Home Curiosita Differenza tra Orientale Longhair e Cornish Rex: come e quale scegliere

Differenza tra Orientale Longhair e Cornish Rex: come e quale scegliere

La differenza tra Orientale Longhair e Cornish Rex due gatti con tantissime caratteristiche simili ma inevitabilmente tanto diversi. Scopriamo perché.

oriental longhair
(Foto AdobeStock)

Vuoi scoprire la differenza tra Orientale Longhair e Cornish Rex e capire quale fa al caso tuo? Sono in molti a porsi queste domande prima di accogliere un gattino in casa.

Capita molto spesso prima di adottare un gatto che possa esserci un’indecisione su quale razza scegliere, soprattutto se queste poi si somigliano.

Capire per quale delle due razze rimaste in ballottaggio è meglio optare, è una sfida ardua. Perciò in questo articolo ti aiuteremo a scopriamo qual è la differenza tra Orientale Longhair e Cornish Rex.

Potrebbe interessarti anche: Razze di gatti con la faccia triangolare: gli esemplari comuni

Differenza tra Orientale Longhair e Cornish Rex

La differenza tra Orientale Longhair e Cornish Rex riguarda un po’ tutti gli aspetti da quello fisico a quello caratteriale. 

cornish rex
(Foto Pixabay)

Per poter conoscere il carattere e lo stile di vita di un gatto, occorre partire dalle origini dell’animale. questo ci permetterà di capire alcuni suoi aspetti sia fisici che caratteriali.

Partendo dall’Orientale Longhair di questo gatto sappiamo che ha origini thailandesi.

Vennero successivamente importati in Gran Bretagna nel XIX secolo, esposti come siamesi, ma, a differenza di questi, dotati di un mantello a tinta unita ed occhi verdi.

Poi per un lungo periodo la razza scomparve e solo dopo la seconda guerra mondiale la razza fu riselezionata. Ufficialmente riconosciuta nel 1976 dal CFA, nel 1977 da FIFE e GCCF.

Per quanto riguarda, invece, le origini del Cornish Rex, sappiamo che nasce da una gatta calico (tricolore nera/rossa/bianca) di nome Serena, nel 1950 in una fattoria in Cornovaglia (una penisola situata a sud dell’Inghilterra).

Questa razza è il frutto di una mutazione spontanea che ha dato origine a un esemplare dal mantello che ricorda quello riccio di questo particolare coniglio, allora molto diffuso.

Il suffisso Rex infatti deriva da una varietà di coniglio, dallo strano pelo riccio e fuori standard.

Il primo esemplare conosciuto aveva il nome di Kallibunker. Dopo vari tentativi, fu infine scelto il nome Cornish Rex e la razza fu riconosciuta ufficialmente negli Stati Uniti nel 1967.

Altre differenze tra Orientale Longhair e Cornish Rex sono evidenti non solo nelle origini, come abbiamo potuto constatare ma anche in ciò che riguarda l’aspetto fisico, in particolare per le seguenti caratteristiche:

  • la testa: la razza dell’Orientale Longhair è lunga, piatta, con muso appuntito che forma un perfetto triangolo con le orecchie; il Cornish Rex invece ha la testa più lunga che larga e cuneiforme;
  • gli occhi: gli occhi dell’Orientale Longhair sono a mandorla, con espressione vivace e di colore verde chiaro, preferibilmente senza traccia di giallo o ambra. Il Cornish Rex possiede gli occhi medi o grandi, di forma ovale, leggermente obliqui, con colore intenso e brillante di un bel verde o giallo;
  • le orecchie: le orecchie dell’Orientale Longhair sono grandi, poste diagonalmente ai lati della testa; mentre quelle del Cornish Rex sono grandi, coniche, larghe alla base, portate alte, arrotondate all’estremità, coperte da pelo sottile;
  • colore mantello: il mantello dell’Orientale Longhair è previsto in una grande varietà di colori, ad eccezione delle sfumature himalayane (tipo Siamese). Mentre del Cornish Rex sono ammesse tutte le colorazioni, compresa quella tipo Siamese;
  • pelo: l’Orientale Longhair è un gatto dotato di pelo semi lungo e folto mentre il Cornish Rex è un gatto a pelo corto e riccio.

Potrebbe interessarti anche: Adottare un Cornish Rex: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Caratterialmente l’Orientale Longhair ha un’indole dolce, socievole e un temperamento tranquillo. Adora giocare con il suo padrone e ricevere coccole sulle gambe del suo padrone.

Ama la vita tranquilla in casa e contemporaneamente adora curiosare in giro. È un gatto che necessità della presenza del padrone e della compagnia di altri animali.

Infatti il suo padrone ideale è colui che è molto presente, ama vivere in famiglia e possiede una grande capacità di adattamento.

È il compagno ideale per i bambini ma entrambi devono essere educati l’uno all’altro. È invece sconsigliato per gli anziani, in quanto difficilmente riuscirebbero a contenerlo.

Va d’accordo sia con i bambini che con gli anziani anche se un po’ meno quando è cucciolo, in quanto talvolta risulta piuttosto vivace e incontenibile. Tollera molto bene la compagnia di altri animali e preferisce condividere la cosa piuttosto che restare da solo.

Per quanto riguarda il Cornish Rex, possiamo dire che ha molto in comune con l’Orientale Longhair.

L’unica sostanziale differenza è che il Cornish Rex è leggermente più equilibrato meno irrequieto.

Per il resto è molto simile all’Orientale e quindi un gatto  adatto alle famiglie con bambini. Ama essere al centro delle attenzioni del suo padrone, con cui adora giocare.

Adora arrampicarsi, in quanto si tratta di un gatto attivo, che adora giocare per ore senza stancarsi.  Un’altra caratteristica di questo gatto è la sua potente voce, di cui è consapevole e non farà altro che metterti alla prova con i suoi miagolii.

Come abbiamo potuto leggere, una sostanziale differenza Orientale Longhair e Cornish Rex a livello caratteriale non è emersa. Perciò se ancora non sei convito, puoi valutare la scelta leggendo il nostro articolo “Adottare un Orientale Longhair”.

Somiglianze tra Orientale Longhair e Cornish Rex

È innegabile che oltre alla differenza tra Orientale Longhair e Cornish Rex, ci sia anche tanta somiglianza sia fisica che caratteriale (come abbiamo potuto vedere).

Cornish Rex
(Foto Pinterest)

Vediamo in cosa consistono le somigliane tra Orientale Longhair e Cornish Rex:

  • altezza: garrese entrambi 30 cm;
  • taglia: taglia media snelli e agili, di circa 5 kg;
  • le zampe: le zampe dell’Orientale Longhair sono lunghi e sottili; quelli posteriori sono un po’ più lunghi di quelli anteriori. Il Cornish Rex è dotato di zampe alte e diritte, ossatura sottile, muscolatura compatta;
  • tartufo: dritto e lungo;
  • il naso di lunghezza media;
  • la coda: entrambi hanno la coda lunga, sottile, molto ricca di pelo lungo e morbido.

Questi i punti in comune che queste due razze hanno, ragion per cui possiamo sostenere che anche per quanto riguarda la cura del corpo può essere trattata allo stesso modo.

Tuttavia se ti interessa approfondire l’argomento puoi leggere il nostro articolo sulla “Cura dell’Orientale Longhair”.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ettore D’Andrea