Home Curiosita Perchè cani e gatti non vanno proprio d’accordo: il vero motivo

Perchè cani e gatti non vanno proprio d’accordo: il vero motivo

Ce lo hanno insegnato fin da piccoli: cani e gatti non vanno proprio d’accordo. Ma perchè questa antipatia? Ve lo spieghiamo.

cane gatto cani gatti non vanno d'accordo
(Foto Pixabay)

Come ci insegnano cartoni animati, film, romanzi e fumetti, non è possibile per un cane ed un gatto stringere amicizia. Certo, questa affermazione è molto esagerata, visto che spesso possono anche convivere benissimo, ma da dove deriva questa rivalità?

Un’antipatia ormai storica

Anche se alcuni padroni di cani e gatti sono riusciti a far andare d’accordo i loro animali, si sa che da sempre non c’è molta serenità tra questi pelosetti.

cane gatto cani gatti non vanno d'accordo
(Foto Adobe Stock)

In realtà i motivi per cui i nostri amici a quattro zampe sono abbastanza restii a fare amicizia tra loro, sono vari.

Il primo motivo, secondo gli scienziati, è il modo che hanno questi due animali di comunicare: totalmente diverso tra loro.

L’evoluzione dei cani e dei gatti, infatti, ha portato queste due specie a sviluppare un linguaggio tutto loro, sia vocale che di movimenti e atteggiamenti fisici.

Basta pensare all’uso della coda tra questi due animali. I cani usano la coda per comunicare felicità, muovendola eccitati, mentre i gatti la muovono per comunicare un senso di difesa.

É facile capire come i due animali possano quindi fraintendere questo comportamento, ma non è l’unico esempio.

Potrebbe interessarti anche: La razza di cani più tenera, affettuosa in famiglia e socievole con i gatti

Le tante differenze tra cani e gatti

Cani e gatti non solo comunicano in modo molto differente tra loro (modi che noi umani abbiamo imparato a capire, almeno in parte).

gattino guida amico cane cieco
(Foto Pixabay)

Sono infatti molti i comportamenti che in queste due animali sono totalmente diversi, per cui si creano momenti di tensione e aggressività apparentemente immotivata.

Ma non solo: l’evoluzione di queste due specie è stata molto diversa. Ed è proprio questo aspetto a creare il maggiore motivo di antipatia e rivalità.

Il cane discende dal lupo, infatti, come è noto. Questo sono da sempre animali di gruppo, che amano la compagnia di altri animali e stabilire delle gerarchie.

Questo significa che i cani cercano un “branco” anche in famiglia, di cui diventano molto gelosi, come è facile notare nel loro comportamento con noi umani.

I gatti, invece, per natura sono molto indipendenti. Questo felino in natura caccia e vive da solo, in totale solitudine. Non ama il gioco di squadra, si può dire.

Basta notare che, per quanto i nostri gatti domestici si affezionano a noi, cercano i loro padroni solo quando ne hanno bisogno.

Potrebbe interessarti anche: Cani e gatti: sfatiamo dei miti e pregiudizi su questi animali domestici

Molte persone scambiano infatti questa indipendenza con mancanza di affettività del gatto, ma non è così.

Per questo, quando un cane ed un gatto si trovano a convivere o a trovarsi vicini, le differenze evolutive si fanno sentire in modo molto forte.

Ed è così che si crea questa antipatia tra i nostri animali domestici: da qui deriva questo problema di relazione tra cani e gatti.

E quindi, se i nostri pelosetti riescono ad andare d’accordo, facciamoci i complimenti per l’ottimo lavoro che svolgiamo come padroni: non è certamente facile!

F. B.