Home Curiosita Ai gatti piacciono gli abbracci? Scopriamolo insieme

Ai gatti piacciono gli abbracci? Scopriamolo insieme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:16
CONDIVIDI

Gli amanti dei felini adorano prendere il proprio micio, riempirlo di baci e abbracciarlo forte. Ma vi siete mai chiesti se ai gatti piacciono gli abbracci? Scopriamolo insieme.

ai gatti piacciono gli abbracci
Ai gatti piacciono gli abbracci? Scopriamolo insieme (Foto Pixabay)

I felini sono indipendenti e non amano molte coccole, a differenza dei cani che non vogliono altro che essere coccolati. Ciò nonostante quando torniamo a casa, dopo una lunga giornata di lavoro, non vogliamo fare altro che stare accanto ai nostri amici a quattro zampe e iniziamo a prenderli in braccio, a baciarli e ad abbracciarli forte.

Ma vi siete mai chiesti se al vostro felino piace essere abbracciato? Saperlo potrebbe esservi utile per assicurarvi che quando abbracciate micio, quest’ultimo sia felice. Allora vediamo insieme se ai gatti piacciono gli abbracci.

Potrebbe interessarti anche: Baci al gatto: come li vede lui e quali sono i rischi per te

Al gatto piace essere abbracciato?

le cose che il gatto odia dell'uomo
(Foto Adobe Stock)

Molti gatti non amano essere abbracciati, ma ci sono però anche felini a cui piace essere tenuti in braccio e essere abbracciati forte. Tuttavia, di solito, è il modo in cui l’uomo abbraccia il gatto che può risultare stressante per quest’ultimo.

Infatti è risaputo che i gatti in natura sono sia prede che predatori e il modo di abbracciare utilizzato dall’uomo, cioè avvolgere il micio tra le braccia, viene visto dal gatto come il gesto di un predatore che cattura, avvolge ed intrappola la sua preda usando il suo corpo.

Anche se l’uomo non compie questo gesto in modo aggressivo, gli abbracci possono essere interpretati dal gatto come un gesto di cattura e di pericolo. Ciò non significa che non potete abbracciare il vostro amico peloso quando volete, ma che dovete farlo nel modo in cui il vostro gatto non si senta impaurito ma bensì felice.

Potrebbe interessarti anche: 5 cose che i gatti odiano degli umani

Come abbracciare un gatto

Perché il gatto non vuole stare in braccio (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Prima di tutto non bisogna essere frettolosi nel prendere il gatto e abbracciarlo e soprattutto non bisogna abbracciarlo mentre dorme o mangia. Poi è risaputo che i gatti amano essere coccolati alle loro condizioni e quando vogliono loro.

Quindi aspettate che il vostro micio si avvicini a voi e che si lasci accarezzare orecchie e mento. Se il gatto fa le fusa significa che è felice di ricevere le vostre attenzioni e a questo punto potete provare ad abbracciarlo.

Se il vostro gatto si blocca, inizia a sibilare o a grattarsi e agita la coda, fermatevi subito, in quanto tutti questi segnali stanno a significare che il micio non gradisce il vostro abbraccio.

Se invece, il micio non si muove e non salta significa che ama i vostri abbracci, è consigliato parlare dolcemente al felino mentre lo si abbraccia in modo tale che il gatto sappia di essere al sicuro tra le vostre braccia.

E’ importante sapere che i gatti, proprio come gli uomini, possono non essere in vena di abbracci in alcuni momenti. Per questo è molto importante osservare il linguaggio del corpo del proprio amico a quattro zampe.

Marianna Durante