Home Curiosita Come rimuovere i peli di cane e gatto dal tappeto senza aspirapolvere

Come rimuovere i peli di cane e gatto dal tappeto senza aspirapolvere

Non riesci a rimuovere i peli del tuo animale domestico dal tappeto? Ecco un metodo infallibile, semplice e rapido per cani e gatti.

pulire peli cane gatto tappeto
(Foto Pixabay)

Chiunque ha provato a pulire un tappeto, tentando di rimuovere i peli lasciati dai suoi animali domestici, sa quanto è difficile. Ma non più, perché c’è un nuovo metodo. E non c’è bisogno di usare l’aspirapolvere, che spesso fa paura a cani e gatti.

Rimuovere i peli di cani e gatti in casa

Vivere in casa con animali domestici è meraviglioso, ma non è semplice mantenerla pulita, specialmente quando parliamo dei peli di cani e gatti, che ritroviamo praticamente ovunque.

prendersi cura del pelo siberian husky
(Foto Adobe Stock)

Spazzolare regolarmente il nostro amichetto a quattro zampe può certamente aiutare a tenere sotto controllo la perdita del pelo superfluo in Fido o Felix, ma non sempre basta.

Ci troveremo di sicuro ciuffi di peli in giro per la casa, magari tentando di recuperarli con l’aiuto dell’aspirapolvere che non sempre riesce nell’impresa.

Inoltre, pulire in questo modo è faticoso, lento e molto impegnativo. E non dimentichiamo quanto i nostri cani e gatti siano spaventati dall’aspirapolvere!

E soprattutto sui tappeti, la pulizia dei peli di animali diventa davvero ardua. Spesso i nostri amici a quattro zampe usano proprio questi punti della casa per riposare.

E infatti, i nostri tappeti diventano pieni di peli, magari anche dopo che abbiamo passato l’aspirapolvere. E allora, come possiamo rimediare a questo problema?

Volendo approfondire il discorso, abbiamo già parlato in passato di come prenderci cura del pelo del nostro cane, e di come evitare che il gatto perda troppo pelo.

Il miglior rimedio contro i peli dei nostri pet

Abbiamo quindi un perfetto rimedio per rimuovere i peli di cani e gatti dai nostri tappeti, in modo rapido e senza usare l’aspirapolvere. Sarà davvero semplice!

perché i gatti si comportano come i cani
(Foto Adobe Stock)

Questo metodo che abbiamo testato si basa sull’elettricità statica. Questo è un fenomeno naturale, che possiamo sfruttare a nostro vantaggio nel pulire la nostra casa.

L’elettricità statica è un fenomeno che possiamo notare anche nella vita di tutti i giorni. Se indossiamo dei vestiti sintetici e notiamo che i capelli ci si rizzano, ad esempio.

Ma può essere anche fastidiosa, come quando prendiamo la scossa nel scendere dall’automobile. Prendiamo questo rimedio come un modo per usarla positivamente, allora.

E non dimentichiamo le divertenti sfere elettriche che a volte si possono trovare in mostre e musei, dove appoggiando le mani possiamo vedere i nostri capelli ritti verso l’alto.

Potrebbe interessarti anche: Come pulire una casa con molti gatti: trucchi per gattari/e e non

Prepariamo l’occorrente per pulire il tappeto

In realtà non serve molto, in questo caso. Niente aspirapolvere, elettrodomestici o detergenti particolari. Basta usare un paio di guanti di gomma.

Gli animali domestici migliorano l'autostima (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Sembra troppo semplice? Per rimuovere i fastidiosi peli di cani e gatti dai nostri tappeti, in effetti, basta usare dei guanti di gomma, come quelli che usiamo in cucina per lavare i piatti.

Indossando i guanti (magari un vecchio paio, non serve necessariamente che siano nuovi) basterà strofinare le mani sul tappeto.

Accarezziamo, per così dire, il tappeto in modo energico con i guanti. I peli del nostro cane e gatto resteranno attaccati ai guanti, grazie all’elettricità statica.

Così facendo, sarà semplicissimo liberarsi dei peli! Se vogliamo un metodo più rispettoso delle nostre schiene, possiamo anche evitare di chinarci con un ulteriore trucco.

Prendiamo una scopa, copriamo le sue setole con un vecchio guanto, e usiamola come se volessimo lavare il pavimento, ma sul tappeto. E il gioco è fatto!

Potrebbe interessarti anche: Tenere casa pulita con animali: 9 trucchi per averla ordinata e profumata

F. B.