Home Cani Salute dei Cani Testicoli gonfi nel cane: perché e cosa fare a riguardo

Testicoli gonfi nel cane: perché e cosa fare a riguardo

L’orchite nel cane è una delle malattie più frequenti e poco conosciute. Questa patologia colpisce i genitali di Fido. Vediamo insieme cos’è e come riconoscerla.

orchite nel cane
(Foto Adobe Stock)

Esistono molte malattie che possono colpire i nostri amici a quattro zampe, alcune più conosciute altre meno. Una di queste è l’orchite.

Questa patologia colpisce l’apparato genitale del nostro amico peloso, per questo motivo bisogna saper riconoscerne i sintomi per poter intervenire il più presto possibile.

Qui di seguito vedremo quali sono i segnali da individuare nel caso in cui il nostro amico a quattro zampe presenti l’orchite e cosa bisogna fare a riguardo.

Orchite nel cane: cause e sintomi

L’orchite è una patologia che consiste nell’infiammazione di uno o entrambi i testicoli del cane.

cane che dorme
(Foto Pixabay)

Questa patologia può sia presentare sintomi e quindi può essere curata se presa in tempo, sia non presentare sintomi, quindi essere asintomatica, in questo caso c’è bisogno di ricorrere alla chirurgia.

Le cause dell’orchite nel cane sono molte, tra cui tutti i disturbi che interessano l’apparato genitale del nostro amico peloso oppure un trauma allo scroto, come un morso di un insetto.

Tale patologia può presentarsi in tutte le razze dei cani e soprattutto non ha età, può presentarsi sia nei cani giovani, di almeno 4 anni di età, sia nei cani anziani.

Il principale sintomo che noterete se il vostro amico a quattro zampe presenta l’orchite è il gonfiore dei suoi testicoli, altri segnali da tenere sotto controllo sono:

  • Dolori ai testicoli
  • Ferite
  • Dermatite sullo scroto
  • La ricerca di un posto fresco dove sedersi
  • Febbre nel cane

Nel caso in cui il cane presenti i sintomi sopraelencati, è opportuno contattare immediatamente un veterinario. Se non presa in tempo questa malattia può rendere sterile il vostro amico peloso.

Potrebbe interessarti anche: Sterilità nel cane maschio: quali sono diagnosi, cause e rimedi

Testicoli gonfi nel cane: terapia e precauzione

La terapia dell’orchite nel cane è dipesa dalle analisi delle urine e del seme del nostro amico a quattro zampe.

Tumore al colon nel cane: diagnosi, sintomi e rimedi (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Nel caso in cui vi sia la presenza di un batterio, causa della patologia, la cura consisterà nell’assunzione di antibiotici.

Mentre nei casi più gravi, quindi quando si tratta di orchite cronica, l’unica opzione potrebbe essere la castrazione.

Nel caso in cui sia stato colpito un solo testicolo, è possibile effettuare una castrazione unilaterale.

Potrebbe interessarti anche: Testicoli neri nel cane: come succede e quando preoccuparsi

Prevenzione

L’unico modo per evitare che il cane possa contrarre l’orchite è castrare il piccolo amico a quattro zampe, questo intervento inoltre può evitare che il cane contragga tumori ai testicoli.

Marianna Durante