Home Gatti Piscina per gatti fai da te: come rendere felici i mici amanti...

Piscina per gatti fai da te: come rendere felici i mici amanti dell’acqua

Non tutti i mici odiano l’acqua: per i felini più avventurosi, ecco come realizzare una pratica piscina per gatti fai da te.

piscina gatti fai da te
(Foto Adobe Stock)

A discapito di quanto si pensi comunemente, alcune razze di felini domestici non nutrono la classica avversione per l’acqua che tutti i mici provano. Al contrario, la adorano! Se anche il tuo pelosetto ha questa bizzarra passione, ecco la guida che fa al caso tuo: scopriamo come creare una piscina per gatti fai da te.

Le razze di gatti che amano l’acqua

Il tuo micio potrebbe nascondere un inedito e inaspettato lato di sé. Quale? La passione per l’acqua.

gatto in piscina
(Foto Adobe Stock)

Tendenzialmente, i gatti odiano bagnarsi perché nella maggior parte dei casi non sono provvisti di pelliccia impermeabile.

L’acqua, quindi, penetra nel loro manto facendo loro avvertire freddo e disagio. In realtà, però, ci sono alcune razze che non disdegnerebbero affatto una piscina per gatti fai da te.

In particolare, si tratta di mici provenienti da territori particolarmente freddi, i cui antenati sono sopravvissuti per secoli grazie alla pesca.

Proprio per questo, si tratta di animali che hanno conservato nel proprio patrimonio genetico un mantello idrorepellente, una straordinaria resistenza fisica e… uno strano amore per l’acqua.

Ecco quali sono:

Naturalmente, anche se il tuo pelosetto non appartiene a una di queste razza, è possibile che sia attratto dall’acqua.

Potrebbe interessarti anche: Maine Coon: carattere, prezzo, cure, alimentazione, cuccioli

Piscina per gatti fai da te: come crearla in poche semplici mosse

Non ci resta che scoprire come realizzare una perfetta piscina per gatti fai da te per rendere felice il nostro quattro zampe.

Gatto in piscina: come passare un'estate in tutta sicurezza con il micio
(Foto Flickr)

Se, infatti, in commercio non abbiamo trovato alcuna soluzione che possa fare al caso nostro, non c’è da disperare.

Ricreare un piccolo ambiente sicuro e divertente per il micio è semplice: basta seguire alcuni accorgimenti.

In primis, occorrerà salvaguardare la sicurezza dell’animale. Per questo, è indispensabile che il livello dell’acqua e la profondità della piscina siano sempre minimi.

Del resto, a Fuffy basta il contatto con l’acqua: zampilli e piccole pozze saranno più che sufficienti per farlo divertire.

Per questo, una soluzione davvero economica consiste nello scegliere una piccola bacinella dalle sponde basse, che fungerà da piscina per il gatto.

Potrebbe interessarti anche: Come scegliere la piscina per il gatto: modelli, materiale e dimensioni

Come arricchirla, per renderla stimolante e attrattiva per il pelosetto?

Al suo interno, potremo inserire i giocattoli preferiti del micio, ma anche delle semplici palline da ping-pong.

Per renderla più piacevole dal punto di vista estetico, le pareti della bacinella potrebbero essere arricchite con decorazioni e disegni.

Avete in casa dei bambini? Si tratta di un’attività molto divertente per i più piccoli, in cui potranno tirar fuori tutta la loro creatività, al servizio del proprio quattro zampe!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.