Home Curiosita Perché il gatto dorme nell’armadio? Scopriamo le motivazioni

Perché il gatto dorme nell’armadio? Scopriamo le motivazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:40
CONDIVIDI

Il gatto dorme nell’armadio: scopriamo i vari motivi che portano il micio a scegliere questo posto insolito per godersi il suo sonno.

Perché il gatto dorme nell'armadio? (Foto Adobe Stock)
Perché il gatto dorme nell’armadio? (Foto Adobe Stock)

I gatti, sì sa, hanno delle abitudini piuttosto bizzarre. La logica felina appare agli occhi di noi poveri umani il più delle volte inafferrabile, e spesso ci sono ignoti i motivi delle loro scelte più strane. I posti dove il micio decide si schiacciare un pisolino rientrano a pieno titolo tra le stranezze del nostro piccolo felino: scopriamo perché il gatto dorme nell’armadio!

L’importanza del sonno per il gatto

Gatto armadio (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Un detto famoso recita “Aprile dolce dormire”; ma il gatto non conosce la suddivisione dell’anno in mesi, ed applica il vecchio adagio ad ogni giorno della sua vita. Scherzi a parte, il felino in media dormono dalle 12 alle 16 ore al giorno. Insomma, sono attivi soltanto per un terzo della loro giornata.

Certo, la durata del loro sonno dipende da vari fattori: l’età su tutti, ma anche la razza può incidere. Indubbiamente un gatto che vive in casa dormirà di più rispetto ad uno randagio; vuoi perché vive in un ambiente in cui si sente più tranquillo, vuoi perché potrebbe anche annoiarsi sempre in casa.

Anche per questo è importante far fare al gatto esercizio fisico, o comunque fornirgli un ambiente sufficientemente stimolante. Al di là di questo, è la natura a far dormire il gatto così tante ore: il felino è predisposto ad essere un animale crepuscolare, che si attiva nelle primissime ore del giorno… salvo poi ronfare su qualche poltrona per la parte restante.

Potrebbe interessarti anche: Come dorme il gatto: quel che c’è da sapere sul sonnellino di Micio

Perché al gatto piace dormire nell’armadio

gatto armadio (Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

I gatti cambiano spesso postazione di… riposo, passando da un luogo all’altro per continuare il loro sonno. E fin quando si tratta di divani, poltrone o letti, la nostra logica umana riesce a trovare un senso nella scelta dei piccoli felini; in altri casi invece, non riusciamo a decifrare il loro intento.

Ad esempio, perché il gatto dorme nell’armadio? In realtà i motivi possono essere molteplici:

  • Protezione: il gatto potrebbe voler dormire nell’armadio perché si sente maggiormente protetto, nascosto tra gli innumerevoli vestiti del tuo outfit; ancor di più se assecondi questa sua scelta, chiudendo parzialmente l’anta dell’armadio, nascondendolo alla vista di sguardi indiscreti e allo stesso tempo lasciandogli modo di uscire quando preferisce;
  • Altezza: I gatti, si sa, prediligono le posizioni elevate. Il motivo? Da ricercarsi ancora una volta nel comportamento del felino in natura; il gatto è predatore, ma allo stesso tempo preda, e dunque preferisce appostarsi in posizioni elevate da cui poter controllare l’ambiente in tutta tranquillità. Per questo se il gatto dorme nell’armadio, molto probabilmente tenderà a prediligere il… piano di sopra;
  • Vestiti: un altro motivo è che al gatto piace dormire sui nostri vestiti. I motivi sono tanti: l’odore che lasciamo sui tessuti riposti nell’armadio, la loro morbidezza, ed anche perché sono fonti di calore per il gatto.

Insomma, i motivi che il nostro piccolo amico ha per dormire in un armadio sono vari, e in fondo sembrano tutti validi, almeno da un punto di vista… felino.

Potrebbe interessarti anche: Quanto dorme un gatto? Il fabbisogno di sonno per cuccioli, adulti e anziani

Antonio Scaramozza