Home Curiosita Da Buffon a Bryant, dai delfini ai cavalli: le fobie degli sportivi

Da Buffon a Bryant, dai delfini ai cavalli: le fobie degli sportivi

Anche gli sportivi soffrono delle più disparate forme di fobie legate al mondo animale. Alcune sono veramente curiose e collegate a eventi dell’infanzia. Eccole. 

fobie degli sportivi
Le fobie degli sportivi: Gigi e le api (Foto Fb/Adobe Stock)

In televisione e nell’immaginario collettivo sembrano muscolosi, perfetti, invincibili, inarrivabili. Spesso però dimentichiamo che si tratta pur sempre di persone, certo abili e campioni in qualche sport ma con delle paure, come tutti noi. In questo articolo abbiamo raccolto le paure degli sportivi legate al mondo degli animali. Anche i ricchi piangono, è il caso di dirlo!

Calciatori, tennisti, piloti: le fobie degli sportivi

Le fobie degli sportivi
David, il disordine e la rana arancione (Foto Fb/Adobe Stock)

Dopo aver visto le fobie di vip e dei politici ecco quelle degli sportivi.

Andre Agassi – L’ex tennista è uno dei 7 giocatori che nella loro carriera sono riusciti a vincere tutti e 4 i titoli dello Slam. La sua paura matta? I ragni.

Lewis Hamilton – Anche il campione di Formula Uno soffre di aracnofobia, la paura dei ragni. Più volte si è detto terrorizzato: “Hanno troppe zampe” ha dichiarato.

Gigi Buffon – Il portierone campione del Mondo con l’Italia nel 2006 ha paura di api e vespe. A svelarlo è stato Fabio Capello, suo allenatore alla Juventus, durante una intervista nel 2016. “Un giorno, durante il riscaldamento pre-partita, l’allora preparatore dei portieri venne da me a dirmi che Buffon non voleva giocare perché vicino alla porta c’erano delle vespe e lui ne aveva la fobia. A quel punto, non battei ciglio e nominai Chimenti titolare. Buffon ci mise un minuto a ricredersi e mi disse ‘Mister, credo di potercela fare, gioco io’

David Beckham – Oltre alla paura degli uccelli e alla fobia per l’ordine (ataxofobia), l’ex stella del Manchester United ha il terrore delle rane e l’ha ammesso lui stesso qualche anno fa in un’intervista. Questa sua fobia è nata durante un viaggio in Amazzonia per conto della BBC quando avrebbe dovuto realizzare un documentario; una guida gli disse di stare attento nel caso in cui avesse trovato rane arancioni perché velenose e da quel momento Beckham guarda con occhio sospettoso tutte le rane.

Marco Verratti – Il centrocampista abruzzese della Nazionale italiana e del Paris Saint Germain ha la fobia dei topi. Per questo è stato anche vittima di uno scherzo degli autori de “Le Iene” che, con la complicità della fidanzata francese Jessica Aidi, hanno invaso casa di ratti.

Luca Marin – Nonostante l’acqua sia l’elemento del nuotatore, Marin ha paura degli squali quindi soffre di selacofobia.

Leonid Sluckij – L’ex allenatore del CSKA Mosca prova un senso di rabbia e repulsione nei confronti dei gatti. Motivo? A 19 anni la sua carriera si è improvvisamente interrotta a causa di un serio infortunio occorsogli mentre tentava di salvare il gattino della vicina di casa che si trovava su di un albero.

Eric Berry – Il giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di defensive back ha paura dei cavalli. Anche lui ha un motivo: quando era bambino un pony lo colpì in uno zoo.

Kobe Bryant – Il compianto Black Mamba, morto a gennaio 2020 in un incidente aereo, aveva una paura piuttosto insolita; quella per gli escrementi di cane. Lo raccontò nel 2013 in una lunga intervista con ESPN The Magazine: “Odio le m***e di cane, non mi avvicino. Ci rimasi molto male quando ne pestai una per la prima volta. Ho quattro cani e non le raccolgo mai. Sono un po’ schizzinoso quando si tratta di cose del genere“. Kobe spiegò anche il motivo di questa fobia legata alla sua infanzia. Era in Italia, comprò un paio di scarpe Elephant Print Jordan “bellissime” e mentre andava al parco a giocare pestò un mucchietto di escrementi. “Non puoi sapere quanto andai fuori di testa. Provai a pulirle con dei pezzetti di legno e a farle strisciare sul terreno, ma non riuscii a toglierla tutta. Da quel giorno non riesco proprio ad avere a che fare con gli escrementi di cane” raccontò Kobe.

Carmelo Anthony – Nel 2012 quando era ancora in forza ai New York Knicks dichiarò di aver paura dei gatti.

Rafa Nadal – Terrorizzato dal buio, ha anche paura dei cani, dei ragni, delle tempeste e delle moto.

Nick Young – L’ex Lakers ha raccontato ai microfoni di ESPN The Magazine a febbraio 2015 di aver paura dei delfini. Ecco il motivo: “Il delfino stava giocando con tutti gli altri, facendo le solite cose che i delfini fanno. Poi è arrivato il mio turno per cavalcarlo. Per qualche ragione mi ha portato giù, dritto verso il fondo; stava provando ad annegarmi. Ma me ne sono accorto in tempo, così sono tornato a galla e ho lanciato il mio salvagente e le mie pinne fuori dall’acqua e poi sono rimasto lì, fuori dalla piscina”. Forse però Nick ha superato questa paura visto che qualche tempo dopo, su Instagram, ha pubblicato una foto in cui è sorridente propio vicino a un delfino.

Andy Roddick – L’ex superstar del tennis è terrorizzato dai conigli tanto da definirli “bestie malefiche“. Un po’ esagerato, non credete?

Potrebbe interessarti anche:

S.C.