Home Curiosita Una storia di amore infinito: il cane che piange la perdita dei...

Una storia di amore infinito: il cane che piange la perdita dei suoi amici animali

L’amore degli animali è infinito, ed è per sempre. Ce lo insegna la storia di questo tenerissimo cane che piange quando perde uno dei suoi cari amici

storia cane piange
Tricycle (Foto Facebook)

Si chiama Tricycle ed è un Golden Retriev, il cane che vive nella Horse Creek Stable Rescue Sanctuary.
La Horse Creek Stable Rescue Sanctuary è uno stabile dove viene data agli animali una seconda opportunità di vita.

Una seconda opportunità per gli animali

cane
Cane del rifugio (Foto Facebook)

La struttura ospita cavalli, lama, asini e cani. Gli animali che vengono accolti nello struttura spesso presentano malattie, oppure hanno subito maltrattati o semplicemente sono stanchi.
Ma arrivati al Horse Creek Stable Rescue Sanctuary, ci pensano Lester Aradi e Diana, una coppia di coniugi  ad assicurargli tutte le cure di cui hanno bisogno.
Lester Aradi, un capo della polizia in pensione, insieme a sua moglie Diane ha fondato questo rifugio per “animali che hanno bisogno di particolari attenzioni”, sulle montagne Blue Ridge della Georgia. La struttura si estende per 35 acri e rappresenta un nuovo inizio per i suoi abitanti. Ma purtroppo la vita non è fatta  solo di inizi. Lester e Diane Aradi hanno dato a innumerevoli animali una seconda possibilità di vita, come ad esempio Carrie l’alpaca.

Quando uno dei loro amati animali muore, Lester e Diane provvedono a dargli una degna sepoltura. Gli animali vengono seppelliti su una collina che domina i pascoli.
Le tombe per i cani vengono messe in fila. Mentre le tombe degli animali più grandi come cavalli, lama, alpaca vengono contrassegnate con un albero da frutto. Lester e Diane lo considerano come un simbolo del cerchio della vita.

Questo è il modo in cui i coniugi cercano di onorare i loro animali.  Ma ogni volta che viene fatta una sepoltura a dare il suo ultimo saluto è anche un Golden Retriev a 3 zampe, di nome Tricycle. Quando un animale muore, il cane piange la loro perdita, a volte anche per tre giorni, stendendosi lungo la loro tomba.

Tricycle: il cane che piange la perdita dei suoi amici

cane
FacebookTricycle piange la perdita di Vixen (Foto G)

Di recente, Tricycle ha pianto la perdita del suo amico, un alpaca di nome Vixen e ha trascorso il suo tempo accanto alla tomba dell’animale.  Vixen, come spiega Aradi: “Era un’alpaca anziana. A un’ora dalla sua morte, un vicino è venuto con una terna e ha scavato la tomba”. Infine, hanno piantato il consueto albero da frutto. Non molto tempo dopo, Lester è uscito per dare da mangiare ai lama. Il suo sguardo si volse verso la collina e sapeva che “c’era Tricycle steso accanto alla tomba di Vixen”.
Lester commenta così la scena:”Non so se riesca a percepirlo, ad annusarlo o altro, ma penso che fosse in lutto. Era il suo modo di dire addio”.

E non era la prima volta che Tricycle si comportava così. La prima volta è stata quando, purtroppo, è venuto a mancare il suo amico Major. Major era un meticcio di San Bernardo-Mastino,  il cucciolo era arrivato al rifugio in pessime condizioni.
I coniugi raccontano: “È stato portato qui con problemi alla schiena. È stato maltrattato. Non poteva più camminare”.

Tricycle e Major sono diventati amici fin da subito. “Quando Major morì, lo abbiamo seppellito qui nella fattoria”- racconta Lester -“Tricycle si è avvicinato ed è rimasto steso sulla sua tomba per circa tre giorni. E ogni volta che era fuori, andava sulla sua tomba e vi si sdraiava.”

Lester ha pubblicato una foto di Tricycle mentre era in lutto per il suo amico Major sulla pagina Facebook del rifugio: Horse Creek Stable Rescue Sanctuary. Non molto tempo dopo, un gruppo di dog rescue si è messo in contatto con loro. Avevano visto la foto e ne erano rimasti toccati. Così hanno pensato che, forse, Lester e Diane avrebbero potuto ospitare un altro cane a tre zampe a cui potevano dare una nuova vita.

E così, Romeo ha fatto il suo arrivo nella struttura. Naturalmente, Tricycle ha subito fatto amicizia col suo nuovo amico, un Golden Retriever proprio come lui.
Per ogni fine, c’è sempre un nuovo inizio.

Potrebbe interessarti anche:

M. L.