Home Curiosita Perché il gatto lecca il pavimento? Scopriamolo insieme

Perché il gatto lecca il pavimento? Scopriamolo insieme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:54
CONDIVIDI

Spesso si può notare il proprio felino leccare il pavimento, ma come mai lo fa? Bisogna preoccuparsi? Scopriamo insieme perché il gatto lecca il pavimento.

Perché il gatto lecca il pavimento
Perché il gatto lecca il pavimento? Scopriamolo insieme (Foto Adobe Stock)

Solitamente il comportamento di leccare il pavimento è più associato al cane, ciò nonostante anche il gatto può farlo. Se il vostro felino lecca a terra solo qualche volta, per esempio perché è caduto qualche alimento, non c’è da preoccuparsi, è del tutto normale, in quanto sente l’odore del cibo.

Se invece micio inizia a leccare spesso il pavimento, significa che c’è qualcosa che non va. Vediamo insieme quali sono le cause principali di questo comportamento e cosa bisogna fare a riguardo.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto lecca i capelli: perché lo fa e come farlo smettere

Il gatto lecca il pavimento: cause

Il gatto lecca i capelli
(Foto AdobeStock)

I felini molto spesso presentano comportamenti strani, che possono essere per noi uomini davvero insignificanti, ma non è affatto così. Prendiamo il caso di un gatto che lecca il pavimento, nonostante vi possa sembrare un atteggiamento strano non bisogna sottovalutarlo. Infatti i principali motivi per cui i gatti leccano il pavimento, di qualsiasi materiale esso sia formato, sono tre:

Quest’ultimo motivo può essere presente soprattutto nei gatti anziani, alcuni felini possono persino leccare il muro o mangiare la sabbia della lettiera.

Il gatto lecca il pavimento: cosa bisogna fare?

gatto veterinario peperoncino
(Foto AdobeStock)

Nel caso in cui il vostro amico peloso lecchi insistentemente il pavimento, la prima cosa da fare è portarlo dal veterinario per una visita specifica.

Lo specialista, infatti, inizierà ad effettuare una varietà di esami, tra cui: analisi del sangue, analisi delle urine, ecografie addominali, esami delle feci. Tutto ciò per escludere tra le cause di questo atteggiamento un problema metabolico o ormonale. Se il vostro micio presenta altri sintomi che possono far sospettare al veterinario un problema centrale, è opportuna una visita neurologica.

Nel caso in cui tutti gli esami escludono problemi fisici, bisogna valutare la possibilità che il gatto abbia un problema comportamentale. Per questo motivo sarà necessaria una visita da uno specialista comportamentalista, per avere la giusta terapia per il vostro micio.

Marianna Durante