Home Cavalli E’ tempo di transumanza: gli halfinger tornano allo stato brado sulle montagne

E’ tempo di transumanza: gli halfinger tornano allo stato brado sulle montagne

La transumanza degli halfinger sul monte Generoso a confine tra Svizzera e Italia 

transumanza halfinger
@screen shot video

E’ tornata con l’estate la transumanza dei cavalli Aveglinesi del Bisbino, a Lanzo d’Intelvi, in provincia di Como che dal recinto invernale di Pian delle Noci sono stati spostati ai pascoli del Monte Generoso dover vi permarranno fino all’autunno. I due branchi di equini, in totale una ventina di esemplari che fanno parte dell’Associazione Cavalli del Bisbino Onlus, sono un’attrazione per cittadini e volontari che ogni anno li accompagnano nella transumanza.

Ai tempi del covid-19, con le restrizioni introdotte dal Governo, sia per i limiti di spostamento che per le norme di distanziamento sociale, all’evento hanno potuto partecipare solo un ristretto numero di volontari.

I cavalli del Bisbini sono stati spostati nella discrezione più assoluta. Al mattino presto, avvolto dalla nebbia e da un clima uggioso, il branco di aveglinesi ha percorso un tratto di strada asfaltata per poi raggiungere i sentieri di montagna, accompagnati dai volontari che hanno messo in sicurezza gli animali, guidandoli lungo il percorso.

Avelignese o Haflinger

Halfinger @iStock

Il Cavallo Avelignese o Haflinger  è originario dell’Alto Adige. Il nome deriva da Hafling (in italiano Avelengo), paese vicino a Merano.  Una razza antica italiana che deriva da cavalli autoctoni, noti fin dal medioevo, frutto dell’incrocio con uno stallone El Bedavi (berbero). Mandrie di cavalli autoctoni di montagna che vivevano nella zona del sud Tirolo adatti trasportare le merci sui sentieri alpini. Questi cavallini erano noti come “cavalli di Hafling” o “Haflinger”. La razza nasce nel 1870 e veniva utilizzata per i lavori in agricoltura, per la soma e successivamente anche come cavallo da carne. Nel 1971 viene costituita l’Associazione Nazionale Allevatori Cavalli di Razza Haflinger – Italia, che dal 1977 gestisce il Libro Genealogico. L’Haflinger è un cavallo equilibrato, forte e resistente. La sua altezza al garrese di 135 cm lo fa rientrare nella categoria dei cavalli pony. Viene usato nelle scuole di equitazione soprattutto per i cavalieri giovani ed è l’ideale come cavallo da passeggiata nell’ambito del turismo equestre in quanto i suoi piedi sono robusti e sicuri, adatti a percorre ogni tipo di sentiero. Il suo mantello è caratteristico. L’aveglinese infatti si distingue per il manto color sauro, con coda e criniera chiara/bionda.

E’ un cavallo energico e potente, con un carattere docile e mansueto, adatto ai bambini e alle persone anziane. Ideale anche come primo cavallo, si presta a diverse discipline.

Transumanza patrimonio immateriale

La transumanza è una delle più antiche tradizioni con le quali in base alla stagione vengono spostate le mandrie di animali dalla pianura alle regioni di montagna. Cavalli, bovini oppure ovini vengono spostati a primavera nei pascoli in altura dove passeranno l’estate per poi essere di nuovo trasferiti in pianura in autunno, prima delle temperature rigidi dell’inverno. Una migrazione che nei giorni di oggi è diventata in alcuni casi un richiamo, un evento al quale partecipare. Così per i cavalli del Bisbino che in passato, per il branco nero di cavalli maremmani, situati a Ponzano Romano.

Nel 2019 la pratica pastorale di migrazione stagionale del bestiame è stata dichiarata Patrimonio culturale immateriale dell’Unesco. Grazie a questo riconoscimento, sarà possibile tutelare e proteggere maggiormente questa antica pratica fondamentale per gli allevatori. Inoltre, è importante per la biodiversità e contribuisce a sostenere una pratica di allevamento naturale. Infine, la “Transumanza” accende i riflettori sugli antichi sentieri e tratte nel Mediterraneo e nelle Alpi, nell’ambito di un progetto presentato  dall’Italia in collaborazione con Grecia e Austria.

Guarda la transumanza degli aveglinesi:

Pubblicato da Mariachiara Lietti su Mercoledì 13 maggio 2020

 

Ti potrebbe interessare–>

C.D.