Home Gatti Differenza tra Raas e Korat: come distinguere le due razze

Differenza tra Raas e Korat: come distinguere le due razze

Simili, eppure diversi, Raas e Korat appartengono a due razze distinte, ma unite da qualche aspetto in comune: ecco la differenza tra i due.

Differenza Raas Korat
Esemplare di Raas (Foto Pinterest)

Ad un primo sguardo distratto potremmo rischiare di confonderli. Eppure, i tratti distintivi tra i due pelosetti non sono affatto pochi. Ecco come aguzzare la vista per scovare la differenza tra il gatto Korat e il micio Raas.

Similarità tra le due razze

Prima di scoprire in cosa consiste la differenza tra Korat e Raas, esaminiamo tutte le peculiarità che accomunano i due felini.

korat
Esemplare di Korat (Foto Adobe Stock)

Dal punto di vista fisico, è impossibile non notare la somiglianza tra i due, specialmente per quanto riguarda il loro mantello.

In entrambi i casi, si tratta di mici dal pelo monocromatico. La pelliccia del Raas può assumere colorazioni che variano tra il nero, il cioccolato, il cioccolato, il grigio e il blu.

Per quanto riguarda il Korat, invece, l’unico colore del pelo ammesso dallo standard è blu con riflessi argento.

Anche il colore degli occhi dei due gatti è molto simile. Nel caso del Raas, le sue iridi sono di un intenso verde scuro.

Per quanto riguarda il Korat, alla nascita gli occhi del micio sono di colore ambrato. Con il tempo, però, tendono progressivamente a schiarirsi, assumendo una tonalità verde accesa.

Anche dal punto di vista caratteriale non mancano aspetti che legano Korat e Raas.

Entrambi i mici sono indipendenti e non soffrono la solitudine in assenza del loro umano di riferimento.

Inoltre, si tratta di quattro zampe inadatti alla convivenza con bambini e altri animali, anche se – come scopriremo nel prossimo paragrafo – per motivi diversi.

Potrebbe interessarti anche: Differenza tra Dragon Li e Korat: come distinguere le due razze

Differenza tra Raas e Korat

Infine, non ci resta che rispondere alla nostra domanda: qual è la differenza tra Raas e Korat?

gatto raas
Esemplare di Raas (Foto Instagram)

In primis, le due razze hanno una differente provenienza: il Korat arriva dall’omonima città Thailandese da cui ha ereditato il nome.

Il Raas, invece, proviene dall’isola indonesiana di Raas, appunto. Sebbene presentino alcune caratteristiche fisiche simili, distinguere i due gatti non è affatto difficile.

Il pelosetto indonesiano, infatti, ha una corporatura più robusta e massiccia rispetto a quello thailandese.

Basti pensare che può arrivare a pesare fino a 8 kg, mentre il Korat ha un peso compreso tra 2 e 5 kg.

Potrebbe interessarti anche: Adottare un Korat: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Un’importante differenza tra Korat e Raas riguarda il temperamento dei pelosetti.

Il primo è un felino mansueto e docile, che necessita di vivere in un ambiente tranquillo e poco rumoroso. Per questo, l’adozione del gatto è sconsigliata a famiglie con bambini e animali.

Il motivo per cui, invece, il Raas non è compatibile con i più piccoli e con altri quattro zampe riguarda la sua aggressività.

Si tratta di un micio dal carattere dominante, che non ama essere contrariato e non è esattamente facile da gestire.

Se stai pensando di accoglierlo nella tua casa, dovresti dare un’occhiata a questo articolo, con tutte le informazioni da conoscere prima di adottare il Raas.

Infatti, si tratta di un felino dal temperamento e dalle esigenze particolari, che bisognerebbe valutare attentamente prima di compiere il grande passo.