Home Cani Il cucciolo di cane mastica e rompe il collare: cosa possiamo fare

Il cucciolo di cane mastica e rompe il collare: cosa possiamo fare

Il nostro piccolo cagnolino ancora non sopporta il suo collare, e lo rompe masticandolo: come fare a insegnare a Fido che non si fa.

cucciolo cane collare
(Foto Pinterest)

Il cucciolo di cane è ancora ad un’età in cui non ha ben chiaro come si deve comportare, cosa fare e non fare. Infatti, è il periodo in cui va addestrato e deve imparare tutte le regole utili alla sua vita futura. L’abitudine di mordere e rompere il collare è piuttosto comune, e va risolta in modo efficace.

Perchè il cucciolo rompe tutto

Cosa fare se il nostro pelosetto non sopporta proprio il suo collare, e tenta sempre di romperlo, mordendolo e masticandolo?

cucciolo cane collare
(Foto Pixabay)

In generale, da piccoli i cani hanno l’abitudine di distruggere gli oggetti che trovano, usando i loro denti per romperli.

Come possiamo intervenire ed insegnare a Fido che non si fa? Dobbiamo prima di tutto capire da dove deriva il problema.

Quando il cane è ancora un cucciolo, di solito è testardo e fa tutto a modo suo, ma è il momento ideale per addestrarlo a comportarsi bene.

Non sempre accetterà i nostri comandi, anzi spesso si ribellerà, in quanto sta tentando di affermare la sua indipendenza. Ma dobbiamo essere fermi e costanti.

E allora, cerchiamo di capire il motivo di tanto fastidio, per poter impartire le prime lezioni di buona educazione a Fido.

Potrebbe interessarti anche: Il cucciolo di cane morde sempre tutto: ecco cosa significa e cosa fare

Perchè non sopporta il collare

Immaginiamo di vederci mettere un enorme oggetto attorno al collo, senza un motivo: di certo tenteremo di liberarcene.

cucciolo morde
(Foto Adobe Stock)

Ecco perchè il cane non vede di buon occhio il collare o la pettorina: sente che la sua libertà è limitata da questo oggetto estraneo.

Ma non solo, il cane quando è molto piccolo adora mordicchiare ogni oggetto che trova a portata di denti, per divertirsi e giocare.

Inoltre, liberarsi dal collare può essere una sfida per il cucciolo, che la vive quindi come se stesse sconfiggendo un nemico.

I motivi di tale rabbia contro il povero collare, quindi, sono due:

  • Il cucciolo si diverte mentre attesta la sua autorità;
  • Fido cerca di ottenere la sua normale libertà di movimento.

Non dimentichiamo quanto piace ai cani giocare a tirare le cose, che sia un giocattolo, una corda, o – appunto – il collare. Sente così la sua forza, la allena ed ha uno scopo da raggiungere.

Quando infatti il cucciolo riesce a liberarsi del collare, a rompere quel tanto odiato “nemico”, ne è sicuramente molto orgoglioso.

Ma è un messaggio che manda a noi padroni: sa di poter fare come vuole, senza seguire i nostri ordini. E va ovviamente evitato.

I cani sono come bambini, senza la giusta educazione, ferma e autoritaria quanto serve, possono avere problemi nella vita.

Potrebbe interessarti anche: Come abituare il cucciolo al guinzaglio: addestrare il cane da piccolo

Come intervenire per risolvere il problema

E allora, cosa fare per insegnare al cucciolo a non rompere il suo collare mordendolo? Come possiamo gestire questo problema?

(Foto Pixabay)

Innanzitutto, non bisogna aspettare nel correggere questo comportamento: fin da piccolo, il cane deve capire che è sbagliato.

L’educazione e la socializzazione di Fido, sono fondamentali da cucciolo, o potrebbe avere problemi, anche farsi male, e semplificherà comunque la nostra vita insieme a lui / lei.

Non dimentichiamo che una volta più grande, il nostro cane dovrà seguire delle regole di convivenza e comportamento nel mondo.

In qualche caso, il problema si risolve da solo. Ma non possiamo rischiare, anche perchè crescendo il cane avrà dei denti più forti, e potrà fare danni maggiori o ferirsi.

Inoltre, dobbiamo far capire al nostro cucciolo che deve seguire i nostri ordini, e deve fidarsi di noi perchè vogliamo il suo bene.

Abituiamolo quindi al collare, con molta pazienza. Portiamolo a spasso con il collare, in luoghi tranquilli, o anche in casa se proprio è necessario.

Fido inizierà subito a mordere il collare, probabilmente. A quel punto, lasciamo la presa del guinzaglio e ignoriamolo.

Ogni volta che lo fa, procediamo così: ignorandolo e lasciando il guinzaglio, eviteremo che pensi sia un gioco di “tira e molla” a cui partecipiamo.

Nei casi più particolari, con cani più testardi, non basterà questo esercizio per poco tempo. Semplicemente, ci vuole più tempo e più pazienza.

Con il tempo, il nostro cucciolo smetterà. Magari possiamo aggiungere un premio in cibo quando smette, per rinforzare il suo comportamento positivo.

Ma dobbiamo comunque attendere che smetta di mordere il collare e si calmi per un po’, o potrebbe ricominciare ogni volta pensando sia parte del gioco.

Chiara Burriello