Home Curiosita I gatti possono avere mal di testa? Scopriamolo insieme

I gatti possono avere mal di testa? Scopriamolo insieme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:26
CONDIVIDI

Vi siete mai chiesti se il vostro felino può soffrire di emicrania? Oggi scopriremo se anche i gatti, nel corso della loro vita, possono avere mal di testa.

I gatti possono avere mal di testa
I gatti possono avere mal di testa? Scopriamolo insieme (Foto Adobe Stock)

L’emicrania, conosciuta più comunemente come mal di testa è un disturbo molto frequente negli esseri umani, infatti alcune persone ne soffrono di tanto in tanto mentre altre tutti i giorni.

Chi non si è mai chiesto se anche i felini possono soffrire di emicrania? Oggi scopriremo insieme se i gatti possono avere mal di testa.

Potrebbe interessarti anche: Gatti e malattie genetiche: tutte le principali patologie feline

Il gatto può soffrire di emicrania?

Vivere in città con un gatto
(Foto Pixabay)

Solitamente il dolore alla testa si presenta quando le parti del cervello, vasi sanguigni, nervi e muscoli, generano dolore. Ciò può avvenire sia a causa di fattori esterni come per esempio la disidratazione, sia a causa di altre malattie. Dato che anche il cervello dei felini è costituito da vasi sanguigni, muscoli e nervi, si pensa che anche i nostri amati gatti possono avere mal di testa.

Le cause dell’emicrania sono sconosciute, ma gli esperti sostengono che ci sono alcuni fattori che possono causare il mal di testa nel gatto, come:

Come capire se il gatto ha il mal di testa?

Naturalmente i gatti non hanno la parola e quindi non possono dire quando hanno mal di testa. Ma allora come possiamo capire se il gatto ha l’emicrania? 

Non avendo la parola, i felini non possono descrivere i loro sintomi quando hanno mal di testa, ma quando un felino ha dolore presenta dei sintomi universali come:

  • Perdita di appetito
  • Sensibilità nell’essere toccati
  • Isolamento
  • Gatto miagola forte
  • Gengive rosse
  • Comportamento difensivo

Trattamento dell’emicrania nel gatto

migliorare la vita del gatto sterilizzato
(Foto Pixabay)

Nel caso in cui pensiate che il vostro amico peloso abbia mal di testa, potreste fare molto per farlo riprendere. In primis l’essere umano quando soffre di mal di testa generalmente cerca un posto tranquillo, forse anche questo può aiutare il vostro micio. Cercategli un posto tranquillo e appartato dove farlo riposare, e di tanto in tanto controllatelo.

Dato che uno dei sintomi di dolore è la perdita di appetito, è necessario invogliare il gatto a mangiare, prevenendo così anche la nascita di nuovi problemi dovuti all‘inappetenza del micio. Inoltre è necessario anche che il gatto si idrati, in quanto una delle cause di mal di testa potrebbe essere proprio la disidratazione.

Molto importante è non somministrare alcun farmaco per esseri umani ad un gatto che prova dolore. Inoltre nel caso in cui il vostro micio mostri uno o più sintomi sopraelencati per più di mezza giornata, è opportuno contattare un veterinario in quanto potrebbe trattarsi di qualcosa di più grave che un mal di testa.

Marianna Durante