Home Gatti Gatti stressati dallo smartworking dei proprietari: ecco perché

Gatti stressati dallo smartworking dei proprietari: ecco perché

Secondo gli esperti anche i gatti sono stressati dallo smartworking dei loro padroni. Vediamo insieme qual è il motivo.

Gatti stressati dallo smartworking dei proprietari
(Foto Pexels)

L’obbligo di stare chiusi in casa, ha fatto sì che i nostri amici a quattro zampe, cani e gatti, potessero ricevere più attenzioni. Sebbene per i primi le nostre attenzioni potessero essere motivo di gioia, per i felini non è stato affatto così.

Infatti secondo alcuni esperti, il lockdown è stato motivo di stress per i nostri amici pelosi. Vediamo qui di seguito come mai i gatti sono stressati dallo smartworking dei loro padroni.

Il gatto è più stressato a causa dello smartworking

Se i cani hanno gradito trascorrere più tempo con i loro umani durante la pandemia, i felini non sono dello stesso parere.

Come ridurre lo stress nel gatto
(Foto Adobe Stock)

Secondo gli esperti, infatti i nostri amati gatti non hanno gradito e non gradiscono ancora la continua presenza dei loro umani in casa. Inoltre, tale presenza, soprattutto se questi ultimi lavorano a casa, rende il nostro amico a quattro zampe più stressato.

Ma come mai? E’ risaputo che i felini sono indipendenti e molto abitudinari, quindi tutto ciò che “scombussola” la loro routine quotidiana li causa stress.

Inoltre a causa dello smartworking, i posti tranquilli e sicuri in cui il nostro amico a quattro zampe si nascondeva, sono stati occupati dal nostro lavoro, per questo motivo il felino si sente più ansioso e stressato, in quanto non sa dove andare per stare solo.

Secondo un’esperta veterinaria, i nostri amici pelosi presentano in questi ultimi periodi, ossia dall’inizio della pandemia, sintomi di stress che non hanno mai presentato prima, come:

Potrebbe interessarti anche: Fattori di stress nel gatto: 8 cose che non ti aspetti

Come aiutare il gatto dallo stress dello smartworking

Per aiutare il nostro amico a quattro zampe ad affrontare la nostra “fastidiosa” presenza in casa, è necessario offrire al Micio un luogo sicuro e tranquillo.

musica antistress gatto
(Foto Pixabay)

Quindi scegliete una stanza che non frequentate molto e arredatela con ogni oggetto che possa essere utile al vostro amato felino.

In primis potete arredare tale spazio con una comoda e soffice cuccia per Micio, accompagnata da tanti giocattoli che possono distrarlo dalla vostra presenza.

Per aiutare il nostro amico a quattro zampe può essere utile anche l’aggiunta di un tiragraffi. I gatti amano i tiragraffi, in quanto sono un ottimo strumento per affilare le proprie unghie e non solo.

Potrebbe interessarti anche: La musica classica, e non solo, come ottimo antistress per i gatti

Infine è molto importante aggiungere in questo piccolo “mondo” tutto dedicato al vostro amico a quattro zampe anche: cibo, acqua e lettiera. Un gatto che ha il suo spazio dove stare tranquillo e dove nascondersi quando vuole sarà sicuramente un gatto felice.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante