Home Cani Salute dei Cani Tumore al colon nel cane: diagnosi, sintomi e rimedi

Tumore al colon nel cane: diagnosi, sintomi e rimedi

Il tumore al colon è uno dei più gravi tra quelli che possono colpire il cane: scopriamo insieme quali sono i principali sintomi e rimedi per la patologia.

Tumore al colon nel cane: diagnosi, sintomi e rimedi (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Anche Fido, purtroppo, può essere colpito da una neoplasia, che esattamente come accade per gli esseri umani, spesso può avere un esito fatale. Per questo motivo è fondamentale far adottare al cane uno stile di vita sano, e per ciò che concerne l’alimentazione e per ciò che riguarda la forma fisica, nonché sottoporlo a controlli medici periodici. In una parola prevenzione, che è particolarmente importante per combattere il tumore al colon del cane: scopriamo il perché.

Le forme di tumore al colon nel cane

Il tumore al colon è uno dei più gravi che possono colpire il cane, perché purtroppo ha quasi sempre un esito fatale per il nostro amico a quattro zampe.

Le malattie gastrointestinali del cane (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Esistono due forme principali di questa tipologia di cancro: l’adenocarcinoma, forma maligna che colpisce le ghiandole dell’intestino crasso, ed il linfosarcoma, che invece aggredisce i linfonodi del sistema gastro-intestinale .

Potrebbe interessarti anche: Cose da non fare durante il trattamento del tumore nel cane

Quali sono i sintomi

É molto importante imparare a riconoscere i potenziali sintomi di un tumore al colon nel cane, onde intervenire in maniera tempestiva.

sangue feci cane
(iStock Photo)

Uno degli indizi più eclatanti dell’esistenza della patologia è la presenza di feci nel sangue. Altro sintomo comune della malattia è la diminuzione di peso, nonostante il cane mangi come sempre.

Anche il dolore è un’altra manifestazione della neoplasia piuttosto frequente: il cane potrebbe avvertire la sensazione dolorosa al tatto (ad esempio quando gli accarezzate il ventre) oppure no; in questo ultimo caso guairà per il dolore, e con probabilità non riuscirà a mangiare o proverà dolore nell’atto della defecazione.

La costipazione nel cane sarà frequente, e spesso correlata ai sintomi precedenti. Attenzione anche allo stato del pelo di Fido, che potrebbe presentarsi opaco (nei casi più gravi può anche registrarsi la perdita).

Potrebbe interessarti anche: Epulide nel cane: cosa sapere sul tumore alle gengive

Diagnosi e trattamento terapeutico

La diagnosi del tumore al colon nel cane, nella quasi totalità dei casi, ha purtroppo delle conseguenze fatali.

I cani possono soffrire di schizofrenia? (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Questo significa dunque che non è sufficiente un intervento tempestivo con l’insorgenza della sintomatologia descritta.

L’unica arma davvero efficace è la prevenzione; non parliamo di una prevenzione specifica in relazione a questa patologia, ma quella generale, da attuare giorno per giorno per il benessere del cane: alimentazione sana ed equilibrata, la giusta quantità di esercizio fisico per il cane, un ambiente di vita idoneo e adatto alle sue caratteristiche, controlli medici periodici.

Detto questo, una volta che il veterinario abbia diagnosticato  il tumore al colon, è possibile comunque adottare delle terapie palliative, per allungare la vita del cane e migliorare le sue condizioni di salute.

L’obiettivo principale è dunque quello di ridurre la portata dei sintomi, con la somministrazione dei farmaci indicati per il caso specifico, e un cambio di alimentazione necessario per sopperire alle disfunzioni dell’intestino crasso, dovute alla presenza del tumore.

Antonio Scaramozza