Home Cani Il cane fa la cacca in casa? Perché lo fa e cosa...

Il cane fa la cacca in casa? Perché lo fa e cosa fare

Fido è riservato in tema di bisogni personali. Ecco perché quando il cane fa la cacca in casa dobbiamo sapere le cause e i rimedi al problema.

cane fa cacca in casa
(Foto Pinterest)

Il cane nella sua natura è istintivamente portato a fare i suoi bisogni lontano dal posto in cui vive. Nel passato questo serviva per evitare che possibili predatori trovassero la sua casa, grazie alle “tracce” da lui lasciate. Oggi lo vediamo come un comportamento educato e rispettoso.

Purtroppo però, esistono alcune circostanze in cui questo senso di pudore non si manifesta, e il cane fa la cacca in casa.

Alla base di questo comportamento esiste senz’altro una motivazione, un problema più o meno grave che noi dobbiamo capire per poter aiutare Fido. Scopriamo quali sono le possibili cause e i rimedi a questo problema.

Il cane fa la cacca in casa: cause

Quando il nostro cane fa la cacca in casa restiamo senza parole. E’ un comportamento che non riusciamo proprio a comprendere.

cane alla finestra vuole uscire per i bisogni
(Foto Unsplash)

Seppur il cane trattiene ben a lungo i suoi bisogni (non a caso tutti i veterinari consigliano di portarlo a fare le sue passeggiate almeno tre volte al giorno) a qualcuno di noi sarà capitato di trovare la sua cacca in giro per casa.

Se ad ogni comportamento esiste una valida motivazione, anche in questo caso è possibile trovare la causa che spinge Fido a “non trattenersi”.

Le cause sono molteplici e dipendono da innumerevoli fattori, come, ad esempio, l’età del cane o una possibile malattia, disagio o semplicemente una ripicca.

Andiamo ad analizzare singolarmente tutte le possibili cause in relazione a questo spiacevole problema.

L’età del cane

Così come per un bambino piccolo anche per un cucciolo di cane è impossibile sapere già da subito dove fare la cacca. In questa così tenera età il cane non è ancora consapevole né del suo corpo né della sua resistenza ed è per questo che fa la cacca in giro per casa, quando e dove gli scappa.

Dobbiamo essere noi a prenderlo per la zampetta e ad insegnarli le giuste maniere, magari premiandolo ogni volta che va a farla nel posto giusto. Con tanta pazienza, amore e le giuste regole il nostro cane imparerà a fare la cacca nel posto giusto.

Il problema dell’età non è solo relativo al cucciolo, ma anche al cane anziano. Infatti, proprio come può capitare ad alcuni nostri nonni, anche il cane anziano può cominciare a soffrire di problemi fisiologici. Non riuscendo più a controllare i suoi problemini intestinali comincerà a fare la cacca in posti non proprio opportuni.

In entrambe le situazioni è fondamentale:

  • riempire casa di traversine;
  • chiudere le porte delle stanze che ci stanno particolarmente a cuore (parlando di pulizia).

Il cane è appena arrivato a casa dal canile

Quando adottiamo un cane da un canile quasi sicuramente una volta a casa non saprà dove fare i proprio bisogni. Questo dipende da due fattori:

  • il primo è che al canile gli sarà sicuramente capitato di non riuscire più a trattenersi e di farla nella sua cuccia, non avendo la possibilità imminente di uscire per una passeggiata;
  • il secondo è legato a noi e alla sua nuova casa. Per Fido noi siamo ancora degli estranei, così come la sua nuova casa e le nostre regole sono un mistero per lui.

E’ per questo che noi dobbiamo essere in grado di “ri-educare” il cane, proponendogli spesso delle passeggiate ed evitando di alzargli la voce quando fa la cacca in casa, perché trattasi solo di un incidente risolvibile.

Il cane sta male

Quando il cane ben educato a fare la cacca durante le nostre passeggiate comincia, invece, a farla in casa può essere la conseguenza di un problema fisico.

Il più delle volte è un malanno passeggero, che gli ha causato diarrea per un giorno, al massimo due. Ma quando, invece, notiamo che persiste dobbiamo immediatamente portarlo dal veterinario.

Potrebbe trattarsi di una patologia ben più grave che va specificamente curata, come ad esempio:

  • infiammazione gastrointestinale: rientrano l’enterite e la pancreatite, per citarne alcuni;
  • parassitosi: consiste in vermi intestinali che colpiscono il tratto enterico del cane;
  • allergia alimentare: a volte può subentrare all’improvviso, anche con alimenti che Fido ha sempre mangiato;
  • strappo muscolare: il cane non tollera facilmente il dolore, ecco che in questa situazione potrebbe non trattenere i suoi bisogni.

Stress e ansia influenzano l’intestino

Il cane è proprio come noi, somatizza disagi trasformandoli in veri e propri attacchi di ansia e si stress, che inevitabilmente lo rendono incontinente.

Molte sono le situazioni che possono agitare o stressare Fido, facendogli fare la cacca in giro per casa. Analizziamone qualcuna:

  • cambiamenti nella routine del cane: o perché è stato appena adottato dalla nostra famiglia, o perché abbiamo cambiato casa da poco, in entrambe queste circostanze Fido si sentirà smarrito. Non sentendosi a proprio agio nella nuova casa subirà scompensi alle sue abitudini fisiologiche. Solo con il passare del tempo sarà in grado di fare la cacca fuori casa.
  • ansia da separazione: si verifica quando lasciamo il nostro cane solo a casa. La paura, l’incertezza del suo stato di solitudine ed anche la rabbia perché lo abbiamo lasciato solo causano in lui incontinenza. Quel che possiamo fare è aiutare Fido a non aver paura e ad abituarlo a restare solo in casa, evitando così le sue ripicche. Possiamo, ad esempio, lasciare qualche piccolo giochino o dei premi golosi in giro per casa: non solo riuscirà a distrarsi ma farà anche delle associazioni positive, capirà che se lo lasciamo solo non significa che non gli vogliamo bene, e la paura passerà in un lampo.
  • un rumore lo ha spaventato durante la nostra passeggiata abituale: in questo caso Fido avrà paura di uscire per fare la cacca. E’ opportuno fargli capire che non c’è nulla da temere, magari incoraggiandolo ad uscire con qualche piccola ricompensa.

Potrebbe interessarti anche: Il trauma nel cane: dall’abbandono agli abusi e maltrattamenti

Consigli utili

Una sana abitudine e passeggiate frequenti regolarizzano i bisogni fisiologici di Fido. Ma quando notiamo che, nonostante ciò, il nostro cane fa la cacca in casa è opportuno consultare un veterinario.

consigli cane cacca
(Foto Pinterest)

Solo grazie al suo aiuto e ad analisi approfondite possiamo sapere con certezza qual é il motivo alla base di questo fastidioso problema, se di salute o prettamente comportamentale, trovando il giusto rimedio.

Potrebbe interessarti anche: Il cane fa pipì in casa? Ecco perché e come risolvere il problema

Se dopo attente analisi e scongiurata una grave malattia nel cane, il veterinario ci dice che si tratta puramente di un fattore comportamentale possiamo attuare alcune soluzioni:

  • portare il nostro cane da un educatore: sarà lui con il tempo a far capire a Fido dove fare la cacca;
  • igienizzare la nostra casa con dei prodotti che fungono da deterrente per Fido: aceto, olio di citronella e detergenti profumati sono “odori” fastidiosi per l’olfatto del cane che lo scoraggeranno a fare la cacca in casa;
  • posizionare in un angolo della casa traversine o dei fogli assorbenti appositi sui quali fare i bisogni: questa opzione è utile specialmente quando il cane è ancora un cucciolo o anziano.

Fare la cacca è un bisogno primario, ma occhio a dove la fa Fido.

Rossana Buccella