Home Curiosita Meraviglioso rettile: cosa mangia l’iguana? Come tenerla felice e sana

Meraviglioso rettile: cosa mangia l’iguana? Come tenerla felice e sana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45
CONDIVIDI

Un animale domestico che ormai è sempre più diffuso è l’iguana. Ma per curarla al meglio, scopriamo cosa mangia l’iguana e come tenerla in salute e felice.

cosa mangia iguana
Cosa mangia l’iguana? (foto Flickr)

Alcuni animali domestici meno comuni stanno diventando sempre più diffusi nelle case di tutti noi: non è così raro trovare particolari roditori, uccelli, pesci o rettili oltre ai più “normali” cani e gatti. Certo, non sono animali per tutti e possono anche sembrare troppo particolari ai più, ma di sicuro anche loro sono animali che possono renderci felici e che richiedono il nostro affetto e le nostre cure. Ma come sempre, bisogna sapere come mantenerli in salute, come farli essere felici e di cosa hanno bisogno. Un esempio può essere l’iguana, sempre più facile da incontrare nelle case di chi ha adottato questo meraviglioso rettile.

L’alimentazione dell’iguana

alimentazione iguane dieta
Le iguane hanno bisogno di varietà nella dieta. (Foto Flickr)

L’iguana verde comune e tutte le subspecie sue simili sono per la maggior parte strettamente erbivore, mangiando principalmente foglie, erba, fiori e frutta. E come per ogni rettile che adottiamo in casa, quello che gli diamo da mangiare si riflette immediatamente sulla loro salute.

A differenza di quando sono in natura, infatti, questi animali non possono scegliere cosa mangiare in autonomia, quindi sta a noi renderle felici e tenendo d’occhio la loro salute con cibi dal giusto beneficio nutritivo e valido per loro, per quanto possibile. Certo, la loro dieta sarà legata dal punto di vista della varietà a quella che è la stagionalità dei prodotti (verdura, frutta, ecc). Ma se vogliamo proprio analizzare tutto quello che potremmo dar loro da mangiare, parliamo di centinaia di piante, fiori, erbe, frutta, in innumerevoli varietà.

Le iguana si sono evolute e sono cresciute in milioni di anni, con questa enorme varietà di cibo: questo va tenuto a mente quando parliamo della dieta di questo animale. Certamente, qualche decennio di vita con noi non riuscirà a cancellare milioni di anni di bisogni e esigenze evoluzionarie quando parliamo della dieta e delle necessità della nostra iguana.

Cosa mangia l’iguana

alimentazione iguana dieta
L’iguana è un rettile esclusivamente erbivoro. (Foto Flickr)

Quando si parla di alimenti che possono essere adatti alla nostra iguana, potremmo anche pensare di iniziare a piantare qualche erba e fiori nel nostro giardino o balcone, in modo da coltivarle direttamente per loro. Possiamo partire con qualcosa tra queste comuni varietà: 

  • Dente di leone
  • Erba medica
  • Piantaggine
  • Platano
  • Trifoglio
  • Malva
  • Billeri primaticcio
  • Erba cornacchia comune

Si tratta di erbe molto nutrienti per le iguane, e sono un ottimo punto di partenza. Possiamo facilmente trovarne i semi per coltivarli in vasi sul balcone o in giardino. Oppure possiamo acquistarli direttamente per darli da mangiare alla nostra iguana.

Vediamo invece i fiori che possiamo usare per nutrire l’iguana, e che possiamo coltivare facilmente anche da soli:

  • Viola del pensiero
  • Ibisco
  • Rosa
  • Nasturzio
  • Dalia
  • Viola
  • Lilla
  • Fucsia
  • Calendula
  • Bocca di leone
  • Bocciolo di mela
  • Lavanda
  • Crisantemo
  • Opuntia

Se possibile, evitiamo di acquistare questi fiori in negozio, perché solitamente vengono trattati con prodotti che ne aumentano la crescita ed il colore, e possono anche avere dei pesticidi che fanno male all’iguana.

Sempre per il nostro piccolo orto che possa fornirci cosa mangia l’iguana, abbiamo qualche altra erba che potremmo anche trovare facilmente in prati e parchi, visto che spesso cresce anche in autonomia:

  • Ortica
  • Foglia di betulla
  • Foglia di faggio
  • Foglia di nocciola
  • Falchetta
  • Cerastio
  • Sonchus
  • Convolvolo
cosa mangia iguana
L’iguana è molto sensibile e non tutti gli alimenti sono salutari. (foto Pixabay)

Altre erbe, insalate, frutta e foglie che potremmo invece acquistare facilmente:

  • Verdure di Primavera
  • Soncino
  • Crescione
  • Pak choi
  • Basilico
  • Menta
  • Origano
  • Rosmarino
  • Salvia

Tutte le varietà di Cucurbite:

  • Frutti di bosco
  • Mango
  • Papaia
  • Melone
  • Fico
  • Rughetta selvatica
  • Zucca
  • Prezzemolo
  • Patata dolce
  • Carota
  • Peperoni
  • Cetriolo
  • Spinaci (non molti, perché potrebbero fermare l’assorbimento di calcio. Una piccola quantità a settimana però fa bene)

In ogni caso, evitare assolutamente i frutti acidi. Come è facile capire, i padroni di iguane hanno una vasta scelta, perché c’è una grande varietà di cosa può mangiare l’iguana. Cerchiamo quindi di provvedere una grande varietà di cibi sulla scala nutrizionale.

Quali cibi vanno evitati

cosa mangia iguana
Un meraviglioso rettile, l’iguana è anche un buon animale domestico. (Foto Flickr)

E anche se a volte in natura alcune specie di iguana mangiano insetti – in condizioni specifiche – in realtà non è un alimento adatto a loro in base alla loro evoluzione. Quindi non dobbiamo darglieli da mangiare. Le iguane non riescono a processare bene carne e proteine, sarebbe un’enorme fatica per i loro reni e fegati, tanto da risultare anche fatale. Evitiamo quindi carne, insetti e simili alimenti che non rientrano in cosa può mangiare l’iguana.

Le iguane devono avere una dieta di sole piante, foglie, fiori e frutta. Ma anche tra questi ci sono cibi che possono essere dannosi per la loro salute se ne mangiano troppi. Degli esempi di cibi dannosi se forniti in quantità eccessive sono il cavolo e gli spinaci. Il cavolo ha un alto contenuto di goitrogeni, che se mangiati in quantità eccessive possono causare problemi alla tiroide.

Gli spinaci hanno un alto contenuto di ossalati, che se ingeriti in eccesso bloccano l’assorbimento di calcio nell’iguana (e in tutti gli altri rettili). Questo può portare problemi legati alle malattie metaboliche delle ossa. In moderazione, comunque, cavolo e spinaci sono un ottimo nutriente per una dieta variegata dell’iguana.

La lattuga è un altro vegetale che andrebbe dato con moderazione: esistono diverse varietà di lattuga adatta all’iguana. Alcune come la iceberg hanno dei bassi valori nutrizionali, ma altri come l’insalata romana e il soncino sono meglio e offrono delle ottime opzioni di idratazione. Ma anche per questo alimento, è importante la varietà.

Quanto spesso nutrire l’iguana

cosa mangia iguana
L’iguana è un animale esotico ormai molto diffuso (Foto Pixabay)

Dovremmo nutrire ogni giorno la nostra amica, con una buona dieta bilanciata e variegata, composta da cosa mangia l’iguana. Sarebbe meglio dar da mangiare al nostro rettile nel mattino, così che possa avere un’intera giornata di calore e luce ultravioletta per la digestione e per crogiolarsi al sole. Cerchiamo di nutrirla con quantità abbondanti fin quando il nostro animaletto non si allontana dal cibo. Osservando il suo comportamento, capiremo qual è la quantità di cibo di cui ha bisogno.

E se notiamo che la nostra iguana smette di mangiare, i motivi possono essere molti. Il caso più comune è che la temperatura non è adatta a lei. La maggior parte dei rettili sono molto sensibili alla temperatura, che se non è abbastanza alta non rende facile la digestione. Anche l’umidità dell’aria e la scarsa luce ultravioletta possono influire. Senza queste condizioni ottimali, la digestione per i rettili diventa problematica. Per cui, l’iguana non vuole mangiare.

Un’altra causa comune sono i parassiti. La maggior parte dei rettili ha al suo interno una piccola quantità di parassiti, che non sono dannosi solitamente. Un’iguana in salute li tiene sotto controllo senza problemi, ma quando c’è un malessere o durante i periodi di stress, il numero di questi parassiti cresce internamente, causando problemi e sintomi come l’inappetenza.

In caso di comportamento diverso dal solito, dovremmo sempre portare l’iguana dal nostro veterinario. Risolvere il problema dei parassiti solitamente è semplice, basterà probabilmente dare una o due dosi di un farmaco specifico per lo specifico parassita per eliminarlo totalmente. Una volta risolto questo piccolo incidente di percorso, la nostra iguana felice e in salute tornerà a mangiare normalmente.

Potrebbe interessarti anche >>>

Fabrizio Burriello