Home Cavalli Salute dei Cavalli Stitichezza nel cavallo: cause, sintomi e rimedi del disturbo nell’equino

Stitichezza nel cavallo: cause, sintomi e rimedi del disturbo nell’equino

La stitichezza è un disturbo piuttosto comune nel cavallo: scopriamo quali sono le cause principali e quali i rimedi più efficaci.

Stitichezza nel cavallo
(Foto Adobe Stock)

L’alimentazione è uno dei caposaldi di uno stile di vita sano ed equilibrato; e questo vale anche per i nostri amici a quattro zampe. Disturbi intestinali come la stitichezza sono piuttosto comuni nel cavallo, e molto spesso è causato da un regime alimentare non corretto. Scopriamo insieme come risolvere il problema.

Che cos’è e quali sono le cause

La stitichezza è un disturbo molto diffuso, comune sia all’essere umano che al cavallo; insomma, non ha bisogno di particolari presentazioni. Le cause del problema, di norma, sono legate ad un cattivo regime alimentare.

Occhio
(Foto Pixabay)

L’alimentazione è una delle colonne portanti di uno stile di vita sano e basato sulla prevenzione; i nostri amici a quattro zampe non fanno di certo eccezione. I foraggi secchi, di norma, sono tra i principali indiziati della stitichezza.

Attenzione anche all’esercizio fisico, altrettanto importante nell’assicurare la corretta funzionalità dell’intestino; un cavallo chiuso nella scuderia per la maggior parte della giornata sarà penalizzato sotto questo punto di vista.

L’accesso libero al pascolo, se su terreni sabbiosi, non mette l’animale al riparo dal disturbo. L’ingerimento di materiali quali argilla e sabbia, a lungo andare, può cagionare la formazione di masse che ostruiscono o rendono più difficoltoso il passaggio del cibo verso l’intestino.

Potrebbe interessarti anche: Piroplasmosi nel cavallo: cause, sintomi e rimedi della patologia equina

I sintomi

Come detto la stitichezza non ha bisogno di particolari presentazioni; il sintomo principale, di fatto, si sostanzia nell’essenza stessa del disturbo, e dunque nella difficoltà di evacuare.

La cauda equina nell'animale
(Foto Pexels)

Certo, la stitichezza, a sua volta, è alla base di altri disturbi, come ad esempio la colica nel cavallo, all’insorgenza della quale può contribuire anche l’errata distribuzione dei pasti nel corso della giornata.

Infatti, se l’equino mangia una sola volta al giorno, potrebbe arrivare al pasto eccessivamente affamato, ingurgitando di fretta la razione di cibo. Una masticazione approssimativa, infatti, può provocare dei problemi digestivi, tra cui la colica.

Potrebbe interessarti anche: Rinopolmonite nel cavallo: cause, sintomi, cura della malattia 

Rimedi per la stitichezza del cavallo

Il disturbo non va assolutamente sottovalutato: in presenza dei sintomi rivelatori del problema è necessario allertare con urgenza il proprio veterinario di fiducia.

Sindrome della cauda equina
(Foto Pixabay)

Il pericolo principale è dato dalla possibilità che la stitichezza dia luogo ad una colica; quest’ultimo è un disturbo molto comune negli equini, e che, se non trattato tempestivamente, può avere perfino esito fatale.

Grande importanza, chiaramente, assume la prevenzione. È bene curare fin dall’inizio l’alimentazione del cavallo, predisponendo un menù equilibrato e basato sulle caratteristiche e lo stato di salute generale del nostro amico a quattro zampe.

Altrettanto importante è assicurare all’animale un sufficiente esercizio fisico giornaliero, tale da garantire sia la corretta funzionalità dell’intestino, sia di tenere sotto controllo il peso.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.