Home Cronaca Cane aggressivo: morde quattro persone, viene allontanato da casa

Cane aggressivo: morde quattro persone, viene allontanato da casa

CONDIVIDI
cane aggressivo
(Pixabay)

A Trieste un cane aggressivo morde quattro persone per strada: per tale motivo, l’animale viene allontanato da casa dei proprietari.

Preoccupazione in queste settimane a Trieste per un cane maschio di grossa taglia di 2 anni e mezzo, un Akita americano, che ha morso quattro persone.

Le aggressione da quanto si apprende sarebbero avvenute senza apparente motivo. Per tale ragione, il Comune di Trieste ha deciso di togliere l’affido dell’animale ai proprietari.

Il primo episodio è avvenuto all’inizio di agosto, poi gli altri si sono ripetuti con una certa cadenza. La prima persona aggredita è un uomo di 68 anni. In quell’occasione, la Polizia Locale era intervenuta in via delle Torri.

Potrebbe anche interessarti –> Aggressione dei cani: le regole per i proprietari del Ministero della salute

Aggressione del cane  

L’uomo aggredito stava uscendo da un negozio, quando era stato morso dal cane in questione. A quanto pare, l’akita era tenuto al guinzaglio, ma è scattato verso l’anziano, che ha riportato ferite superficiali guaribili in 10 giorni.

Il proprietario dell’animale aveva minimizzato l’episodio, ma comunque aveva subito una sanzione da 100 €, in base alle norme sull’adozione delle misure necessarie a tutelare persone o animali da eventuali danni e aggressioni (legge regionale n°20/2012 Benessere degli animali, art. 4 comma 2 lettera G).

Un nuovo episodio ai primi di settembre, quando lo stesso cane, che era tenuto al guinzaglio dalla mamma del proprietario, una signora ultrasessantenne, ha aggredito e morso nei pressi di via Galatti un altro passante di 62 anni.

Anche in questo caso, l’uomo aggredito ha avuto una prognosi di 10 giorni. Stavolta, però, alla sanzione di 100 € si è aggiunta un’ulteriore pena pecuniaria per omessa custodia e malgoverno dell’animale come da Codice penale (art. 672 depenalizzato). La sanzione amministrativa in questo caso va da euro 25 a euro 258 euro.

Sequestri cani aggressivi

Dopo questi due episodi, vista l’incapacità di gestire il cane, la Polizia Locale si è rivolta al veterinario del Canile Sanitario, per una valutazione sulla pericolosità dell’animale che avrebbe dovuto imporre l’uso della museruola.

Appena quattro giorni dopo è stata aggredita una donna di 58 anni che si trovava sul marciapiede. Per lei le ferite al gluteo e ad un braccio sono state più serie, con una prognosi di 20 giorni.

Anche nel corso della valutazione sulla sua pericolosità, il cane ha ferito anche un operatore tecnico del canile, stavolta procurando una prognosi di sette giorni.

Il cane, che non era coperto dal vaccino antirabbico, è stato ricoverato dal medico veterinario in osservazione per 10 giorni.

Quindi è stato iscritto nel Registro dei cani morsicatori e infine confiscato ai proprietari, diventando di proprietà del Comune di Trieste, ospite presso il canile convenzionato.

Per saperne di più –> Quali cani tendono a mordere più di altri? Ecco la classifica

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI