Home Gatti Come eliminare la pipì di gatto e il suo odore dai tessuti

Come eliminare la pipì di gatto e il suo odore dai tessuti

Micio ha urinato sul divano, sui vestiti o sul letto? Ecco quali sono i rimedi efficaci per eliminare la pipì del gatto e il suo odore dai tessuti.

eliminare pipi gatto tessuti
(Foto Adobe Stock)

Chi convive con un gatto, almeno una volta nella vita ha dovuto affrontare la situazione in cui il proprio micio ha urinato fuori dalla lettiera, nello specifico sui vestiti, sul divano o anche sul letto.

Questo comportamento può presentarsi per vari motivi: stress, presenza di malattie, lettiera sporca o bisogno di marcare il territorio.

Eliminare la pipì del gatto e il suo odore potrebbe risultare difficile, ma non è così. Qui di seguito vi proporremo i passaggi essenziali per eliminare l’urina e l’odore di pipì del micio dai tessuti.

Eliminare pipì del gatto e il suo odore dai tessuti

Molto spesso capita, soprattutto quando il felino vuole marcare il territorio, che il micio possa urinare sui vestiti, sulla copertura del divano o della sedia o anche sulla biancheria del letto.

Micio si morde la zampa
(Foto Adobe Stock)

Prima di utilizzare qualsiasi prodotto chimico, che potrebbe essere tossico per il vostro amico peloso, sappiate che ci sono alcuni rimedi naturali, molto efficaci, per eliminare la pipì e l’odore di quest’ultima dai tessuti. Ecco i vari passaggi da seguire.

Pretrattare le macchie

Prima di tutto per eliminare nel modo giusto la pipì di gatto da un tessuto, soprattutto se fresca, è necessario tamponare la macchia con una carta assorbente. È importante non strofinare, altrimenti l’urina può penetrare di più nel tessuto.

Dopodiché bisogna sciacquare l’indumento o comunque il tessuto da cui volete eliminare l’urina, con acqua fresca e tamponare nuovamente con la carta assorbente.

Successivamente è necessario riempire una bacinella o il lavandino stesso con acqua e mezza tazza di candeggina all’ossigeno, mescolare ed immergervi il tessuto lasciandolo lì dalle 2 alle 4 ore.

Potrebbe interessarti anche: Rimuovere le macchie di urina degli animali dal tappeto: ecco come fare

Lavaggio con aceto

Prima di passare al lavaggio tradizionale, è opportuno, per eliminare la pipì del micio dai vestiti o tessuti in generale, effettuare un lavaggio all’aceto su questi ultimi.

Prima di tutto bisogna mescolare una tazza di aceto bianco con 3 di acqua, mettere il composto sulla macchia e lasciare riposare per qualche minuto.

Dopodiché coprire la macchia con del bicarbonato di sodio, e mettere il tessuto in lavatrice, effettuando un lavaggio a freddo. È importante che l’acqua sia fredda in quanto l’acqua calda provocherebbe ulteriori macchie e cattivi odori al tessuto.

Dopo il lavaggio, lasciare quest’ultimo ad asciugare all’aria aperta. È necessario non utilizzare l’asciugatrice in quanto il calore porterebbe l’odore dell’urina a restare per sempre sul tessuto.

Potrebbe interessarti anche: Puzza di urina di gatto in casa: come eliminarla in modo efficace

Lavaggio tradizionale

Dopo aver effettuato i passaggi precedenti, è arrivato il momento di lavare il tessuto con un lavaggio tradizionale.

lavatrice
(Foto Pixabay)

È importante per quest’ultimo passaggio che l’acqua sia fredda e che il detergente da utilizzare sia a base di enzimi.

Ciò perché questi ultimi sono in grado di deteriorare la macchia di pipì. Quindi detto ciò inserite il capo d’abbigliamento o qualsiasi tessuto impregnato dall’urina del gatto, in lavatrice ed effettuate il lavaggio.

Infine dopo aver lavato il tessuto, fate asciugare quest’ultimo all’aria aperta.

Marianna Durante