Home Gatti Alimentazione Gatti Alimentazione ideale dell’American Bobtail: cibo, dosi e frequenza dei pasti

Alimentazione ideale dell’American Bobtail: cibo, dosi e frequenza dei pasti

Una sana alimentazione è fondamentale per il benessere del nostro American Bobtail: ecco cosa dare da mangiare ai gatti di questa razza.

alimentazione american bobtail
(Foto Adobe Stock)

Adottare un amico a quattro zampe è un gesto di grande responsabilità. Spetta a noi, infatti, fare in modo che la vita del nostro pelosetto sia lunga e felice. Nutrire il gatto con mangimi sani, gustosi e bilanciati è il primo passo per fare in modo che sia sempre soddisfatto e in salute. Scopriamo tutto sull’alimentazione ideale dell’American Bobtail.

Alimentazione dell’American Bobtail: dosi e frequenza dei pasti

Quanto mangime somministrare a questo micio? Ogni quanto alimentarlo? Se ti stai ponendo queste domande ma non trovi la risposta, prosegui nella lettura di questo paragrafo per saperne di più.

alimentazione american bobtail
(Foto Adobe Stock)

Tendenzialmente, il Bobtail americano non è un gatto estremamente goloso. Tuttavia, si tratta di una razza che tende ad accumulare peso in eccesso per via del suo metabolismo rallentato.

Per questo, sebbene sia consigliabile dare da mangiare al proprio amico a quattro zampe due volte al giorno, in questo caso sarebbe preferibile adottare un’altra strategia.

Quale? Somministrare al micio dei piccoli spuntini nell’arco della giornata, dividendo la sua razione in porzioni più piccole.

Naturalmente, nella pianificazione dell’alimentazione ideale dell’American Bobtail rientrano anche le quantità di cibo da dare al gatto.

Le razioni consigliate di cibo umido sono pari a 40 grammi per ogni kg di peso corporeo. Quindi, un micio di 4 chili dovrebbe consumare 160 grammi di pappa ogni giorno.

In ogni caso, è impossibile stabilire una quantità ideale a priori. Essa, infatti, andrebbe stabilita con l’aiuto del veterinario, valutando parametri come età, stile di vita e stato di salute dell’American Bobtail.

Potrebbe interessarti anche: Dieta BARF per il gatto: cos’è, quali cibi, i pro e i contro per il micio

Cosa dare da mangiare all’American Bobtail

Ora che abbiamo visto la frequenza con cui dare da mangiare a questo micio e le dosi consigliate, scopriamo quali nutrienti non possono mancare nell’alimentazione ideale dell’American Bobtail.

American Bobtail
(Foto Adobe Stock)

La dieta di questo micio dovrebbe essere principalmente a base di carne. Tra gli alimenti più indicati rientrano: manzo, pollo, tacchino, agnello.

Occasionalmente, si può somministrare al micio del pesce, come nasello, spigola, merluzzo e pesce azzurro.

Ulteriori nutrienti che dovrebbero far parte dell’alimentazione dell’American Bobtail in percentuali molto più ridotte sono carboidrati, proteine di origine vegetale e grassi.

Potrebbe interessarti anche: Malattie del gatto dovute all’alimentazione: quando la sua dieta può far danni

Attenzione anche a un adeguato apporto di sali minerali, vitamine e acqua. Il rischio di carenze, infatti, è dietro l’angolo.

Ciò è vero soprattutto se si decide di far seguire al proprio micio una dieta casalinga, basata sulla somministrazione di pietanze che noi stessi abbiamo preparato.

In caso contrario, se questa opzione non si confà alle nostre esigenze, potremo sempre optare per la scelta di mangimi industriali. In entrambi i casi, comunque, la qualità e la freschezza degli alimenti dovrebbe essere messa al primo posto.

In caso contrario, infatti, il gatto potrebbe presentare disturbi di salute, anche gravi, che ridurrebbero irrimediabilmente la qualità della sua vita.

Laura Bellucci