Home Cani Film con Labrador Retriever: i 6 titoli che non puoi perdere

Film con Labrador Retriever: i 6 titoli che non puoi perdere

Appassionato di cinema e tv ma anche di cani? Da Marley a Enzo di “Attraverso i miei occhi”: i film con Labrador Retriever che devi assolutamente vedere.

foto con Labrador
Attraverso i miei occhi (Foto Facebook)

Il Labrador Retriever è una razza canina originaria della penisola di Labrador, fa parte del gruppo dei retriever ed è stata allevata e selezionata a partire dal XIX secolo. Questi cani sono di stazza media, hanno un buon temperamento, sono intelligenti, docili, tranquilli e sono nuotatori bravissimi grazie alla “palmatura” delle zampe. Sono anche degli ottimi attori tanto da essere scelti come protagonisti di diverse pellicole. Vediamo quali.

E a voi quale film con Labrador Retriever è piaciuto di più?

L’elenco che trovate è in ordine cronologico (dal più vecchio al più recente) e non vuole essere una classifica di gradimento.

Cane di Io & Marley
Io & Marley (Foto Getty Images)

1 – Snow Buddies. Supercuccioli sulla neve (2008): Cinque cuccioli di Golden Retriever (Budderball, Rosebud, Buddha, B-Dawg e Mud-Bud) vivono a Washington con i genitori ed i loro padroncini ma vengono trasportati per errore in un freddo paesino dell’Alaska, Ferntiuktuk. Qui incontrano Shasta, un cucciolo Husky che ha un sogno: partecipare e vincere una gara di slitte sulla neve insieme al suo padroncino Adam.

2 – Io & Marley (2008): la bellissima e di successo pellicola diretta da David Frankel con Jennifer Aniston e Owen Wilson che si basa sull’omonimo romanzo autobiografico di John Grogan. I protagonisti, John e Jenny sono dei neo sposi e decidono di lasciare il Michigan e trasferirsi in Florida. Qui trovano lavoro come giornalisti, ma tra i due iniziano a sorgere i primi problemi di coppia. I due pensano a un bambino, ma John spaventato decide di prendere un cucciolo Labrador. Marley sconvolgerà sconvolgerà la vita dei due coniugi.

3 – Labrador (2011): è un lungometraggio di genere drammatico prodotto in Danimarca. Stella e il suo compagno Oskar decidono di andare a trovare il padre della donna, il pittore Nathan. Quest’ultimo vive su un’isola deserta tra i ghiacci e ha un cane Labrador di nome Elvira.

4 – White God (2014): si tratta di una pellicola ungherese, presentata in concorso nella categoria “Un certain regard” a Cannes 2014. Il protagonista del lungometraggio è un bellissimo Labrador Hagen.

Potrebbe interessarti ancheCani attori protagonisti di film: 25 titoli con cani, da vedere al cinema e in tv

5 – Qua la zampa – A Dog’s Purpose (2017) – Il protagonista della pellicola diretta da Lasse Hallström è un cane o meglio la sua reincarnazione: un cucciolo meticcio negli anni 50 viene catturato e soppresso dagli accalappiacani. Lo spirito del cane si reincarna diverse volte cercando il vero senso della vita. Bailey, il primo cane,  è il Golden retriever (dal pelo rosso quindi Red) trovato in un allevamento in Arkansas.

6 – Attraverso i miei occhi (2019) – Diretto da Simon Curtis vede Milo Ventimiglia e Amanda Seyfried tra i protagonisti. La pellicola è l’adattamento cinematografico del romanzo del 2008 “L’arte di correre sotto la pioggia”, scritto da Garth Stein e racconta la storia del golden retriever Enzo. Il cane si chiama così in onore di Enzo Ferrari e sin da cucciolo segue il suo padrone Denny Swift nel mondo delle corse. Il cane starà accanto all’uomo in tutte le tappe e i momenti cruciali della sua vita: l’incontro con la dolce Eve, la nascita della loro figlia Zoe, la morte di Eve causato da un tumore al cervello, la battaglia legale per l’affidamento della figlia contro il volere dei genitori di Eve.

Qual è il film con labrador che vi ha appassionato di più?

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

S.C.