Home Curiosita Curiosità sull’Orientale Shorthair: chicche, aneddoti, leggende su questa razza felina

Curiosità sull’Orientale Shorthair: chicche, aneddoti, leggende su questa razza felina

L’Orientale Shorthair è un micio affascinante e pieno di sorprese: scopriamo insieme tutte le curiosità imperdibili su questa razza.

curiosità orientale shorthair
(Foto Adobe Stock)

 

Curiosità sull’Orientale Shorthair: lo sapevate che…?

Apriamo il nostro articolo dedicato alle curiosità tutte da scoprire sull’Oriental Shorthair, con una carrellata di chicche sul suo conto.

gatto orientale
(Foto Pixabay)
  • A discapito del nome, questo micio proviene dall’Inghilterra, dove a partire dagli anni ’50 la razza venne selezionata grazie all’incrocio tra mici diversi, tra cui Abissino e Blu di Russia;
  • Il nome del gatto fa riferimento al suo aspetto: dal fisico longilineo e statuario, la sua corporatura ricorda quella dei mici orientali. Per questo, può capitare di confonderlo con il Siamese. In realtà, però, si tratta di due razze ben diverse! Per scoprire la differenza tra Orientale Shorthair e Siamese, consulta questo articolo;
  • Non solo a pelo corto: gli esemplari di questa razza possono presentarsi anche in una variante longhair;
  • Dall’accoppiamento tra mici orientali è nata una nuova razza. Si tratta del gatto Havana Brown, un quattro zampe dall’inconfondibile pelliccia bruna;
  • Lo standard consente l’accoppiamento non solo tra orientali, ma anche con Siamesi, Balinesi e Giavanesi;
  • Il costo dell’Orientale Shorthair è compreso tra gli 800 e i 1500 euro;
  • A causa della quasi totale assenza di sottopelo, questo felino soffre le basse temperature.

Potrebbe interessarti anche: Nomi di gatto femmina e maschio: come sceglierlo tra più 6500 idee

Nomi per il tuo Orientale Shorthair

Hai deciso di spalancare le porte della tua casa e del tuo cuore a un Orientale Shorthair? Non ti resta che scegliere il nome per il tuo nuovo amico a quattro zampe.

gatto orientale
(Foto Pixabay)

Si tratta di una decisione davvero importante: l’appellativo prescelto lo accompagnerà per il resto della sua vita.

Per questo, prenditi tutto il tempo per riflettere ed individuare il nome perfetto per il tuo pelosetto seguendo alcuni semplici accorgimenti.

In primis, focalizzati su una peculiarità del gatto, che lo rende davvero unico e speciale ai tuoi occhi. Inoltre, prediligi parole corte, composte dalla ripetizione di suoni uguali o simili tra loro.

La ragione è semplice: così facendo, aiuterai il micio a riconoscere e memorizzare il suo nome. Ecco alcune idee e proposte tra cui poter scovare l’appellativo ideale.

Oriental Shorthair femmina:

  • Missy;
  • Venus;
  • Cat;
  • Moon;
  • Luna;
  • Stella;
  • Star;
  • Zampa;
  • Coda;
  • Xena;
  • Princy;
  • Cleo;
  • Queen;
  • Jin;
  • Vodka;
  • Rina;
  • Lullaby;
  • Lilla;
  • Venus;
  • Cleopatra;
  • Venere;
  • Iris;
  • Lily;
  • Ines;
  • Viola.

Oriental Shorthair maschio:

  • Gringo;
  • Lillo;
  • Greg;
  • Fred;
  • Zeus;
  • Giove;
  • Mimmo;
  • Gigi;
  • Pippo;
  • Leo;
  • Ricky;
  • Rocky;
  • Coda;
  • Zampa;
  • Maos;
  • Gatto;
  • Thor;
  • Marte;
  • Ben;
  • Dino;
  • Chicco.

Potrebbe interessarti anche: Come trasformare il tuo gatto in un influencer su Instagram in poche mosse

Esemplari famosi: Very Important Cat

Giunti quasi al termine di questo articolo, non ci resta che soddisfare un’ultima curiosità sull’Orientale Shorthair: esistono esemplari di questa razza che hanno raggiunto fama e notorietà?

gatto orientale
(Foto Pixabay)

La risposta, naturalmente, è sì. In particolare, tra i Very Important Cat c’è Teddy. Questo felino è diventato particolarmente celebre su internet, per via di una sua esilarante particolarità. Quale?

Il gatto anziché miagolare… grugnisce! Per questo, guardare i suoi video è un vero spasso.

Oltre al suo insolito miagolio, Teddy è diventato famoso anche perché gli utenti hanno notato una bizzarra somiglianza con l’attore Adam Driver.

Inoltre, nel libro “Star Trek Cats” dell’illustratrice Jenny Parks, Spock di Star Trek è raffigurato come un Oriental Shorthair.

Infine, non mancano mici che hanno raggiunto fama e popolarità grazie a Instagram. I loro umani del cuore, infatti, hanno creato profili social interamente dedicati ai quattro zampe, con foto, video e tanti imperdibili contenuti.

Tra gli influencer felini più seguiti di Instagram ci sono Ralph e Daisy.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci