Home Curiosita Pappagallo di Cotton de I Pirati dei Caraibi: storia e curiosità –...

Pappagallo di Cotton de I Pirati dei Caraibi: storia e curiosità – FOTO E VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:38
CONDIVIDI

Quello che sappiamo sul pappagallo di Cotton che compare in tutti gli episodi della saga ad eccezione del quinto film, “La vendetta di Salazar”.

Pappagallo di Cotton
Un pappagallo star del cinema (Foto Getty Images)

Uno dei protagonisti più amati della riuscitissima saga Disney è un pennuto colorato, il pappagallo di Cotton. Cotton è un pirata della ciurma della Perla Nera capitanata da Jack Sparrow, l’amatissimo ed eccentrico Johnny Depp. In questo articolo scopriamo la storia e le curiosità legate al pappagallo del film.

Chi è il Pappagallo di Cotton? Scoprilo insieme a noi

cotton pirati dei caraibi
Ecco il Pappagallo di Cotton (Foto Fb)

Storia – Anche i pirati volevano e spesso avevano un animale da compagnia. Questo per tre motivi: innanzitutto la compagnia, poi per la possibilità di rivenderlo (quando arrivavano in un mercato) e, ahimè, anche per sfamarsi. Gli animali più gettonati erano pappagalli e scimmie; si trattava di animali pregiati, facili da catturare e ricercati tra gli alti notabili delle colonie e in Europa.

Storia nella storia: la trama – Nel corso della sua vita il pappagallo diventa di proprietà di  Cotton e quando a quest’ultimo gli viene tagliata la lingua l’uomo insegna al pappagallo a parlare e a tradurre al posto suo. Celebre rimane lo scambio ne “La maledizione della prima luna”:

Jack: Voi, marinaio.
Gibbs: Cotton, signore.
Jack: Signor Cotton, avreste il coraggio e la forza di eseguire gli ordini e rimanere saldo davanti al pericolo e morte certa? [Cotton non risponde] Signor Cotton, rispondete!
Gibbs: È muto, signore. Al povero diavolo hanno mozzato la lingua così ha insegnato al suo pappagallo a parlare al suo posto. Nessuno sa come ha fatto.
Jack: Signor pappagallo Cotton, stessa domanda!
Pappagallo: Vento alle vele, vento alle vele!
Gibbs: Comunemente lo interpretiamo come un sì.
Jack: Certo che è un sì!… Soddisfatto adesso?!
Will: Hai dimostrato che sono matti!

Il dietro le quinte – Queste le curiosità legato al pappagallo e alla produzione.

– L’ uccello è un pappagallo parlante ara ararauna (anche conosciuto come l’ara gialloblu);
– è una presenza costante nei primi tre film; “La maledizione della prima luna”, “La maledizione del forziere fantasma” e “Ai confini del Mondo”;
– ha una piccola parte in “Oltre i confini del Mare” mentre è assente nel quinto capitolo della saga, “La vendetta di Salazar”;
– nella sceneggiatura originale di Terry Rossio per “Pirati dei Caraibi 5”, Cotton e il suo pappagallo erano entrambi presenti;
– il pappagallo appare anche nel breve film “Wedlocked – Racconti del Codice”;
– è stato interpretato da due esemplari, un maschio e una femmina, i nomi dei pappagalli sono Chip e Salsa;
– la voce del pappagallo di Cotton è di Christopher S. Capp (in italiano è di Carlo Cosolo);
– nel videogioco “Pirati dei Caraibi: La leggenda di Jack Sparrow” il pappagallo è stato doppiato da James Arnold Taylor;
– esiste una scena inedita di “La Maledizione della Prima Luna” che può essere così descritta. Durante l’esecuzione di Jack Sparrow a Fort Charles il pappagallo di Cotton defeca sulla spalla sinistra di Murtogg e poi sulla faccia di Mullroy.

Nel video la scena in “La maledizione della prima luna”

Potrebbe interessarti anche >>> 

S.C.