi.

Quindi, la domanda che ci poniamo è: il cane ha bisogno di mangiare di più in inverno? La risposta alla domanda è che… dipende. Se il cane vive dentro casa, è molto meno esposto al freddo e per questo motivo non avrà bisogno di consumare più calorie.
Se invece il cane viene tenuto fuori anche in inverno, sarà maggiormente esposto al freddo e alle intemperie: in questi casi, il cane dovrà mangiare di più. Per sapere la quantità esatta di cibo da dare al tuo cane in inverno, è opportuno rivolgersi al veterinario.

COSA FARE QUANDO IL CANE SENTE FREDDO
Sicuramente ci sono alcune razze canine che hanno meno problemi ad affrontare il freddo, come per esempio le razze di cani nordici come l’Husky Siberiano. Altre razze invece, come per esempio il Levriero, possono risentire parecchio delle temperature invernali.

Ma come capire se il cane ha freddo? Ci sono alcuni segnali da osservare: quando il cane sente freddo generalmente inizia a tremare. In questo caso, è importante vestirlo con un maglioncino o un cappottino.

Per proteggere il cane dalla pioggia, invece, è opportuno acquistare un impermeabile per cani da utilizzare durante le passeggiate. A proposito di pioggia: ricordatevi di asciugare sempre bene il cane quando rientrate a casa, se durante l’uscita è piovuto.

Infine, in caso di neve o freddo particolarmente intenso, ricordatevi di non trascurare mai le zampe del vostro cane: usate gli appositi stivali per cani, in modo da non rischiare di danneggiare i delicati cuscinetti sotto le zampe.

LAVARE E SPAZZOLARE IL CANE IN INVERNO
Il pelo rappresenta la più importante barriera al freddo di cui sono dotati i cani, quindi è fondamentale che sia sempre in ottimo stato. La cosa migliore è spazzolare il tuo cane regolarmente, soprattutto dopo essere stati a passeggio con la neve.

Riguardo al bagnetto in inverno, invece, il cane andrebbe preferibilmente lavato con uno shampoo a secco per evitare pericolosi colpi di freddo. Se proprio decidi di lavarlo, usa acqua tiepida e asciugalo con grande cura, insistendo soprattutto sulle zampe. Puoi aiutarti con un asciugacapelli poco rumoroso.

QUANDO ANDARE DAL VETERINARIO D’INVERNO
La regola fondamentale è portare il cane dal veterinario ogni 6 mesi, salvo per i cani da lavoro o per quelli anziani o malati.
Questi ultimi, in particolare, dovrebbero essere accompagnati a fare una visita veterinaria in inverno per tenere tutto sotto controllo.
Non dimenticate mai di rispettare con precisione il calendario delle vaccinazioni e i trattamenti antiparassitari.

DOVE FAR DORMIRE IL CANE IN INVERNO
Se il tuo cane vive dentro casa, basta assicurarsi che nei mesi invernali abbia una cuccia comoda e calda: dategli delle coperte per far sì che possa trattenere più calore durante la notte.

Se invece il cane vive all’esterno gli servirà una cuccia adatta tutto l’anno: deve essere in legno (assolutamente non in plastica!) per essere corretamente isolata, non appoggiata direttamente a terra e con coperte calde per affrontare il freddo d’inverno. Fate attenzione a controllare con cura la cuccia per essere sicuri che non ci siano infiltrazioni in casa e, se fa davvero molto freddo, fallo entrare in casa: se le temperature sono rigide, il tuo cane potrebbe soffrire davvero molto.

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI