Home Curiosita Il Moloch Australiano, una lucertola che sembra uscita da un film horror

Il Moloch Australiano, una lucertola che sembra uscita da un film horror

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:03
CONDIVIDI

Come ormai abbiamo imparato, in Australia gli animali sono davvero unici. E il moloch australiano non è da meno, una lucertola dall’aspetto infernale.

moloch australiano diavolo del deserto
Il moloch australiano, o diavolo del deserto (Foto Flickr)

Il moloch australiano, o diavolo del deserto, è una lucertola dalle lunghe squame spinose che vive (come si capisce dal suo nome) in Australia, e come tutti gli animali che vivono in quel continente lontano, è davvero unico. Il suo aspetto è inquietante, sembra quasi un piccolo diavoletto con tutte quelle spine e uno sguardo poco rassicurante. E non basta, perché ha alcune caratteristiche molto particolari che scopriremo in questo articolo.

Potrebbe interessarti anche: Animali australiani: 5 animali che possono vivere solo in Australia

L’aspetto del moloch australiano

moloch australiano
Lo sguardo non certo amichevole del moloch australiano (Foto Twitter)

Il moloch è considerato un piccolo diavoletto australiano. Ormai è chiaro che l’Australia è il continente dove gli animali più unici e particolari hanno scelto di vivere, ed è dimostrato da canguri, koala e diavoli della Tasmania. Ma sono solo alcuni esempi.

Anche se il titolo di animale più bizzarro probabilmente spetta all’ornitorinco, il moloch australiano è un degno successore al titolo. Si tratta di un piccolo rettile, unica specie nota del genere Moloch, dell’ordine degli Squamati, dal nome scientifico di Moloch horridus.

Ha un corpo largo e piuttosto piatto, di circa 20 cm di lunghezza, per un peso complessivo che varia tra i 35 e i 100 grammi. Ha una testa piccola, con squame spinose chiamate tubercoli che corrono lungo tutto il corpo, soprattutto due più grandi vicino alla fronte, quasi come le corna di un diavolo.

In realtà questi tubercoli, per quanto appuntiti, sono inoffensivi per gli umani, e servono come difesa dai suoi predatori, mimetizzandosi nel terreno grazie al loro colore giallo / bruno. Inoltre, servono al moloch australiano per idratarsi nel torrido deserto in cui vive. La sua aspettativa di vita è di circa 10 anni.

Il suo particolare aspetto, infatti, lo ha reso noto anche come diavolo spinoso. Ma come dicevamo, è un animale che di minaccioso ha solo l’aspetto. Anzi, è una lucertola innocua, che si muove anche piuttosto lentamente e a scatti.

Potrebbe interessarti anche: Ritrovata una strana creatura su una spiaggia australiana (FOTO)

Habitat e comportamento

moloch australiano
Il moloch australiano assorbe l’acqua dalle sue squame. (Foto Pinterest)

Questo piccolo rettile vive nei deserti dell’Australia, nelle zone molto aride e rocciose. Proprio in quanto abitante del deserto, ha dovuto adattarsi come spesso accade in questi contesti “difficili” per gli esseri viventi. E infatti, il suo aspetto è legato proprio alla sua possibilità di sopravvivere.

Per quanto è abituato alla grande aridità del suo ambiente, questo animaletto deve pur idratarsi, e per farlo sfrutta i minuscoli solchi sulla sua pelle, grazie alle squame spinose, e proprio in queste scanalature assorbe dal terreno l’umidità per procurarsi l’acqua che manca in questi ambienti. Che dire, un animale davvero unico, un vero prodigio della natura.

Non solo, questa epidermide coperta di scaglie è anche una ottima strategia di difesa contro i suoi predatori, per proteggersi dagli attacchi di animali che possono interessarsi a lui come preda (solitamente uccelli).

La sua lingua carnosa può fuoriuscire dalla sua bocca (è cioè “estroflessibile”), come nei camaleonti, per catturare gli insetti di cui si nutre. Per sopravvivere mangia enormi quantità di insetti, preferendo le formiche, di cui mangia anche 2000 individui per ogni pasto.

F. B.