Home Cani Ritorno al lavoro: in Inghilterra impazza la moda portare il cane in...

Ritorno al lavoro: in Inghilterra impazza la moda portare il cane in ufficio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30
CONDIVIDI

Con il cane in ufficio? Perché no, dopo il lock down sarebbe proprio bello tornando a lavoro portare con sé il proprio pelosetto. E in Inghilterra sta succedendo proprio questo.

portare il cane in ufficio
Portare il cane in ufficio: di certo avremo un aumento… di coccole! (Foto YouTube)

Se i colleghi di ufficio sono fastidiosi perché troppo rumorosi, o perché prendono il nostro pranzo, sarà meglio scegliere un nuovo partner in ufficio. E perché non uno a quattro zampe? Scherzi a parte, portare il proprio cane in ufficio sta diventando una nuova tendenza in Inghilterra (e in altre parti del mondo), specialmente dopo il lock down dovuto al corona virus di questi ultimi mesi. E molte aziende nel mondo stanno notando i benefici sia sui lavoratori che sui loro animali, e addirittura sulla produttività del loro lavoro.

Potrebbe interessarti anche: Giornata mondiale del cane in ufficio 2020: come celebrare questo evento

Portare il cane in ufficio: l’ultimo trend inglese

Il cane al lavoro Facebook
Il cane in ufficio può essere un’esperienza meravigliosa (Foto Facebook)

Se durante i mesi di smartworking ci siamo abituati a riunioni in videoconferenza interrotte dall’abbaiare dai nostri amici pelosi, perché non continuare così?

In tutto il Regno Unito, questi pelosetti stanno diventando una presenza fissa anche in ufficio, da quando i padroni hanno iniziato a portare il loro cane a lavoro dopo il lock down.

Una volta che hanno passato così tanto tempo lavorando da casa, a contatto con i loro amici a quattro zampe, lasciarli soli non era più facile.

E infatti, quasi 2 milioni di uffici in tutta la Gran Bretagna accettano cani sul posto di lavoro, inclusi nomi molto prestigiosi.

E gli esperti sembrano suggerire che molte altre aziende seguiranno questo trend, per invogliare le persone a tornare in ufficio, con cane al seguito.

I cani aumentano la produttività al lavoro

riconoscere i sintomi della displasia all'anca nel cane
Fare le coccole a un cane in ufficio rende meno stressati. (Foto AdobeStock)

Molti padroni segnalano che avere il loro cane in ufficio è una bellissima esperienza, tutti i colleghi amano fare qualche coccola, e aumenta anche la produttività.

Prendersi cinque minuti di pausa per una passeggiata con Fido o giocare un po’ a palla, significa tornare al lavoro più felici e rilassati.

Nulla a che vedere con il sonno post pranzo, anche se non sono esenti da problemi.

Certo, potremmo trovare un bisognino nella borsa del direttore, o qualche cavo del computer masticato. Ma si tratta solo di un piccolo prezzo da pagare per la vita con i cani.

Portare un cane socievole in ufficio significa anche allietare con giochi e coccole i colleghi quando si sentono stressati, una cosa impagabile.

E allora perché non prendersi una pausa per giocare con il nostro pelosetto (o di un collega), magari tra una videochiamata e l’altra?

Certo, finché non ci ruba il pranzo, un collega a quattro zampe sarà un perfetto amico in ufficio. 

Secondo una ricerca, l’81% delle persone sostiene che l’ufficio è un posto più felice se c’è un cane.

Potrebbe interessarti anche: Il cane in ufficio, più serenità e meno stress

Il sostegno ai padroni di cani

cane
Il cane che resta solo a casa può avere problemi comportamentali. (Foto Pixabay)

Secondo la stessa ricerca, il 17% delle persone hanno ammesso di poter accettare di ridursi lo stipendio se servisse a portare il cane in ufficio con loro.

Alcuni comportamentisti veterinari, ritengono che i responsabili degli uffici e dei posti di lavoro dovrebbero supportare in qualche modo i neo padroni di cani.

Il pensiero di dover lasciare il loro cane a casa, dopo questi mesi di chiusura in casa in cui sono stati un supporto emotivo, è un grande motivo di stress per loro.

E per il cane, dopo aver avuto per intere giornate il proprio padrone al loro fianco, restare da solo a casa potrebbe significare una serie di comportamenti negativi.

Abbiamo già in passato parlato dei pericoli dell’ansia da separazione nei cani dopo il ritorno alla normalità, e come affrontarla.

Ma se il posto di lavoro diventa più flessibile, sia con giorni in cui è possibile portare il proprio cane in ufficio, sia con la possibilità di lavorare da casa per stare con il proprio cane, possiamo evitare questi problemi.

F. B.