Home Gatti Alimentazione Gatti Alimentazione dell’Havana Brown: dosi giuste, frequenza pasti e alimenti

Alimentazione dell’Havana Brown: dosi giuste, frequenza pasti e alimenti

Alimentazione dell’Havana Brown, come tenere in forma con l’alimentazione adeguata questa elegante razza di gatto.

havana brown e torta
(Foto AdobeStock)

Nell’articolo di oggi andremo a vedere nello specifico, l’alimentazione dell’Havana Brown, la frequenza dei pasti e le quantità necessarie al fabbisogno giornaliero di questa razza di gatto.

Si tratta di un gatto estremamente goloso a cui fare molto attenzione, in particolare alla qualità degli alimenti e alle dosi che gli vengono somministrate.

Vediamo perciò l’alimentazione dell’Havana Brown in cosa consiste e come soddisfare questo gatto senza però eccedere.

Cosa dare da mangiare all’Havana Brown

Imparare le abitudini e le necessità di un animale prima di adottarlo è un atto di responsabilità e di amore verso di esso.

cibo gatto
(Foto AdobeStock)

Informarsi su quali sono gli alimenti di cui l’Havana Brown può beneficiare, è importante per la sua salute, tanto quanto stabilire la frequenza e le dosi necessarie al fabbisogno.

Ogni razza di gatto presenta caratteristiche diverse e di conseguenza necessità differenti.

Considerare l’alimentazione di questi animali uguale per tutti, sia per quanto riguarda gli alimenti che per quanto riguarda le quantità, è un grosso errore.

Oltre alla razza, esistono dei parametri che permettono di stabilire qual è l’alimentazione adeguata al proprio gatto. Si tratta dei seguenti fattori:

  • stile di vita (pigro/atletico);
  • condizioni di salute del gatto;
  • età (giovane/anziano);
  • genere (maschio/femmina).

Partendo dal presupposto che alla base dell’alimentazione di ogni gatto ci sono le proteine di origine animale e in parte anche proteine vegetali, seguono poi i carboidrati e i grassi.

Ciò che di cui questa razza necessita è la carne cruda. Questo alimento contiene tutte le sostanze di cui il gatto ha bisogno, in particolare la taurina.

Attraverso questo tipo di alimentazione è possibile riscontrare benefici sia fisici che psichici.

Inoltre si possono notare nella qualità delle feci del gatto nella lucentezza del pelo e nei denti, meno colpiti dal tartaro rispetto ad altri tipi di alimentazione,

Generalmente tutto questo è raggruppato all’interno del cibo secco per gatti, che si trova facilmente nei negozi specifici per animali. In esso è racchiuso un pasto completo e soprattutto bilanciato.

Difficilmente si può sbagliare in quanto è venduto per taglia e fascia d’età del gatto. Con questo non vuol dire che provvedere di persona all’alimentazione del proprio Havana Brown sia sbagliato.

Cibo fresco e di qualità, preparato in casa, ottiene comunque degli ottimi risultati. L’importante che all’interno di ricette per gatti siano presenti valori nutritivi fondamentali.

Poiché la carenza di nutrienti incidono molto sullo sviluppo sano delle articolazioni, viceversa una sovra alimentazione potrebbe portare al sovrappeso del gatto.

I valori nutritivi sono:

  • proteine: basilari in quanto utili alla formazione e al mantenimento dei muscoli, degli altri tessuti, del sangue ma anche per la rigenerazione e la conservazione delle cellule corporee e dei tessuti.
  • grassi: sono fonte di energia necessaria e sono i principali responsabili per il trasporto di sostanze nel corpo oltre che per il supporto e lo sviluppo delle articolazioni e del sistema nervoso;
  • carboidrati: sono una fonte immediata di energia per affrontare uno sforzo improvviso come una corsa, un inseguimento, una fuga, uno stress improvviso ecc.
  • minerali: sono fondamentali per lo sviluppo ed il mantenimento dei tessuti;
  • vitamine: sono utili a mantenere forte e sano il sistema immunitario. Tuttavia è necessario però farne un uso appropriato magari rivolgendosi al veterinario.

Questi valori è possibile trovarli in prodotti alimentare, specifici quali:

  • pollo, tacchino, manzo;
  • pesce (salmone, tonno, trota, sgombro);
  • frattaglie (fegato, polmoni, cuore, stomaco, ecc.);
  • probiotici;
  • frutta e verdura fresca;
  • integratori vitaminici e minerali (compresi gli acidi grassi che hanno un effetto benefico sulla pelle).

Si tratta, quindi, di tutti alimenti molto validi e nutrienti, con cui sarà possibile preparare delle meravigliose e gustose ricette per gatti.

Potrebbe interessarti anche: Vitamina B12 per il gatto: perché è fondamentale per il micio e in quali alimenti si trova

Alimentazione dell’Havana Brown: dosi e frequenza dei pasti

Come accennavamo precedentemente l’Havana Brown è un gatto molto goloso ed è inarrestabile davanti alla sua ciotola.

cibo
(Foto AdobeStock)

Proprio perché così goloso, occorre non cadere nella trappola. L’Havana Brown una volta completato il suo pasto cercherà di accaparrarsi altro cibo.

Il modo per ottenerlo è molto semplice perché questo gatto sa essere insistente e dolce allo stesso tempo. È importante per la sua salute non cedere ai suoi occhi teneri.

L’Havana Brown è un gatto agile e scattante, curioso e vivace. Il suo peso, se in buone condizioni di salute e nella norma, varia dai 2.5 kg ai 4.5 kg.

Perciò occorre controllare che non superi di molto il suo peso, ovviamente il mezzo chilo è permesso.

Questa razza, è predisposta all’obesità, una vera e propria patologia e che può portare a delle gravi complicazioni per la sua salute.

Necessita perciò di dosi e di frequenza dei pasti differenti da altre razze.

I suggerimenti da parte degli esperti, in merito a dosi e frequenza pasti, dicono di preferire in genere due pasti che rientrino nella fascia oraria del nostro pranzo e della nostra cena.

Per quanto riguarda le quantità, possono variare di gatto in gatto, in base alle sue abitudini quotidiane e a quanto movimento effettua durante le giornate.

Tuttavia occorre tener presente, come accennavamo prima, anche la taglia del gatto, in base a ciò regolarsi. Poiché potrebbe essere troppo o troppo poco e non soddisfare a pieno il micio.

Se vuoi approfondire l’argomento sulla salute di questa razza. Ti consigliamo l’articolo relativo alle malattie dell’Havana Brown.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Raffaella Lauretta