Home Gatti Salute dei Gatti Salute dell’American Bobtail: le malattie comuni della razza

Salute dell’American Bobtail: le malattie comuni della razza

Quali sono le malattie comuni che mettono a rischio la salute dell’American Bobtail? Scopriamo come prenderci cura di questo gatto.

malattie comuni american bobtail
(Foto Adobe Stock)

Occuparci della salute del nostro amico a quattro zampe è fondamentale per fare in modo che la sua vita sia lunga e serena. Per questo, è importante conoscere eventuali patologie che possono mettere a rischio il benessere del micio e sapere come intervenire. Ecco le malattie comuni nell’American Bobtail.

Malattie comuni nell’American Bobtail: l’elenco completo

Il Bobtail americano è un gatto decisamente longevo. La durata media della sua vita, infatti, è compresa tra i 15 e i 18 anni.

American Bobtail manx differenza
(Foto Adobe Stock)

Tuttavia, esistono alcune patologie cui questa razza risulta maggiormente predisposta. Tra le malattie comuni nell’American Bobtail ci sono:

  • Displasia dell’anca;
  • Patologie spinali;
  • Sovrappeso.

Displasia dell’anca

Tra le malattie comuni nell’American Bobtail c’è la displasia dell’anca.

american bobtail (4)
(Foto Adobe Stock)

Questa patologia colpisce l’articolazione che si incastra nella testa del femore del micio, provando un danneggiamento della cartilagine. Come individuare la displasia dell’anca nel gatto? L’animale tende a manifestare i seguenti sintomi:

  • Dolore;
  • Mancanza di equilibro;
  • Difficoltà di deambulazione;
  • Inarcamento della schiena;
  • Eccessivo sviluppo dei muscoli;
  • Riduzione del movimento e dell’attività fisica.

Le modalità di intervento in caso di displasia dell’anca dipendo dallo stadio della patologia. Nel caso in cui la malattia sia nelle prime fasi, sarà possibile intervenire con la somministrazione di antinfiammatori e con sedute di fisioterapia.

Qualora il danno sia particolarmente esteso, potrebbe essere necessario sottoporre il micio a un intervento chirurgico, volto a ripristinare l’articolazione nella sua sede.

Potrebbe interessarti anche: Obesità nel gatto: i rischi, le cause e i sintomi da non sottovalutare

Malattie spinali

Vista la peculiare coda di questa razza, dovuta alla presenza del gene di Manx, tra le malattie comuni nell’American Bobtail ci sono una serie di deformazioni che interessano la colonna vertebrale.

American Bobtail
(Foto Adobe Stock)

La più comune è rappresentata dalla spina bifida. Si tratta di una malformazione congenita che impedisce il normale sviluppo delle vertebre, lasciando esposto il midollo osseo.

Questa patologia, a sua volta, espone il gatto al rischio di contrarre meningiti e infiammazioni. Tra i sintomi principali della spina bifida ci sono:

  • Incontinenza;
  • Ipersensibilità;
  • Dolore;
  • Debolezza;
  • Mancanza di equilibrio;
  • Paralisi.

In alcuni casi, i mici affetti dalla malformazione possono essere sottoposti a un intervento chirurgico di ricostruzione delle vertebre. La maggior parte delle situazioni, tuttavia, risulta irreversibile.

Potrebbe interessarti anche: Displasia dell’anca nel gatto: cos’è, quali sono i sintomi, come si cura

Sovrappeso

Infine, chiude l’elenco delle malattie comuni nell’American Bobtail l’accumulo di peso in eccesso.

American Bobtail
(Foto Adobe Stock)

Infatti, sebbene gli esemplari di questa razza non risultino particolarmente golosi, essi risultano predisposti al sovrappeso nel gatto.

Questa condizione, a sua volta, può causare una serie di problemi, compromettendo la salute del micio. Tra le patologie più comuni dovute all’accumulo di peso in eccesso ci sono:

  • Diabete;
  • Artrite;
  • Patologie delle vie urinarie, come cistite o insufficienza renale cronica;
  • Malattie cutanee. Per questo, non solo è fondamentale pianificare attentamente quali nutrienti far assumere al micio, attraverso una dieta sana ed equilibrata, ma anche dedicarsi scrupolosamente all’igiene del proprio amico a quattro zampe. Se vuoi scoprire tutto quello che c’è da sapere sulla cura dell’American Bobtail, in questo articolo potrai approfondire la questione nel dettaglio.

Laura Bellucci