Come evitare che il gatto distrugga casa: se conosci la causa, trovi il rimedio

Foto dell'autore

By Diana Cavalieri

Gatti

È possibile che un gatto sia molto vivace e che distrugga casa quando ne ha occasione, come evitare tutto questo? Cause e soluzioni.

gatto si fa le unghie sul divano
Gatto sul divano (Adobe Stock – Canva – Amoreaquattrozampe.it)

Chi ha un gatto in casa con sé sa perfettamente che può dare delle dimostrazioni di affetto senza precedenti, ma che può fare anche tanti dispetti in casa.

Un gatto ha un carattere particolare, molto diffidente, indipendente, che cede al suo istinto nonostante sia stato addomesticato da migliaia di anni.

Ecco che tutto questo lo porta a fare qualche danno in giro per la casa come graffiare il divano, rovinare le tende, graffiare le porte e i mobili. Ma come evitare che il gatto distrugga casa? Occorre prima di tutto capire perché lo fa.

Conoscere le cause precise di questo comportamento porterà inevitabilmente alla scoperta della soluzione più adeguata. Cerchiamo di approfondire l’argomento insieme qui di seguito.

Come evitare che il gatto distrugga casa: cause e possibili soluzioni

A volte questo comportamento potrebbe essere dettato da rabbia o cattiveria, ma la maggior parte delle volte, invece, è solo un bisogno o un istinto.

Gattino libro
Gattino sotto un libro (Pixabay – Amoreaquattrozampe.it)

Ecco le possibili cause di questo comportamento:

  • stress: un gatto può essere profondamente stressato da un trasloco, da un cambiamento importante, l’arrivo di un altro gatto in famiglia, oppure dalla presenza di gatti all’esterno della casa e sfoga la sua frustrazione con comportamenti distruttivi;
  • noia: quando un gatto si sta annoiando sente il bisogno e l’impulso di sfogare il suo istinto e la sua energia; quindi, si trova qualcosa da fare e si mette a graffiare o a cacciare;
  • mancanza di spazio: se un gatto non ha lo spazio adeguato alle sue necessità e ai suoi bisogni, può sfogare questa sua mancanza in comportamenti inopportuni;
  • mancanza di igiene: lettiera sporca, ambiente poco pulito sono elementi che i gatti non sopportano e che li portano a fare pipì un po’ ovunque.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Una volta individuata la causa, si può agire con la soluzione più adeguata al problema:

  • lavorare per tranquillizzare il gatto in caso di cambiamenti con più affetto, più attenzioni e premi;
  • mettere in casa tiragraffi e giocattoli con i quali il gatto possa sfogarsi; meglio cambiarli regolarmente per dargli stimoli sempre nuovi;
  • aggiungere piantine di erba gatta per calmarlo;
  • pulire i mobili con repellenti naturali come limone e aceto, distoglierà il gatto dall’avvicinarsi.

Infine, ricordatevi comunque di mettere in sicurezza la casa se il vostro gatto è particolarmente vivace e curioso. È importante proteggere i cavi elettrici, ad esempio, per evitare che li morda.

Gestione cookie