Home Cani A che età un cucciolo diventa un cane adulto? Scopriamolo

A che età un cucciolo diventa un cane adulto? Scopriamolo

Sappiamo bene che Fido non resterà per sempre piccolo, ma a che età un cucciolo diventa un cane adulto? Scopriamolo insieme.

a che età un cucciolo diventa un cane adulto
(Foto Unsplash)

Tutti noi ci innamoriamo degli occhietti dolci di un cucciolo a quattro zampe: un batuffolo di pelo così tenero e piccolo che rapisce immediatamente i nostri cuori e decidere di adottarlo è un attimo.

Proprio come se fosse un neonato, non appena Fido è a casa con noi ci trasformiamo in genitori pieni di amore e pronti ad accudirlo per farlo crescere forte e in salute.

Giocare con lui, fargli il primo bagnetto, preparargli la pappa ed insegnargli le prime regole guida per affrontare al meglio la vita e la convivenza ci gratifica tantissimo e guardare i suoi progressi ogni giorno è meraviglioso.

Purtroppo, però, il tempo passa velocemente e in men che non si dica il nostro cucciolo si è trasformato in un cane adulto: indipendente, sicuro di sé e pieno di istinti che vuole appagare.

Ma quando è accaduto tutto questo? A che età un cucciolo diventa un cane adulto? Scopriamolo insieme ma soprattutto impariamo a capire quali sono i cambiamenti che affronta durante la sua fase di crescita così da poter gestire al meglio questa “trasformazione”.

A che età un cucciolo diventa un cane adulto?

Quando adottiamo un tenero cucciolo desideriamo che resti sempre così: piccolo e indifeso. Ed invece il tempo passa anche per lui e dacché gli è spuntato il primo dentino ecco che in un attimo è diventato un cane adulto.

cucciolo di cane
(Foto Unsplash)

Per noi il tempo passa velocemente, ma la “transizione” da cucciolo a cane adulto prevede determinate fasi, che chi prima e chi dopo, attraversa con grande entusiasmo e con tanto stupore.

Per comprendere a che età un cucciolo diventa un cane adulto è importante fare delle precisazioni. Le varie tappe di crescita del cane variano a seconda della razza di appartenenza e soprattutto a seconda della sua “taglia”. Dunque, non tutti i cani diventano adulti alla stessa età.

Generalmente questa si aggira intorno al primo e al secondo anno di vita, dove si presuppone che Fido abbia raggiunto non solo la maturità fisica, ma anche quella sessuale emotiva e caratteriale.

E’ comunque possibile stabilire un’età in cui Fido diventa adulto facendo una distinzione a seconda della sua “taglia di appartenenza”:

  • un cane di taglia piccola può definirsi adulto a partire dai 9 mesi di vita;
  • un cane di taglia media diventa adulto circa ai 12 mesi di vita;
  • un cane di taglia grande, invece, tra il primo e secondo anno di vita.

Naturalmente queste sono delle “linee guida”, infatti per capire meglio quando il nostro cane è diventato un adulto dobbiamo prestare attenzione non solo alle sue variazioni fisiche ma anche ad altri fattori molto importanti che ne determinano la crescita.

La maturità del cane

Seppur siano numerosi e molto visibili i cambiamenti fisici del nostro cucciolo nei suoi primi mesi di vita non dobbiamo pensare che non appena siano “terminati” è diventato un adulto.

cucciolo sdraiato
(Foto Unsplash)

Molto indicativa è sì la maturità fisica ma a volte non coincide con l’esser diventato un adulto a tutti gli effetti. Infatti, durante la fase di crescita di un cucciolo è importante sapere che vivrà degli ulteriori significativi cambiamenti, che noi dobbiamo conoscere e comprendere così da sostenerlo nel migliore dei modi nel corso di questa “transizione”.

Infatti, crescendo Fido non raggiungerà solo la maturità fisica, ma anche quella sessuale ed emotiva. Solo quando si fonderanno tutte insieme possiamo con certezza dire che il nostro cucciolo è diventato un cane adulto. Ma andiamo ad analizzarle singolarmente.

  • Maturità fisica: fisicamente Fido raggiunge l’età adulta intorno ad un anno. Infatti è nei suoi primi 12 medi di vita che si manifestano i più significativi cambiamenti fisici, non dimenticando però che se di taglia grande continuerà a crescere anche fino ai 2 anni. Con il raggiungimento della maturità fisica Fido avrà definito il suo aspetto, quello che lo accompagnerà in tutti gli anni a venire, le sue esigenze alimentari saranno diventate quelle di un cane adulto ed anche l’attività fisica dovrà subire delle variazioni: dovrà essere più consona alle sue nuove necessità. Tuttavia è bene ricordare che seppur raggiunta la maturità fisica in alcuni casi potrebbe presentare ancora dei comportamenti propri di un cucciolo.
  • Maturità emotiva: per definire se il nostro cucciolo ha raggiunto la maturità emotiva dobbiamo osservare attentamente i suoi comportamenti. Se tenderà a distrarsi con meno frequenza, ad ascoltarci con diligenza ubbidendo ad ogni nostra richiesta o comando, se mostrerà calma ed equilibrio, non facendo più cose che ci irritano molto, come fare i bisogni ovunque, possiamo dire che non è più un cucciolo ma bensì un cane adulto. Tutto questo avviene un pò per tutti i cani intorno ai due anni di vita.
  • Maturità sessuale: questa tappa pone generalmente il suo punto di arrivo intorno ai 6 mesi del cane. Il fisico e i tratti caratteriali e comportamentali naturalmente non saranno proprio quelli di un cane adulto ma sessualmente è completamente sviluppato. Già a partire dai 6 mesi di vita il cane è pronto a riprodursi e marcare il territorio e tentare di fuggire alla ricerca di un partner saranno le sue attività più frequenti.

Questi sono i più importanti fattori a cui prestare attenzione, solo quando il nostro cucciolo li evidenzierà tutti possiamo dire che è diventato un cane adulto.

Potrebbe interessarti anche: La pubertà nel cane: cos’è, come si manifesta e come affrontarla

Cosa fare durante la fase di “transizione” da cucciolo a cane adulto

Il periodo che conduce Fido all’essere un adulto a tutti gli effetti è sì stimolante e pieno di nuove scoperte ma è anche molto complicato, non solo per i suoi continui sbalzi d’umore e di comportamento ma anche perché molte delle sue necessità cambiano e noi dobbiamo sapere come soddisfarle al meglio.

cane che gioca con pallina
(Foto Pinterest)

Il cane non più cucciolo ma pronto ad entrare nel mondo degli adulti, vivrà un periodo simile all’adolescenza dei nostri ragazzi: ribelle, pieno di energia e con una curiosità che lo spingerà a fare ogni cosa anche andando contro le regole che abbiamo stabilito.

Sarà molto impegnativo per noi tenergli testa ma con pazienza, coerenza e stabilendo limiti più precisi riusciremo a farlo diventare un magnifico adulto.

Potrebbe interessarti anche: Educare il cane: come impartire a Fido i 5 comandi base

Ma il nostro compito in questa fase non consiste solo nell’educarlo al meglio ma anche nel capire quali sono le sue nuove necessità ed esigenze da “quasi adulto” che si manifestano al compimento della sua maturità fisica: l’alimentazione e l’attività fisica sono tra queste le più importanti. Ecco cosa fare:

  • alimentazione: da cucciolo la sua dieta è sicuramente ricca di grassi, proteine e calorie per soddisfare in pieno il suo fabbisogno, non dimentichiamo infatti che un cucciolo brucia molte energie durante il giorno. Ma raggiunta la maturità fisica ecco che la sua alimentazione deve variare: due pasti al giorno con alimenti ben bilanciati, sicuramente con meno grassi e con un apporto energetico più basso. Introduciamo la nuova alimentazione gradualmente, mescoliamo un cucchiaio di cibo per adulti in quello del cucciolo e con il passare dei giorni aumentiamone le dosi, fino a sostituire completamente il cibo per cuccioli;
  • attività fisica: un cucciolo è irrequieto, pieno di energia e di curiosità e durante il giorno non starà mai fermo sempre alla ricerca di esplorazioni. Ma quando adulto dimostra un temperamento più equilibrato e tranquillo palesando la necessità di fare attività fisica in una forma più “strutturata”: passeggiate, sport cinofili, escursioni sono perfetti per soddisfare le sue esigenze.

Vedere Fido che cresce è emozionante, ma è importante soddisfare sempre ogni sua esigenza e necessità, soprattutto in questa fase di “transizione” da cucciolo a cane adulto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Rossana Buccella