Home Gatti Alimentazione Gatti Alimentazione ideale dell’Exotic Shorthair: cibi, dosi e frequenza dei pasti

Alimentazione ideale dell’Exotic Shorthair: cibi, dosi e frequenza dei pasti

Quali cibi dare al proprio quattro zampe? Quali sono le quantità consigliate? Tutte le info sull’alimentazione ideale dell’Exotic Shorthair.

alimentazione exotic shorthair
(Foto Instagram)

Gli alimenti che somministriamo al nostro pelosetto ogni giorno hanno un ruolo fondamentale sul suo benessere e sulla sua serenità. Per questo, è fondamentale pianificare una alimentazione sana, bilanciata e nutriente per il nostro Exotic Shorthair, in modo che questo gatto viva a lungo e i salute. Scopriamo insieme quello che c’è da sapere a riguardo.

Alimentazione dell’Exotic Shorthair: quantità e frequenza dei pasti

Affinché l’alimentazione dell’Exotic Shorthair sia in grado di fornirgli le energie necessarie per affrontare le sue giornate con grinta ed energia, è opportuno riflettere su quanto e quando nutrire questo pelosetto.

Exotic Shorthair
(Foto Pinterest)

Riguardo le dosi ideali di pappa da somministrare al gatto esotico, si tratta di un fattore particolarmente importante, perché gli esemplari di questa razza sono predisposti all’accumulo di peso in eccesso.

Quindi, è opportuno individuare delle quantità di cibo che possano soddisfare il fabbisogno nutrizionale di questo micio e, al tempo stesso, contribuire al mantenimento del suo peso forma.

Per questo, il miglior consiglio è quello di rivolgersi al veterinario, che saprà formulare una dieta appositamente creata per il quattro zampe, sulla base di parametri come età, salute e stile di vita del gatto.

Quando dare da mangiare all’Exotic Shorthair? Tendenzialmente, si consiglia di alimentare il proprio pelosetto due volte al giorno, una al mattino e una alla sera.

In alternativa, tuttavia, potrai decidere di suddividere la razione quotidiana del gatto in piccole porzioni, da somministrargli nel corso della giornata.

Potrebbe interessarti anche: Dieta BARF per il gatto: cos’è, quali cibi, i pro e i contro per il micio

Cosa dare da mangiare al gatto esotico

Infine, non ci resta che scoprire quali cibi rientrano nell’alimentazione ideale dell’Exotic Shorthair.

gatto esotico
(Foto Pixabay)

Naturalmente, esattamente come ogni altro membro della sua specie, il gatto esotico è un carnivoro obbligato. Quindi, la sua dieta dovrà essere principalmente basata sull’apporto di prodotti di origine animale.

In particolare, il micio dovrebbe mangiare carne di pollo, manzo, coniglio. Anche la somministrazione del pesce è indicata, seppur meno frequentemente rispetto alla carne.

In questo caso, tra i cibi più indicati rientrano merluzzo, alici, sogliola e salmone. A seconda delle tue preferenze, potrai scegliere tra un’alimentazione casalinga per l’Exotic Shortair, oppure una dieta basata su mangimi industriali.

Potrebbe interessarti anche: Quanta acqua deve bere il gatto ogni giorno? Quantità e come regolarsi

Nel primo caso, è fondamentale rivolgersi al veterinario affinché si formulino pasti bilanciati e completi di tutti i nutrienti essenziali per il gatto. Il rischio di deficit alimentari, infatti, è molto concreto.

Per scoprire quali sono le malattie comuni dell’Exotic Shorthair, consulta questo articolo.

Qualora tu decida di acquistare cibi già pronti, ricordati di leggere sempre le etichette, per capire la qualità del mangime scelto dalla composizione nutrizionale e dagli ingredienti presenti.

Infine, un ultimo consiglio è quello di preferire il cibo umido a quello secco. La ragione risiede nella particolare conformazione del muso del gatto esotico.

Il musetto brachicefalo, ereditato dal Persiano, gli causa non solo problemi di respirazione, ma anche difficoltà di masticazione e deglutizione.

Scegliere alimenti morbidi, e quindi più facili da ingurgitare, può aiutare l’Exotic Shorthair a ridurre i suoi problemi durante l’alimentazione.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci