Home Gatti Il gatto nasconde le sue feci: tutte le curiosità legate a questo...

Il gatto nasconde le sue feci: tutte le curiosità legate a questo comportamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:13
CONDIVIDI

Un gatto che nasconde i suoi bisogni non è insolito: ecco quali sono le cause che spingono un micio a nascondere le sue feci.

Gatto nasconde feci
Gatto nasconde le feci: ecco perché lo fa e come possiamo intervenire

Che il gatto sia un animale molto pulito è un fatto risaputo: il leccarsi il pelo con la lingua per renderlo sempre lucido e pulito, ma anche la stessa abitudine d fare i propri bisogni nella lettiera lo rende un animale davvero molto attento all’igiene. Ma qual è la causa di base al suo comportamento di interrare le sue stesse feci? E’ solo questione di pulizia o c’è altro da sapere? Ecco le risposte ai nostri dubbi.

Il gatto e la pulizia: un binomio indissolubile

Cura l’igiene e leccando il suo pelo e quello degli altri, ama gli ambienti puliti e si abitua facilmente a lasciare i suoi bisogni in una lettiera: ma allora come mai il gatto fa pipì per tutta la casa? Questo atteggiamento in contrasto con quelli precedenti potrebbe mettere in crisi la sua fama di ‘animale pulito’, eppure se il gatto urina nei vari ambienti della sua casa è perché vuole marcare il territorio. Questo è il tipico atteggiamento dei gatti dominanti che, all’arrivo di un nuovo membro della famiglia, sia esso animale o umano, spargono la loro urina per ‘far capire chi comanda lì’. Insomma una sorta di ‘attestato’ di possesso del territorio, in modo da scoraggiare il nuovo arrivato a prendere il ruolo di capo. Non è un comportamento solo del gatto domestico, poiché anche quelli selvaggi lo fanno negli ambienti aperti dove s sentono i padroni. Così come l’urina, anche le sue feci contengono dei feromoni, ormoni prodotti dalle ghiandole esocrine e che hanno la stessa funzione: quella di inviare segnali ai simili della stessa specie. Tale fattore è molto importante per capire il perché un gatto nasconde le sue feci.

LEGGI ANCHE: Il gatto mangia la sabbia; cause, rischi e trucchi per evitarlo

Perché il gatto nasconde le feci

Premesso dunque che le feci, così come le urine, rilasciano feromoni che indicano il possesso di un territorio al potenziale ‘nemico’, allora cosa vuol dire quando lo stesso micio le nasconde? Di certo non è un comportamento da gatto dominante che vuole far capire chi comanda, ma più un atteggiamento dei gatti a lui subordinati che non hanno alcuna intenzione di ‘alzare la cresta’. Un gatto che nasconde i propri bisogni vuole coprire l’odore dei feromoni rilasciati dalle feci, proprio perché non ha intenzione di combattere per un posto di supremazia. Non vogliono far sapere qual è il loro territorio o dove sono passati, quindi non vogliono attuare alcuna minaccia nei confronti dei loro simili. Quindi un gatto o un cane che sotterra le sue feci vuole rimarcare la sua sottomissione? Si.

Perché il gatto copre le feci quando in casa non ci sono altri animali

Può capitare che un micio sotterri i suoi bisogni nella lettiera anche quando in giro non c’è alcuna minaccia, o quando nessun altro suo simile o altro animale dominante voglia far sentire la sua supremazia. Probabilmente il gatto in questione lo fa perché si sente sottomesso a noi umani! La famiglia occupa ai suoi occhi un posto dominante, quindi lui sente di dover ‘sotterrare’ le sue feci. In ogni caso nascondere i bisogni è un comportamento del tutto naturale, quindi non c’è da allarmarsi: basterà farlo abituare alla lettiera e cambiarla quando necessario.

Quando cambiare la lettiera del gatto

Gatto nasconde feci
Gatto nasconde le feci: cosa possiamo fare per eliminare i cattivi odori della lettiera sporca

Cosa possiamo fare noi? Semplicemente fare attenzione a non lasciare che le feci ‘sepolte’ inizino a dare il loro cattivo odore: smuoviamo il contenitore della lettiera per scovare e rimuovere residui di bisogni più duri. Inoltre è necessario svuotarla almeno due volte la settimana: in commercio vi sono delle lettiere completamente biodegradabili che possono essere scaricate nel wc. Per disinfettare la lettiera e rendere meno forti gli odori delle feci basterà utilizzare del bicarbonato di sodio, dell’aceto o del detersivo per piatti oppure ancora inserire alla base delle palline di argilla espansa che serve a drenare i liquidi. E’ importante che la lettiera sia pulita altrimenti il gatto potrebbe rifiutarsi di utilizzarla per fare i suoi bisogni: d’altra parte è l’animale più pulito che ci sia, no?

Potrebbe interessarti anche: Lettiera autopulente: arriva il sogno per chi ha un gatto

F.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI