Home Cani 💡10 trucchi degli esperti per tenere pulito il cane e tutti i...

💡10 trucchi degli esperti per tenere pulito il cane e tutti i suoi oggetti

Tenere pulito il cane e tutti i suoi oggetti non è sempre facile: ecco i 10 trucchi da mettere in pratica per riuscirci senza problemi.

Igiene oggetti Fido
Pulizia del divano (Canva – Amoreaquattrozampe.it)

Prendersi cura del proprio amico a quattro zampe è essenziale per assicurarsi che sia sempre sano e forte. Per questo, pulire regolarmente il cane e i suoi oggetti è indispensabile: scopriamo insieme i trucchi per condurre al meglio questa operazione.

I trucchi per tenere pulito il cane e tutti i suoi oggetti

I nostri pelosi sono parte integrante della famiglia; per questo, è comprensibile desiderare di averli al proprio fianco e condividere con loro la nostra routine.

Cane pulizia
Cani che si leccano (Canva – Amoreaquattrozampe.it)

Del resto, non dobbiamo dimenticare che i cani discendono dai lupi, animali abituati a vivere in branco.

Per questo, segregare Fido in giardino, lontano dai suoi affetti, è altamente stressante e può condurre il pet a sviluppare problemi del comportamento.

Permettere al cane di entrare in casa e vivere i vari spazi dell’ambiente domestico, tuttavia, pone una serie di problematiche relative all’igiene del quattro zampe: ecco i trucchi per tenere pulito il cane e i suoi oggetti.

L’importanza della protezione dai parassiti

Applicare l’antiparassitario al cane è indispensabile per evitare il rischio di infestazioni parassitarie di pulci e zecche.

Questi parassiti non solo rischiano di causare l’insorgenza di malattie anche molto pericolose per Fido, ma possono trasmettersi anche all’essere umano, con conseguenze altrettanto gravi.

Pulci e zecche in casa: cosa fare

L’infestazione da pulci e zecche è già in atto, tanto che i parassiti si sono già diffusi in casa? Se la presenza di questi organismi è minima, si potrà pulire l’abitazione da cima a fondo ricorrendo a un aspirapolvere potente e a detergenti specifici con cui disinfettare tutte le superfici.

I parassiti, in particolare, si annidano tra tappeti, moquette e letti e, più in generale, in luoghi caldi e umidi.

Qualora la situazione sia grave, è indispensabile rivolgersi a una ditta specializzata in disinfestazioni.

Pulire le ciotole di Fido

Igienizzare regolarmente le ciotole che contengono l’acqua e il cibo del quattro zampe è fondamentale: equivale a lavare i piatti da cui mangiamo e i bicchieri da cui beviamo.

Potremo utilizzare il comune sapone per piatti che impieghiamo per lavare stoviglie e padelle, assicurandoci di risciacquare bene per eliminare ogni residuo.

Un’alternativa ecologica prevede il ricorso ad una soluzione a base di aceto e acqua calda.

Igienizzare coperte, cuscini e tappetini

Lavare regolarmente le coperte, i cuscini e, più in generale, i giacigli di Fido è fondamentale: vi si annidano sporco, e batteri che rischiano di diffondersi in casa.

Si consiglia di aspirare terra, peli e altri residui con un potente aspirapolvere, per poi inserire tutto in lavatrice.

Tenere a bada il pelo di Fido: i consigli

Il cane tende a perdere molto pelo? Forse bisognerebbe considerare l’ipotesi che non lo spazzoliamo abbastanza: questa procedura, infatti, elimina lo strato di pelo morto e favorisce la ricrescita di un mantello più sano.

Attenzione anche ad eventuali carenze alimentari o problemi intestinali: potrebbero essere alla base dell’eccessiva perdita di pelo da parte dell’animale.

Come pulire i giocattoli del cane?

Tra le buone pratiche da adottare per tenere pulito il cane e i suoi oggetti c’è la disinfezione dei giocattoli di Fido.

Il quattro zampe tende a tenerli in bocca o tra le zampe, trascinandoli all’esterno, in mezzo alla terra. Per questo, si consiglia di tenerli ammollo periodicamente in una soluzione a base di candeggina e acqua, per poi risciacquarli accuratamente.

Anche collare e guinzaglio vanno igienizzati

Collare, o pettorina, e guinzaglio, sono tra gli oggetti di Fido più sporchi: il cane, infatti, li indossa ogni giorno e risultano esposti alle intemperie, al fango e alla sporcizia.

In questo caso, si raccomanda di pulirli con un panno e una soluzione dall’azione igienizzante e disinfettante, strofinando bene ogni parte.

Potrebbe interessarti anche: Come pulire le orecchie del cane: rimedi naturali, ogni quanto farlo, passaggi

Occhio alle zampe di Fido

Se il cane vive in casa, al rientro da ogni passeggiata o incursione in giardino dovremmo pulire le sue zampe.

Esattamente come avviene nel nostro caso, che sulla soglia dell’abitazione ci togliamo le scarpe e indossiamo le pantofole, dovremmo fare lo stesso per Fido: sull’asfalto e nei luoghi aperti calpestiamo sostanze nocive e inquinanti, alcune delle quali sono persino cancerogene.

Per questo, si raccomanda di disinfettare le zampe dell’animale con un apposito detergente spray.

Potrebbe interessarti anche: Pulire il didietro del cane: come farlo e perché è importante farlo

Come pulire il pelo del cane

Non è necessario lavare troppo spesso il cane: eseguire questa operazione frequentemente, quando non ce n’è davvero bisogno, è deleterio perché altera il pH cutaneo di Fido e rischia di causare disturbi cutanei come dermatiti e infiammazioni.

Per igienizzare velocemente il mantello di Fido potremo ricorrere a uno spray naturale a base di acqua e aceto, da vaporizzare sul manto del quattro zampe, per poi tamponare la sua pelliccia eliminando lo sporco.

Come lavare il pavimento se in casa c’è un cane

Infine, l’ultimo consiglio per tenere pulito il cane e i suoi oggetti riguarda il lavaggio del pavimento.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Dovremmo assicurarci di impiegare detergenti naturali, che non contengano sostanze tossiche con cui l’animale possa venire in contatto.

Inoltre, si raccomanda di effettuare una passata di risciacquo delle superfici con sola acqua.