Home Cani Il cane fa i bisogni ovunque: le possibili cause e i rimedi

Il cane fa i bisogni ovunque: le possibili cause e i rimedi

Trovare pipì o cacca di Fido in ogni dove è un dilemma. Scopriamo perché il cane fa i bisogni ovunque e i possibili rimedi al problema.

il cane fa i bisogni ovunque
(Foto Pinterest)

Quando adottiamo un meraviglioso amico a quattro zampe il nostro primo pensiero va alle passeggiate con lui, ai giochi da condividere, alle coccole, ed anche al suo bagnetto e alla sua pappa.

Ma c’è un dettaglio che troppo spesso tralasciamo e che non appena si palesa ai nostri occhi ci manda in tilt: i bisogni del cane. Ecco che “imparare” a pulire i suoi bisogni rientra tra le nostre mansioni da buoni “genitori”, ma il vero problema sussiste quando Fido li fa dappertutto.

“Inciampiamo” in pipì e cacca in ogni dove, che rischiamo di prendere sotto i piedi e di portare in giro per casa. Ma come mai il cane fa i bisogni ovunque? A monte esistono sicuramente delle cause che è bene conoscere, così da attuare i giusti rimedi a questo fastidioso problema.

Il cane fa i bisogni ovunque: cause

Fastidioso problema e pure imprevedibile: quando il cane fa i suoi bisogni ovunque è davvero una “sorpresa” poco piacevole per noi.

cane ha fatto pipì in casa-cause
(Foto Pinterest)

Generalmente il dispetto non rientra tra le motivazioni di questo comportamento, ma cattive abitudini o problemi fisici, l’età del cane o disagi possono esserne la causa: fondamentale è individuarla ed attuare i giusti rimedi in grado di evitare che Fido continui a farlo.

Importante però è munirci di tanta pazienza ed evitare di sgridarlo eccessivamente o di punirlo, si andrebbe a creare un meccanismo che peggiorerà inevitabilmente la situazione. Queste le possibili cause:

  • l’età del cane: per un cucciolo capire dove fare i propri bisogni richiede maggiore tempo, inoltre ancora non è consapevole della resistenza del suo corpo: non riuscendo a trattenersi può accadere che faccia pipì e cacca ovunque proprio quando ne sente la necessità. Questo accade anche se il cane è anziano: problemi fisiologici potrebbero averlo colpito, alterando in maniera negativa la sua resistenza e il suo auto-controllo;
  • marcare il territorio: per tutti i cani fare i bisogni non è sinonimo solo di smaltire “rifiuti” dal proprio corpo, ma è un comportamento innato in loro, utile per comunicare e per proteggere e delimitare il proprio territorio, così da non sentirsi minacciati nel caso in cui altri cani volessero appropriarsi di quegli spazi. Cosa che accade spesso quando adottiamo un secondo cucciolo: Fido si sentirà minacciato da questa nuova presenza, e il suo unico modo per proteggere e far capire al nuovo cane che quei luoghi sono solo i suoi sarà marcandoli: ed ecco che ritroveremo cacca e pipì ovunque;
  • emozioni: sia positive che negative, possono indurre Fido a fare i bisogni ovunque. Ad esempio, una grande gioia potrebbe renderlo euforico non riuscendo a trattenere la pipì. Così come un forte rumore, o i nostri rimproveri, potrebbero spaventarlo, ed anche in questo caso non riuscirà a contenersi. Altra causa è legata al disagio che può provare il cane quando non lo facciamo uscire spesso: l’incertezza di quando lo porteremo fuori potrebbe far si che faccia i bisogni in casa;
  • stress: Fido somatizza in modo negativo alcuni disagi che percepisce, crollando in un forte stato di stress. Cambiamenti nella sua routine, come ad esempio una nuova casa o famiglia, destabilizzano le sue abitudini fisiologiche: non riconoscendo dove si trova non saprà più dove fare i propri bisogni, ed ecco che ovunque è il luogo più giusto per lui;
  • ansia da separazione: lasciare Fido da solo a casa può risultare davvero drammatico. Infatti questo stato di solitudine viene visto in lui come un abbandono, che lo rende nervoso: ansia e insofferenza manifestano in lui “l’incontinenza” perdendo, non volendo, il controllo del proprio organismo. A volte però può essere anche il suo modo per richiamare la nostra attenzione, per farci interessare a lui una volta rientrati a casa;
  • problemi di salute: purtroppo l’insorgere di alcune patologie vanno a modificare anche le giuste abitudini del cane. Seppur bene addestrato sul dove fare i propri bisogni, con il subentrare di patologie (come ad esempio infiammazioni intestinali, allergie alimentari, diabete e problemi ai reni) Fido comincerà a comportarsi in modo strano, e a fare i propri bisogni in luoghi insoliti;
  • addestramento: a volte la colpa di questo comportamento poco piacevole dipende solo da noi. Non essere stati in grado di mostrare a Fido la giusta pazienza quando lo educavamo a fare i bisogni nei luoghi adatti e non aver stabilito precisi orari delle uscite possono indurre Fido a comportarsi come più gli piace.

Potrebbe interessarti anche: Il cane fa pipì in casa? Ecco perché e come risolvere il problema

Rimedi per il cane che fa i bisogni ovunque

Ritrovare pipì e cacca del nostro cane ovunque è davvero un grande problema, non solo fastidioso per noi perché costretti a pulire in ogni dove ma anche perché richiede un maggiore sforzo da parte nostra per educare Fido a non farlo più.

cane fa bisogni ovunque-rimedi
(Foto Pinterest)

All’inizio potrebbe sembrare difficile, ma con tanta pazienza, senza urla e punizioni che non servono a nulla (visto che il cane non associa i rimproveri a cose che ha appena fatto), e cercando di capire qual è la causa a questo problema, riusciremo ad adottare i giusti rimedi e risolvere questa spiacevole situazione. I rimedi da considerare sono i seguenti:

  • evitare castighi: perdere la pazienza in queste situazioni è facile, ma urlare mettendo Fido in castigo è sbagliato. Questo perché il cane non associa le nostre urla al suo comportamento sbagliato, anzi lo rendono diffidente nei nostri confronti causando problemi di cattivo apprendimento: avrà paura di fare i suoi bisogni in nostra presenza, ed ecco che di nascosto e in qualunque luogo sarà il suo modo per liberarsi (un esempio può essere fare la pipì nella sua cuccia). Va bene ammonirlo con un semplice no solo nel momento esatto in cui lo sorprendiamo a fare i bisogni in strani luoghi;
  • educazione: armandoci di tanta pazienza, possiamo educare Fido a fare i bisogni nei posti opportuni: ad esempio condurlo a fare più passeggiate potrebbe stimolarlo a farli fuori. E quando ciò accade è importante premiarlo, con una carezza o un goloso snack: grazie a questa associazione positiva Fido si sentirà incentivato a fare i propri bisogni solo fuori, diventando per lui una giusta abitudine;
  • capire di cosa ha bisogno il cane: capire al meglio le esigenze di Fido ci permetterà di farlo sentire meglio, eliminando questo comportamento sbagliato. Farlo uscire più spesso, fargli fare più esercizio fisico durante il giorno, farlo sentire amato e tranquillo, lo renderanno felice, senza nessun tipo di timore: il cane sarà in grado di controllare i suoi bisogni, liberandosene solo fuori, durante le passeggiate;
  • rispettare gli orari: per evitare che Fido non si controlli nel trattenere pipì o cacca è opportuno rispettare gli orari di “uscita”, non stravolgendoli sempre, cosa che potrebbe alterare il suo benessere psico-fisico. Portarlo fuori, ad orari stabiliti, più volte al giorno è una buona e sana abitudine per l’organismo del cane. Gli orari consigliati per le passeggiate sono 30 minuti dopo ogni pasto;

Potrebbe interessarti anche: Il cane fa la cacca in casa? Perché lo fa e cosa fare

  • passare più tempo con lui: non solo durante le passeggiate che devono essere un’abitudine giornaliera, ma anche condividendo con lui giochi o semplicemente un momento di relax e coccole insieme. In questo modo Fido non sentirà il bisogno di cercare le nostre attenzioni e sarà normale per lui seguire le regole che gli abbiamo insegnato in merito a dove fare i bisogni. Ma quando notiamo che ciò non basta e lo vediamo fare pipì o cacca in un angolo della casa non dobbiamo assolutamente sgridarlo (penserebbe che stiamo dandogli attenzioni) ma andiamo via, ignoriamolo, forse così la smetterà;
  • usare prodotti repellenti: utilizzare determinati prodotti enzimatici per la pulizia della casa, dopo che il cane ha fatto i bisogni, è fondamentale in quanto vanno ad eliminare completamente ogni odore e Fido non sentendoli non sentirà più l’esigenza di marcare il territorio;
  • veterinario: purtroppo a volte anche applicando tutti gli accorgimenti sopra elencati Fido continuerà a fare i bisogni ovunque, ed è in questo caso che dobbiamo consultare un veterinario: ci aiuterà a capire se la causa è un problema fisico, dandoci la giusta cura, o comportamentale, consigliandoci di chiedere aiuto ad un educatore.

Rossana Buccella