Home Curiosita Curiosità sulle foche: ecco 10 fatti che forse non conoscevate

Curiosità sulle foche: ecco 10 fatti che forse non conoscevate

Le foche sono mammiferi molto simpatici che vivono in acqua, ma conoscete davvero tutto di questi animali acquatici? Ecco 10 curiosità sulle foche.

curiosità sulle foche
Curiosità sulle foche: ecco 10 fatti che forse non conoscevate (Foto Adobe Stock)

La foca è un mammifero a sangue caldo che vive dentro o vicino al mare. È molto simpatica a causa del suo muso buffo e del suo essere pigra. Esistono varie specie di foche tra cui la foca comune che possiamo notarla nelle acque dell’Oceano Pacifico e Atlantico e la foca monaca che vive nelle acque del Mediterraneo. Ma conoscete davvero tutti di questi simpatici animali acquatici? Oggi vi proponiamo 10 curiosità sul mammifero più tenero del mondo.

10 Curiosità sulla foca che forse non conoscevate

animale acquatico
10 Curiosità sulla foca che forse non conoscevate (Foto Pixabay)

1. Pelliccia protettiva

Il corpo della foca è ricoperto da una pelliccia molto spessa che la protegge dal freddo, dal gelo e dalle piogge quando la foca si ferma sulla terra. Inoltre la pelliccia è liscia cosicché l’animale può scivolare dalla terra ferma in acqua. Questo mammifero presenta anche uno strato di grasso che lo protegge dal freddo quando si trova sott’acqua per molte ore.

2. Non hanno le orecchie

Sapevate che le foche non hanno orecchie esterne? Ebbene sì! La foca al posto delle orecchie presenta dei fori in grado di recepire ogni tipo di rumore o suono. Infatti nonostante non presentino un organo uditivo questi simpatici mammiferi hanno un udito molto sviluppato.

3. Si tappano il naso

Come alcuni esseri umani quando immergono la testa sott’acqua tappano il proprio naso, anche le foche lo fanno. Infatti posseggono un muscolo all’interno del naso che nel momento in cui la foca deve immergersi in acqua, tappa le narici cosicché l’acqua non entra all’interno del naso.

4. Un linguaggio molto sviluppato

foche
10 Curiosità sulle foche (Foto Pixabay)

La foca è un animale molto intelligente che per comunicare utilizza un linguaggio molto ricco. Infatti esistono molti richiami usati dall’animale per interagire con i suoi simili, richiami per la protezione del suo territorio e richiami per attirare le femmine sott’acqua per l’accoppiamento.

5. Partoriscono un solo cucciolo

La foca come abbiamo detto in precedenza è un mammifero e partorisce un solo cucciolo all’anno. Mamma foca accudisce i suoi piccoli e va alla ricerca del cibo solo per loro.

6. Mamma e cuccioli insieme

Mamma foca partorisce sulla terra ferma, infatti il piccolo nato non è capace già dalla nascita di nuotare. Tutto il periodo dell’allattamento fino alla fine dello svezzamento, la mamma e il suo piccolo non si staccano mai. Dopodiché il cucciolo si separa dalla mamma e diventa indipendente e dopo 6 mesi ancora, il piccolo sviluppa completamente il suo corpo.

7. Baffi chiamati vibrisse

I baffi delle foche si chiamano vibrisse e proprio come quelle dei gatti, servono all’animale acquatico per l’equilibrio e per la percezione della vicinanza dei pesci nell’acqua.

8. Durata della vita delle foche

Esiste una differenza di durata di vita per le foche femmina e quelle maschio. Infatti la vita media delle prime è 20-25 anni, mentre quella dei maschi è circa 30-35 anni.

9. Differenza sulla terra ferma e nell’acqua

foca
Foca nell’acqua (Foto Pixabay)

Le foche sulla terra ferma sono buffe, in quanto il loro corpo è grosso e pieno di grasso e le loro zampe posteriore sono una sola cosa. Mentre nell’acqua le foche si rivelano delle vere e proprie nuotatrici capaci di raggiungere anche 25 km/h con i loro agili movimenti.

10. Rischio estinzione

Molte specie di foche sono a rischio estinzione, per esempio la foca monaca di cui sono rimasti solo 500 esemplari e la foca della Groenlandia che invece è minacciata dalla caccia dell’uomo e dai cambiamenti climatici.

Potrebbe interessarti anche:

M.D.