Home Gatti Gatti dei cartoni animati: i felini diventati famosi al cinema e in...

Gatti dei cartoni animati: i felini diventati famosi al cinema e in tv

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:24
CONDIVIDI

Il Micio, animale amato e adottato da tante famiglie, ha da sempre ispirato la letteratura, l’arte, il cinema e la televisione. Ecco i più famosi gatti dei cartoni animati.

gatti dei cartoni animati
Gatti dei cartoni animati: Tom (Foto fonte Pixabay)

Oltre a essere diventato uno degli animali più amati da grandi e piccoli, il gatto ha anche ispirato le menti creative artistiche. La letteratura (soprattutto quella dei bambini; favole, fiabe e racconti), l’arte, i fumetti, il cinema e la televisione sono piene di esempi di felini poi diventati famosi. In quest’articolo vi offriamo una carrellata di gatti dei cartoni animati resi star dal piccolo e dal grande schermo.

Gatti dei cartoni animati: ve li ricordate tutti?

Gatti dei cartoni animati
Il Jack Terrier Russel Max e la gattina Chloe in una scena di Pet 2 Vita da animali

I felini protagonisti dei cartoni animati sono usciti, principalmente, dalle penne (e negli ultimi anni dai computer) delle due più grandi major del cinema: la Walt Disney e Warner Bros, ma ci sono esempi che arrivano anche dalla televisione giapponese. Ecco la carrellata di gatti dei cartoni targati Walt Disney, Warner e tanto altro ancora.

Gli Aristogatti: pellicola del 1970 ambientata a Parigi che narra le vicende di Duchessa, gattona bianca, mamma dei tre piccoli Minou, Matisse e Bizet alle prese con i corteggiamenti di Romeo, un semplice e povero gatto di strada.

Lucifero: è il malvagio gatto di Lady Tremaine, la matrigna di Cenerentola (“Cinderella”), film d’animazione del 1950, 12esimo Classico Disney basato sulla fiaba di Charles Perrault.

Lo Stregatto: gattone tigrato viola e lilla personaggio indimenticabile di “Alice nel paese delle meraviglie”, film di animazione tratto dal bellissimo racconto di Lewis Carroll.

Figaro: il micetto che vive con Pinocchio, Mastro Geppetto e la pesciolina Cleo. Si tratta di una pellicola del 1940 basata sul romanzo di Carlo Collodi.

Si e Am: i due gatti siamesi resi famosi (insieme alla protagonista, il cocker spaniel Lilli) del film di animazione “Lilli e il vagabondo”.

Il gatto con gli stivali: film d’animazione del 2011 diretto da Chris Miller, è uno spin-off della saga di Shrek e vede come protagonista il Gatto con gli stivali.

Garfield: gattone rosso de “Garfield – il film” campione di incassi del 2004.

Chloe: la gattina del film Pet 2 – Vita da animali.

Gambadilegno: famoso e forse meno simpatico degli altri perché è il nemico di Topolino;

Zorba: è il protagonista de “La gabbianella e il gatto”, film d’animazione italiano del 1998 realizzato da Cecchi Gori Group.

Tom: il diminutivo di Thomas, il gatto domestico a pelo corto blu/grigio famoso per le sue scorribande con Gerald detto Jerry, topo domestico marrone.

–  Gatto Silvestro: non ha bisogno di descrizioni o altri dettagli, vero? Basta citare il canarino Titti e la sua celebre frase “Oh oh, mi è semblato di vedele un gatto!“.

Torakiki: dal Giappone con furore, il gatto di “Hallo Spank”.

Doraemon: anche lui protagonista di una serie di cartoni animati giapponesi è il famosissimo gattone bianco e blu con una tasca sulla pancia… magica!

–  Hello Kitty: creata nel 1974 dalla mano della designer Yuko Shimizu, all’inizio era un cartone animato poi è diventata anche icona di gadget ed oggettistica.

Birba: è il gatto di Gargamella nei cartoni animati i “Puffi”. Gargamella vuole a tutti i costi catturare i piccoli Puffi e si fa aiutare proprio dal gatto Birba.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI