Home Gatti Il gatto lecca i capelli: perché lo fa e come farlo smettere

Il gatto lecca i capelli: perché lo fa e come farlo smettere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:11
CONDIVIDI

Con quella lingua esplorano il mondo, ma perché proprio la nostra testa? Tutto quello che c’è da sapere e da fare quando un gatto lecca i capelli.

Il gatto lecca i capelli
Il gatto lecca i capelli: perché e come farlo smettere (Foto AdobeStock)

Se pensiamo che il gatto voglia solo ‘assaggiarci’ con la lingua, in realtà scopriremo che è molto più di questo. Il micio infatti spesso si avvicina al suo padrone per leccargli i capelli e subito dopo morderli. Per quanto possa dare fastidio all’umano però in realtà si tratta di un atteggiamento del tutto positivo nei nostri confronti. Vediamo dunque perché solitamente i gatti si leccano e si mordicchiano tra di loro: perché, si sa, per capire il comportamento di un felino bisogna interpretare al meglio il linguaggio del suo corpo. Tutto quello che c’è da sapere su questa abitudine del gatto che lecca i capelli.

Il gatto lecca i capelli: una scelta di ‘famiglia’

Gatti
Gatti (Foto AdobeStock)

Quando un gatto ci lecca i capelli è sintomo di un attaccamento molto forte e di un legame profondo che si è instaurato tra noi. Si tratta di una vera e propria scelta di appartenenza al branco: come i gatti si scelgono tra i simili il proprio compagno e si prendono cura l’uno dell’altro, così faranno anche con l’umano, il padrone.

E’ facile notare nei gatti che si formano delle ‘coppie’ di compagni speciali, fanno poi tutto insieme e si accompagnano spesso: lo stesso accade con l’umano preferito, perché lo riconosce come parte della sua famiglia. Questo comportamento dunque non è solo una dimostrazione di affetto, ma è un consolidamento di un legame profondo che trova le sue origini nell’idea stessa di famiglia. Non a caso infatti queste relazioni, dette partnership speciali, si creano solitamente con i genitori o tra fratelli. Inoltre con questo atteggiamento i gatti sperano di alleviare sofferenze, fastidi e rimarcano anche delle gerarchie sociali.

Perché un gatto lecca i capelli

Il gato lecca i capelli
Il gatto lecca i capelli: tutte le cause (Foto Pixabay)

Vediamo ora quali sono tutte le motivazioni alla base che spingono un gatto a leccare i capelli del proprio umano per avere un contatto con lui (Leggi qui: Il gatto vuole il contatto: cosa fa e quali sono le cause). Abbiamo già accennato al legame profondo che si può creare e che dà l’idea di appartenenza familiare, ma non si tratta solo di ‘appartenenza al branco’.

  • Avere lo stesso odore: strettamente legata all’idea di ‘appartenenza’ è la questione dell’odore. I gatti che si scelgono tra loro tendono a leccare il compagno per avere lo stesso odore ed eliminare quello naturale del padrone (Leggi qui: Perché un gatto lecca l’altro: i 4 motivi principali).
  • Effetto calmante: spesso per un gatto leccare i capelli dell’umano ha un effetto auto-calmante. Questo atteggiamento è tipico dei gattini in fase di svezzamento precoce, che ancora cercano un legame con la figura materna. Come se fosse una sorta di anti-stress, i gatti leccano e mordono oggetti e anche parti del corpo dell’umano, capelli compresi.
  • Hanno paura: se il micio teme di essere in pericolo o si sente minacciato è probabile che cerchi di leccare e mordere i capelli del suo padrone, proprio per sfogare questa sua frustrazione interiore.
  • Per igiene: lo fa per ripulirci, esattamente come farebbe con un suo simile. Con la sua lingua ruvida proverà a rimuovere tutta la sporcizia accumulata oppure è attratto dall’odore del cuoio capelluto e vorrà ‘assaggiarne’ un po’. Non a caso lo fa quando ci vede rilassati o magari mentre stiamo dormendo: approfittando del nostro relax, prova a rilassarsi anche lui e magari, nel frattempo, si addormenterà pure.
  • Per gioco: è una richiesta a passare del tempo con lui, a dargli delle attenzioni e magari anche giocare un po’. Si sa che i gatti amano i loro momenti di intimità, ma hanno anche la passione per i momenti di coccole (quando devono deciderlo loro, ovviamente).

Se a noi non fa piacere

Gatto
Gatto si lecca la zampa (Foto Pixabay)

Se proprio non ci va giù il fatto che il gatto dimostri il suo amore in questo modo, non sgridiamolo! Di certo non è punendolo che inibiremo questo suo atteggiamento, e poi in fondo si tratta pur sempre di una dimostrazione d’affetto! Come in nessun caso è ammessa la violenza, ma dobbiamo fargli capire che non ci fa piacere questo suo comportamento. Alcune volte basterà non ricambiare le coccole del felino oppure allontanarsi da lui, e lui lo interpreterà come un rifiuto. Potrebbe servire anche coprire i nostri capelli con un panno o semplicemente con un cuscino.

Potrebbe interessarti anche:

F.C.