Home Curiosita La carriera di Pippo Baudo: un cane famoso dietro al suo successo

La carriera di Pippo Baudo: un cane famoso dietro al suo successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:24
CONDIVIDI

In diverse occasioni lo storico volto della televisione italiana ha affermato che il suo successo è legato a un Fido famoso; Rin Tin Tin. Ecco perché la carriera di Pippo Baudo è collegata a questo cane.

la carriera di Pippo Baudo
Pippo Baudo (Foto Getty Images)

Sessant’anni di televisione, moltissimi programmi condotti, altrettanti premi vinti e tanto altro ancora. La carriera di Pippo Baudo non può essere riassunta in poche righe, ma forse non tutti sanno che il conduttore televisivo, radiofonico, compositore e paroliere italiano deve il suo successo a un cane altrettanto famoso, Rin Tin Tin.

La carriera di Pippo Baudo e Rin Tin Tin: il curioso aneddoto

rin tin tin
Rin Tin Tin (Foto Getty Images)

La maggior parte degli italiani (o forse sarebbe meglio dire tutti?) conoscono Pippo Baudo, molti conoscono Rin Tin Tin il pastore tedesco, chiamato anche Rinty, protagonista di numerosi film realizzati negli Stati Uniti fra gli anni venti e trenta.

Ebbene, i due hanno qualcosa che li ha uniti, o meglio il presentatore italiano deve l’inizio del suo successo a uno dei cani più famosi della tv che ha spianato la strada al programma Settevoci. Ed è stato lui stesso a raccontarlo in diverse occasioni tra cui il Bif&st – Bari International Film Festival del 2018: “Settevoci era una mia idea, registrammo le prime sei puntate ma a un dirigente non piacquero e le bobine del programma finirono in un magazzino. A quel punto io mi raccomandai con il magazziniere che, se ci fosse stato un buco di programmazione, avrebbero potuto ricorrere alla puntata pilota. Capitò, in effetti, che una copia doppiata del telefilm Rin Tin Tin non arrivò per tempo e al suo posto trasmisero il mio programma. Ebbe un successo enorme. In pratica io devo la mia carriera a un cane…“.

Era domenica 6 febbraio 1966, la bobina con la prevista puntata del telefilm americano col pastore tedesco Rin Tin Tin non arrivò, il buco venne tamponato con la puntata pilota di Settevoci che si rivelò un successo clamoroso con indice di gradimento di 84%; questi numeri valsero la riproposizione del programma per le domeniche successive.

E con Settevoci iniziò anche la carriera di talent scout del Pippo nazionale che da lì lanciò, tra gli altri, Al Bano, Massimo Ranieri e Orietta Berti.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI